Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.

Visualizza Risultati Sondaggio: Nelle vostre Parrocchie con che frequenza si utilizza il Canone Romano?

Partecipanti
376. Non puoi votare in questo sondaggio
  • A tutte le messe (Specificare però se si tratta di Messe secondo il vecchio rito)

    15 3.99%
  • Spesso

    34 9.04%
  • A volte

    82 21.81%
  • Raramente

    171 45.48%
  • Mai

    74 19.68%
Pagina 3 di 34 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 340

Discussione: Preghiere Eucaristiche (Contiene sondaggio su: Frequenza dell'uso del Canone Romano)

  1. #21
    In realtà l'ordinamento generale del Messale Romano dice:

    365. La scelta tra le Preghiere eucaristiche, che si trovano nel rito della Messa, è regolata dalle norme seguenti:
    a) La Preghiera eucaristica I o Canone romano, si può sempre usare; il suo uso tuttavia è più indicato nei giorni ai quali è assegnato un
    In comunione proprio, o nelle Messe con l'Accetta con benevolenza proprio, oltre che nelle celebrazioni degli Apostoli e dei Santi di cui si fa menzione nella Preghiera stessa; così pure nelle domeniche, a meno che, per ragioni pastorali, non si preferisca la Preghiera eucaristica III.
    b) La prèghiera eucaristica II, per le sue particolari caratteristiche, è più indicata per i giorni feriali o in circostanze particolari. Quantunque abbia un prefazio proprio, può essere collegata con altri prefazi, specialmente con quelli che presentano in sintesi il mistero della salvezza, come ad esempio i prefazi comuni. Quando si celebra la Messa per un defunto, si può inserire la formula particolare proposta a suo luogo, cioè prima del
    Ricordati dei nostri fratelli.
    c) La Preghiera eucaristica III si può dire con qualsiasi prefazio. È preferibile usarla nelle domeniche e nei giorni festivi. Se questa Preghiera viene usata nelle Messe per i defunti, si può usare la formula particolare per un defunto, inserendola a suo luogo, cioè dopo le parole
    Ricongiungi a te, Padre misericordioso, tutti i tuoi figli ovunque dispersi.
    d) La Preghiera eucaristica IV ha un prefazio invariabile e offre un compendio più completo della storia della salvezza. Si può usare quando la Messa manca di un prefazio proprio e nelle domeniche del tempo ordinario. In questa Preghiera, in ragione della sua struttura, non si può inserire una particolare formula per un defunto.
    Ma i preti lo sanno?

  2. #22
    Moderatore Globale L'avatar di Ambrosiano
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    11,426
    Per completezza riporto l'ordinamento generale del Messale Ambrosiano in cui si fa riferimento anche alle Preghiere Eucaristiche V e VI:

    335. La scelta tra le preghiere eucaristiche è regolata dalle norme seguenti:
    a) La preghiera eucaristica prima si può sempre usare; il suo uso tuttavia è più indicato nei giorni ai quali è assegnato un Communicantes proprio, o nelle messe con l'Hanc igitur proprio, oltre che nelle feste degli apostoli e dei santi di cui si fa menzione nella preghiera stessa; così pure nelle domeniche, a meno che, per ragioni pastorali, non si preferisca un'altra preghiera eucaristica.
    b) La preghiera eucaristica seconda, per le sue particolari caratteristiche, è più indicata per i giorni feriali o in circostanze particolari. Il prefazio proprio di questa prece può essere utilizzato solo quando nella messa si dovrebbe usare il prefazio della domenica precedente, e cioè nelle messe feriali del tempo ordinario, o nelle messe per le diverse necessità prive di un prefazio proprio. Quando si celebra la messa per un defunto, si può inserire la formula particolare proposta a suo luogo, cioè prima del Memento etiam (Ricordati dei nostri fratelli).
    c) La preghiera eucaristica terza si può dire con qualsiasi prefazio. E' preferibile usarla nelle domeniche e nei giorni festivi. In questa preghiera si può usare la formula particolare per un defunto, inserendola a suo luogo, cioè dopo le parole Omnes filios tuos ubique dispersos (Ricongiungi a te, Padre misericordioso, tutti i tuoi figli ovunque dispersi).
    d) La preghiera eucaristica quarta, che presenta la storia della salvezza, ha un prefazio proprio che non si può mai sostituire con un altro. Si può usare nelle domeniche del tempo ordinario, nelle messe rituali, per diverse necessità, votive, e nelle messe dei santi che non hanno un prefazio proprio. A motivo della sua struttura, non si può inserire in questa preghiera una formula particolare per un defunto.
    e) La preghiera eucaristica quinta si deve usare nella messa vespertina del giovedì santo; si può anche usare nelle messe che hanno come tema il mistero dell'eucaristia e della passione, nelle ordinazioni o negli anniversari sacerdotali e nelle riunioni sacerdotali. In questa preghiera eucaristica non si può inserire la formula per il defunto.
    f) La preghiera eucaristica sesta si deve usare nella veglia pasquale; si può anche usare nelle messe "per i battezzati", nelle domeniche e nelle ferie del tempo pasquale e nelle messe rituali dell'iniziazione cristiana. In questa preghiera eucaristica non si può inserire la formula per il defunto.

