Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 22 di 344 PrimaPrima ... 1220212223243272122 ... UltimaUltima
Risultati da 211 a 220 di 3438

Discussione: Vesti Pontificali VI

  1. #211
    CierRino L'avatar di Marcianus
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Garbatella MA ANCHE Irlanda
    Età
    39
    Messaggi
    5,239
    Ma che bello rileggere il caro camerlengo!!!

    Che boccata immensa d'ossigeno poterlo rileggere!!!

    Un messaggio, il tuo, in cui mi rispecchio perfettamente!

    Ricordo che anche tuo fu l'accostamento del detto "Diva dei telefoni bianchi" a un forumista fanatico di pizzi, trine e merletti smanioso e iracondo verso chi lo contestava.

    Che belli quei tempi e che nostalgia. Effettivamente ora sono un po' cambiati i tempi ma, ti assicuro, la simpatia dei forumisti, specie i Triumviri, è immutata. Sarebbe bellissimo avere una tua collaborazione nel Triumvirato, daresti quella sterzata verso il doveroso e necessario rinnovamento liturgico che dia una limitazione chiara e netta al tremendo torcicollo che affligge molte persone che pensano che sia Liturgia soltanto il guardare indietro. Dimenticano Paolo VI, dimenticano il beato Giovanni Paolo II, dimenticano il profondo e competente insegnamento dell'Arcivescovo Piero Marini.

    Grazie di cuore, Camerlengo!
    «Renditi conto di ciò che farai,
    imita ciò che celebrerai,
    conforma la tua vita
    al mistero della Croce di Cristo Signore»
    .
    Dal Pontificale Romano



  2. #212
    CierRino
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    PADUA Nobilissima
    Messaggi
    5,944
    Citazione Originariamente Scritto da camerlengo Visualizza Messaggio
    tempo fa qualcuno- trionfalmente - accostava un immagine di giovanni XXIII e una di Benedetto XVI parati pontificalemte e sottolineava la totale continuità quasi che le date 1960 ca. e 2010 ca. potessero intercambiarsi, celando ma neanche troppo il desiderio di mettere tra parentesi ciò che è successo tra questi due papi... ecco perchè scrivo poco... non ho nulla da spartire con chi tenta di sostenere simili amenità.
    Che supponenza! Complimenti... e poi... tutti idioti i cerimonieri e i papi che nel 1960 si paravano come Clemente XIV! Eh sì... per non parlare dei consultori, antiquati! Bene, bene...


  3. #213
    Saggio del Forum L'avatar di Pikachu
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    6,631
    Citazione Originariamente Scritto da Card.Petrucci Visualizza Messaggio
    Queste sono frasi inacettabili, sotto ogni punto di vista. E si squalificano da sole.
    Eh, direi. Mi oppongo a questo attacco screanzato a Don Bux, a Padre Lang e a tutti i consultori dell'Ufficio delle Celebrazioni Liturgiche del Sommo Pontefice. Non saranno Arcivescovi, ma pure per loro ci vuole rispetto.


  4. #214
    Iscritto L'avatar di camerlengo
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Età
    37
    Messaggi
    373
    invece di strapparvi le vesti per le mie acidità polemiche cercate cortesemente di rispondere al mio post in modo compiuto e non stizzito e soprattutto inconsistente... sennò dovrò segnalarlo come spam ai moderatori

  5. #215
    Vecchia guardia di CR
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    N/D
    Età
    33
    Messaggi
    2,032
    A Marcianus, a Camerlengo chiedo:
    avete mai letto il testo di Mons. Bugnini "La Riforma Liturgica"? Se l'aveste letta con animo critico e privo di ideologia capireste come non si possa non ammettere che la Riforma liturgica, così come è attualmente, non abbia bisogno di alcuni "correttivi".
    Ho trovato il testo di Mons. Bugnini "illuminante": mi ha permesso di scoprire la genesi di alcuni aspetti che ignoravo della Riforma. E ho quasi pianto su come si siano buttati via secoli di vita liturgica della Chiesa.
    Salviamo la buona fede? Forse sì.
    Ultima modifica di Card.Petrucci; 17-12-2011 alle 21:21
    "L'anima che si dà tutta a Dio è tutta di Dio" San Filippo Neri

  6. #216
    Veterano di CR L'avatar di fede
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    BG
    Età
    28
    Messaggi
    1,863
    Citazione Originariamente Scritto da camerlengo Visualizza Messaggio
    Grazie Lorenzo Perosi per il ricordo. Io scrivo poco ma leggo sempre. scrivo poco perchè la sezione liturgia e vesti pontificali hanno preso un tono che non mi appartiene. ci sono stati tempi felici in cui ci si scannava ma adducendo argomenti e non elucubrazioni personalissime ai limiti dell'egocentrismo.

