Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 27

Discussione: Richard Bach

  1. #1
    Fedelissimo di CR L'avatar di Cavalier
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Località
    Italia
    Messaggi
    3,500

    Richard Bach

    Volevo sapere la vostra opinione su questo autore...

    Io ho letto due soli libri, il gabbiano Jonathan Livingstone e Illusioni - Le avventure di un messia riluttante.

    In particolare l'ultimo (già il titolo dice tutto) è per me un libro davvero blasfemo, che mischia personaggi di chiara ispirazione cristiana (il protagonista è praticamente una riproposizione in chiave nemmeno tanto moderna di Cristo) alla filosofia new age.
    Ritengo la sua lettura non solo inutile ma anche altamente dannosa.

    il gabbiano l'ho letto invece alcuni anni fa, e non ricordo se anche in questo caso il tema di fondo sia così blasfemo.

    Sull'opera più recente dello scrittore, in cui sembrano tutti concordi sia scaduto sul commerciale, sembra sia sempre presente la tematica new age con annessi e connessi.

    Volevo sapere quindi cosa ne pensate voi, se c'è qualcosa di utile nelle sue opere o se è tutto da cestinare.

  2. #2
    Veterano di CR L'avatar di Nikolaus
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Località
    Veneto
    Età
    54
    Messaggi
    1,423
    Credo di aver letto tutto di Richard Bach, il libro che ho amato di più è stato Un ponte sull'eternità. Evidentemente è un libro fantastico (nel senso che non parla di esperienze reali o realizzabili) ma gronda ottimismo ed è tipicamente americano! Purtroppo ho avuto una terribile delusione quando ho scoperto che l'autore si è separato dalla moglie: capirai, tutta la storia è costruita sull'amore eterno tra i due e il libro è molto autobiografico. Comunque rimane un bel libro, anche se ho imparato però a dubitare dei messaggi dei libri e a non fidarmi più di codesti profeti del futuro rosa, che propagandano la filosofia del volere è potere e tutte queste menate new-age di cui soprattutto gli americani infarciscono il loro modo di vivere.

  3. #3
    Fedelissimo di CR L'avatar di Cavalier
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Località
    Italia
    Messaggi
    3,500
    Citazione Originariamente Scritto da Nikolaus Visualizza Messaggio
    Credo di aver letto tutto di Richard Bach, il libro che ho amato di più è stato Un ponte sull'eternità. Evidentemente è un libro fantastico (nel senso che non parla di esperienze reali o realizzabili) ma gronda ottimismo ed è tipicamente americano!
    Ne conoscevo solo il titolo...Mi hai fatto venire voglia di leggerlo...

    Citazione Originariamente Scritto da Nikolaus Visualizza Messaggio
    Purtroppo ho avuto una terribile delusione quando ho scoperto che l'autore si è separato dalla moglie: capirai, tutta la storia è costruita sull'amore eterno tra i due e il libro è molto autobiografico.
    Non lo sapevo...

    Citazione Originariamente Scritto da Nikolaus;1043701
    Comunque rimane un bel libro, anche se ho imparato però a dubitare dei messaggi dei libri e a non fidarmi più di codesti profeti del futuro rosa, che propagandano la filosofia del volere è potere e tutte queste menate new-age [B
    [/B]di cui soprattutto gli americani infarciscono il loro modo di vivere.[/B]
    Quotissimo...In particolare della frase in grassetto inizio ad accorgermene pure io...

  4. #4
    Iscritto L'avatar di mv12
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Vicinissimo a Milano
    Età
    61
    Messaggi
    128
    So che non era questo lo spirito della domanda, ma per me Bach è un GRANDISSIMO SCRITTORE solo quando scrive di VOLO, che per lui - e lo capisco - è una passione totalizzante, quasi una filosofia di vita. Da questo punto di vista, per me, il suo capolavoro è Biplano. Tutti gli alti libri li ho apprezzati (quali più, quali meno) quando richiamavano questa passione (anche nel Gabbiano ci sono brani che, letti con gli occhi di un pilota, o comunque di un appassionato di volo, sono insuperabili). Per il resto.... concordo con la tendenza alla visione New Age, anche se da qui a considerarli pericolosi....