  3. #23
    Citazione Originariamente Scritto da Luca Marco Paolo Visualizza Messaggio
    In realtà l'ordinamento generale del Messale Romano dice:



    Ma i preti lo sanno?
    Giustamente come è stato scritto : chi ha studiato, e chi cerca di curare la celebrazione, si !
    Ovviamente io prediligo senza condizioni il Canone Romano ma la Preghiera IV è veramente bella e ricca di stupende citazioni scritturistiche.
    Andrebbe valorizzata di più...
    Per esempio viene normalmente recitata ogni qual volta la Liturgia ci fa riflettere sul perdono e sulla misericordia divina.

  4. #24
    Vecchia guardia di CR L'avatar di Aloisius Gonzaga
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Brixia
    Età
    33
    Messaggi
    2,335

    ricordo del vescovo nella preghiera eucaristica

    dilemma stupido

    prendiamo ad esempio la P.E. II


    alle parole: "ricordati Padre della tua chiesa diffusa su tutta la terra, rendila perfetta nell'amore in unione con il nostro Papa Benedetto, il nostro vescovo N. il suo ausiliare N..........."

    cosa si dice se la diocesi al momento non ha un vescovo?
    la nomina degli ausiliari è facoltativa? se no, gli ambrosiani dovrebbero nominarli tutti?
    laudetur Aloysius

  5. #25
    Veterano di CR L'avatar di Veritas et Amor
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Neu Schwabenland, Unvergessene Heimat!
    Messaggi
    1,386
    e quando il Papa precedente era morto e non era stato ancora eletto il Papa nuovo?

    un sacerdote anziano - che di cambi di Papi credo ne avesse visti più di me... - aveva l'ipotesi fantasiosa che si dicesse "in comunione con il Cardinale Camerlengo"...
    in realtà si salta e basta,
    così anche quando non c'è il vescovo.
    Sostenete il Movimento Ambrosiano
    per la Salvaguardia

  6. #26
    marcobo88
    visitatore
    Di solito, in tutti e due i casi (Papa e Vescovo) si salta il nome essendo la sede vacante.

  7. #27
    Iscritto
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Età
    33
    Messaggi
    190
    Non so se è una stupidaggine ma il mio parroco mi ha detto che, volendo, quando la sede è vacante si può dire: in comunione con il sacro collegio, ma è vero?

  8. #28
    Veterano di CR L'avatar di Veritas et Amor
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Neu Schwabenland, Unvergessene Heimat!
    Messaggi
    1,386
    no.
    Sostenete il Movimento Ambrosiano
    per la Salvaguardia

  9. #29
    Veterano di CR L'avatar di Veritas et Amor
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Neu Schwabenland, Unvergessene Heimat!
    Messaggi
    1,386
    Citazione Originariamente Scritto da marcobo88 Visualizza Messaggio
    Penso che gli ambrosiani (quelli della Diocesi di Milano) dicano l'ausiliare delegato per la loro zona pastorale. A Cantù però dicono solo "il nostro vescovo Dionigi" e basta. Non so da altre parti.
    non è ordinario di luogo,
    in alcune zone - come la mia - il Vicario Episcopale di Zona non è neppure Vescovo.

    non vengono nominati nel Canone, ovviamente. altrimenti con la stessa logica bisognerebbe - celebrando Messa - nominare ad esempio il Vicario per l'Evangelizzazione e i Sacramenti mons. Manganini????
    Sostenete il Movimento Ambrosiano
    per la Salvaguardia

  10. #30
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    a casa
    Messaggi
    1,426
    Citazione Originariamente Scritto da JHS_2006 Visualizza Messaggio
    Non ho capito: se la II proviene da Sa Ippolito come mai prima del 1969 la Chiesa aveva soli la I?
    La Chiesa ufficialmente, almeno in tempi relativamente recenti, ha sempre usato il Canone Romano come unica Preghiera Eucaristica, formatasi secondo vari studi tra il IV e il VII secolo. Ciò non toglie che esistano molte altre Preghiere Eucaristiche di ogni tipo, formatesi anche in periodi molto remoti. L'attuale II è stata adattata da un testo di Ippolito del III secolo, la III è del tutto nuova, la IV riprende testi della tradizione orientale (ma non ricordo quali di preciso).
    Se posso scendere nelle preferenze personali, credo che la I sia inimitabile, anche se usata troppo poco (ma forse anche questo contribuisce a renderla così solenne), la II è bella nella sua (forse eccessiva) semplicità, la III è solenne e dignitosa (ma mai quanto la I), la IV è molto interessante anche se piuttosto lunga e raramente usata. Che dire delle V, altrimenti dette "svizzere"? Interessanti i temi trattati, ma grande banalità di linguaggio e scarsa solennità (difetto condiviso con le 3 dei fanciulli). Non male le 2 della riconciliazione...ma non sono paragonabili con le prime 4.

Discussioni Simili

  1. Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 02-12-2009, 14:31
  2. STUDIUM JURIS - Canone 124
    Di Papa Re nel forum Diritto Canonico
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 03-04-2008, 17:49

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •