Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 27 di 27

Discussione: Simbolismo delle parti costitutive degli edifici liturgici.

  1. #21
    Partecipante a CR L'avatar di Maria,madre mia
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Avellino
    Messaggi
    596
    Paolo Silenziario così descrive l'ambone di santa Sofia:" Come emerge un'isola dalle onde marine con le sue rocce coperte di spighe,d'uva, di prati verdi e d'alberi frondosi... così in mezzo all'immenso edificio si ammira alto, di pietra, l'ambone, magnifico di marmi lavorati e per la bellezza dell'arte. Ma in mezzo non sta del tutto diviso, come sono le isole circondate dal mare ; sta come un istmo...la cui ultima parteha la forma dell'isola . E scolpito di pietre svariate, pare un giardino fiorito.
    Io inneggio ai santi apostoli del Cristo che , sul sepolcro non toccato da mano d'uomo, evangelizzando il segno della risurrezione alle genti della terra,illuminarono la distesa tutta del mondo tenebroso e ne rimossero la nera ombra della triste caligine;infatti descrivendo l'ambone io canto lo spazio degli apostoli la cui voce viene sollecitata di frequente nei libri profetici..."
    Voglio svegliare l'aurora!

  2. #22
    Moderatore Globale L'avatar di Ambrosiano
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,221
    Citazione Originariamente Scritto da TeIgitur Visualizza Messaggio
    ........

    Questo thread è molto interessante; siccome abbiamo parlato, oltre che di amboni, anche di cattedre e di altari, qualche moderatore dovrebbe intervenire per cambiare il titolo in SIMBOLISMO DEI LUOGHI LITURGICI o qualcosa del genere.
    Buona idea. Ho seguito, parzialmente, il suggerimento.

  3. #23
    Veterano di CR L'avatar di LOTARIO
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    ROMA
    Messaggi
    1,097

    simbolismo delle parti costitutive degli edifici liturgici

    Per TEigitur.

    Grazie per le foto. Per quanto riguarda gli altari addossati ad una parete, alcuni sostengono che il vero e proprio altare sia il quadrato piccolo posto al centro della mensa, sotto il quale in genere si cela una reliquia. Se é cosi, in realtà l'altare non solo non avrebbe dismesso la forma tendente al quadrato, ma sarebbe sempre stato "circondabile", in un certo senso.

    Quest'ultimo particolare era da me ignorato fino a qualche tempo fa, ma é stato detto durante una trasmissione di TV2000, quindi...............

    La Pace
    Laudetur Iesus Christus!

  4. #24
    Iscritto L'avatar di TeIgitur
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Italia (in passato anche U.S.)
    Messaggi
    433
    Citazione Originariamente Scritto da LOTARIO Visualizza Messaggio
    Per TEigitur.

    Grazie per le foto. Per quanto riguarda gli altari addossati ad una parete, alcuni sostengono che il vero e proprio altare sia il quadrato piccolo posto al centro della mensa, sotto il quale in genere si cela una reliquia. Se é cosi, in realtà l'altare non solo non avrebbe dismesso la forma tendente al quadrato, ma sarebbe sempre stato "circondabile", in un certo senso.

    Quest'ultimo particolare era da me ignorato fino a qualche tempo fa, ma é stato detto durante una trasmissione di TV2000, quindi...............

    La Pace
    Questo spiegherebbe molte cose. In effetti, direi che si può affermare che nella maggior parte degli altari post-Trento e pre-Vaticano II le reliquie sono posizionate in quella cavità (o "sepolcro") nella mensa; se il coperchio del sepolcro è l'altare vero e proprio, allora non solo l'"altare" è in quel senso circuibile, ma è anche vero che le reliquie vengono a trovarsi esattamente "sotto" l'altare come nel versetto dell'Apocalisse; e inoltre si evidenzia un legame con il concetto (non più in uso) di altare "portatile" o pietra d'altare o pietra sacra.
    La mia sensazione però è che sia una giustificazione derivata a posteriori.

  5. #25
    Veterano di CR L'avatar di LOTARIO
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    ROMA
    Messaggi
    1,097

    simbolismo delle parti costruttive degli edifici liturgici

    Caro Teigitur,

    Anche i quei casi di altare mobile costruiti in legno, dovrebbe essere sempre prevista una parte, sia pur piccola di pietra. Infatti l'altare, come luogo del Sacrificio, non può fare a meno di richiamare il Golgota, su cui fu infissa la Croce della nostra salvezza. Allora potrebbe sembrare che celebrando su un altare soltanto ligneo non si tenga conto dell' aspetto sacrificale prioritario della S. Messa (Cfr. "Ecclesia de eucharistia" e "Redemptionis Sacramentum) della S. Messa.

    La Pace
    Laudetur Iesus Christus!

  6. #26
    Iscritto L'avatar di TeIgitur
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Italia (in passato anche U.S.)
    Messaggi
    433
    Citazione Originariamente Scritto da LOTARIO Visualizza Messaggio
    Caro Teigitur,

    Anche i quei casi di altare mobile costruiti in legno, dovrebbe essere sempre prevista una parte, sia pur piccola di pietra. Infatti l'altare, come luogo del Sacrificio, non può fare a meno di richiamare il Golgota, su cui fu infissa la Croce della nostra salvezza. Allora potrebbe sembrare che celebrando su un altare soltanto ligneo non si tenga conto dell' aspetto sacrificale prioritario della S. Messa (Cfr. "Ecclesia de eucharistia" e "Redemptionis Sacramentum) della S. Messa.

    La Pace
    Infatti; è anche per questo che io dico sempre che sarebbe bene mantenere la tradizione di costruire l'altare su gradini (cosa non più necessaria) e di metterci sopra la croce (che stando alle regole può anche essere "vicino" all'altare). Pio XII diceva per l'appunto:

    "Dall'altare del Golgota non è diverso l'altare delle nostre Chiese; anch'esso è un monte sormontato dalla croce e dal crocifisso, dove si attua la riconciliazione fra Dio e l'uomo".

    E infatti l'altare è simbolo di Cristo, pietra viva, scartata dagli uomini ma scelta da Dio e a Lui preziosa (1 Pt 2,4). Nella pratica però questo simbolismo si può perdere, anche a discrezione delle singole conferenze episcopali, persino per gli altari fissi. Esempio: nelle diocesi degli Stati Uniti è permesso erigere altari fissi che abbiano la mensa di legno (General Instruction of the Roman Missal #301).

  7. #27
    Veterano di CR L'avatar di LOTARIO
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    ROMA
    Messaggi
    1,097

    simbolismo delle parti costruttive degli edifici liturgici

    Caro Teigitur, sono anche io del tuo parere.

    Forse chi non ritiene necessaria la Croce sull' altare, pensa che possa far passare in secondo piano la presenza reale del Nostro Signor Gesù Cristo, che é realmente presente sull'altare sotto le specie del pane e del vino.

    Ma questa é una mia supposizione, che dovrebbe essere verificata.

    La Pace.
    Laudetur Iesus Christus!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>