  5. #5
    Fedelissimo di CR L'avatar di Cavalier
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Località
    Italia
    Messaggi
    3,500
    Citazione Originariamente Scritto da mv12 Visualizza Messaggio
    So che non era questo lo spirito della domanda, ma per me Bach è un GRANDISSIMO SCRITTORE solo quando scrive di VOLO, che per lui - e lo capisco - è una passione totalizzante, quasi una filosofia di vita. Da questo punto di vista, per me, il suo capolavoro è Biplano. Tutti gli alti libri li ho apprezzati (quali più, quali meno) quando richiamavano questa passione (anche nel Gabbiano ci sono brani che, letti con gli occhi di un pilota, o comunque di un appassionato di volo, sono insuperabili). Per il resto.... concordo con la tendenza alla visione New Age, anche se da qui a considerarli pericolosi....
    Sul VOLO posso solo che concordare...

    Ma sulla pericolosità non sono daccordo...Magari non tutta l'opera, ma il libro Illusioni lo ritengo altamento dannoso, magari sarà per l'accostamento new age-Cristianesimo, ma sinceramente ne sconsiglio la lettura.

  6. #6
    Partecipante a CR
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    hinterland milanese
    Età
    35
    Messaggi
    820
    Non vorrei confonderlo con l'inventore dei fiori di Bach, veramente un ottimo calmante.

  7. #7
    Fedelissimo di CR L'avatar di Cavalier
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Località
    Italia
    Messaggi
    3,500
    Citazione Originariamente Scritto da Sevesinus Visualizza Messaggio
    Non vorrei confonderlo con l'inventore dei fiori di Bach, veramente un ottimo calmante.
    Il signor Edward Bach.

  8. #8
    utente cancellato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    0
    Illusioni l'ho letto anch'io molti anni fa e mi è piaciuto molto. L'ho trovato un testo dal tono quasi estatico.

  9. #9
    Veterano di CR L'avatar di hildegarda
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Roma
    Età
    59
    Messaggi
    1,536
    Citazione Originariamente Scritto da Fiat Lux Visualizza Messaggio
    Illusioni l'ho letto anch'io molti anni fa e mi è piaciuto molto. L'ho trovato un testo dal tono quasi estatico.
    Sono d'accordissimo con te, è un libro che mi è piaciuto veramente molto e, anche se non nego la presenza di influenze new age, apre alcuni squarci di riflessione sull'essere umano che non vanno sottovalutati. Quello che ho sempre trovato interessante è l'invito a "non limitare l'essere". Ora, se noi partecipiamo dell'Essere, mettendoci limiti e paure stupidi, non permettergli di fiorire è veramente il peccato più grande che possiamo fare. Questa non è new age, è vivere la vita pienamente, in pratica l'invito che ci porge continuamente Cristo.

  10. #10
    Fedelissimo di CR L'avatar di Cavalier
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Località
    Italia
    Messaggi
    3,500
    Citazione Originariamente Scritto da hildegarda Visualizza Messaggio
    Sono d'accordissimo con te, è un libro che mi è piaciuto veramente molto e, anche se non nego la presenza di influenze new age, apre alcuni squarci di riflessione sull'essere umano che non vanno sottovalutati. Quello che ho sempre trovato interessante è l'invito a "non limitare l'essere". Ora, se noi partecipiamo dell'Essere, mettendoci limiti e paure stupidi, non permettergli di fiorire è veramente il peccato più grande che possiamo fare. Questa non è new age, è vivere la vita pienamente, in pratica l'invito che ci porge continuamente Cristo.

    Uhm...Magari sono troppo bigotto io oppure sono troppo tonto e non ho colto il messaggio di fondo...
    A me davvero mi era sembrato uno sfruttamento dell'immagine di Cristo per fa passare filosofie new age...
    Mi spiace se ho scritto cavolate allora...

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>