    personalmente trovo che mons. Marini non abbia nè una linea nè uno stile chiari, definiti e comunicabili (e dunque replicabili). posto alcune cose che sappiano essere chiare indicazioni del Papa (crociffisso, comunione, silenzi, gregoriano) il maestro è poco maestro. che lezione sta consegnano Guido Marini?
    non condivido ma accetto che abbia sospeso alcune importanti filoni su cui Piero Marini aveva investito enrgie, pensieri e risorse (l'inculturazione -nessuno ha parlato, una ricerca sulle forme estetiche che rispecchiasse la teologia del Vaticano II, la fatica di dare forma ad un culto incarnato).
    ma faccio fatica a capire dove ha intenzione di condurci... si è circondato di culsultori apertamente schierati per la riforma della riforma, un branco di preti che a forza di guardare indietro al passato hanno il torcicollo. forse passerà il suo tempo a scegliere quali pizzi indosserare per le varie celebrazioni.

    tempo fa qualcuno- trionfalmente - accostava un immagine di giovanni XXIII e una di Benedetto XVI parati pontificalemte e sottolineava la totale continuità quasi che le date 1960 ca. e 2010 ca. potessero intercambiarsi, celando ma neanche troppo il desiderio di mettere tra parentesi ciò che è successo tra questi due papi... ecco perchè scrivo poco... non ho nulla da spartire con chi tenta di sostenere simili amenità.

    ritorno in silenzio
    e ricordo a tutti quelli nuovi che sono l'inventore della definizione di sarta isterica, che ormai in questo forum è diventata una categoria dello spirito.
    Posso muovere a questo post un paio di critiche (spero costruttive):
    1) Mons. Marini è un uomo di tutto rispetto, profondo conoscitore della liturgia e dell'ermeneutica della continuità (non a caso è genovese, viene da dove l'ermeneutica della continuità è stata fatta "ante litteam" con il grande Cardinale Siri) e se il Papa ha deciso di farsi affiancare da lui evidentemente lo ritiene il più valido collaboratore possibile (checchè se ne dica è più vicino al Papa, a livello liturgico, dell' Arcivescovo Marini).
    Trovo inoltre che la sua linea sia abbastanza definita ed evidente nelle realtà più importanti delle celebrazioni: la Croce al centro dell'altare (che così assume reamente la forma del Calvario, che lo stesso simboleggia) e la sacralità del mistero, sottolineata dalla Comunione secondo la forma tradizionale e dai silenzi che si effettuano più spesso durante la Celebrazione Eucaristica (in momenti salienti).
    2) L'affermazione sui consultori è vergognosa. Perchè se io dicessi che l'Arcivescovo Marini travestiva i Papi da pagliacci tutti (a ragione) mi attacchereste perchè non do il giusto rispetto ad un membro della Santa Chiesa. Ecco; credo che il rispetto ci voglia anche per persone che, in ogni caso hanno l'approvazione del Santo Padre e a cui dovremmo sicuramente portare più rispetto, dal momento che hanno sicuramente una cultura liturgica e teologica maggiore della nostra.
    3) Per quanto riguarda la comparazione delle due foto; grazie a Dio sono uguali! Non è vero che facciamo come se Paolo VI e i Giovanni Paolo non fossero mai esistiti, ma sottolineiamo il fatto che il Concilio non ha abolito i bei paramenti, i pizzi, le trine, ma anzi ha ribadito il concetto di dignità e nobiltà liturgica, pur nella semplicità che si deve ad una celebrazione liturgica.
    4) Quella dell'inculturazione è francamente una baggianata, il Pontificale della Beata Vergine di Guadalupe dello scorso lunedì lo ha ampiamente dimostrato con l'esecuzione della splendida Misa Criolla, che francamente era da brivido.
    Surrexit Dominus vere, alleluja

  7. #217
    CierRino
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    PADUA Nobilissima
    Messaggi
    5,944
    Mammamia leggere certi interventi paiono fotocopie dei ragionamenti dei liturgisti di Santa Giustina! Libera nos Domine!


  8. #218
    Vecchia guardia di CR
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    N/D
    Età
    33
    Messaggi
    2,032
    Citazione Originariamente Scritto da Card.Petrucci Visualizza Messaggio
    A Marcianus, a Camerlengo chiedo:
    avete mai letto il testo di Mons. Bugnini "La Riforma Liturgica"? Se l'aveste letta con animo critico e privo di ideologia capireste come non si possa non ammettere che la Riforma liturgica, così come è attualmente, non abbia bisogno di alcuni "correttivi".
    Ho trovato il testo di Mons. Bugnini "illuminante": mi ha permesso di scoprire la genesi di alcuni aspetti che ignoravo della Riforma. E ho quasi pianto su come si siano buttati via secoli di vita liturgica della Chiesa.
    Salviamo la buona fede? Forse sì.

    Frase contorta la mia, che può generare equivoci.
    Detto in soldoni: è illusorio pensare che la riforma liturgica vada bene così come è ora, ha bisogno di correttivi, come più volte detto da Joseph Ratzinger/Benedetto XVI.
    "L'anima che si dà tutta a Dio è tutta di Dio" San Filippo Neri

  9. #219
    Veterano di CR L'avatar di fede
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    BG
    Età
    28
    Messaggi
    1,863
    Citazione Originariamente Scritto da Il Padovano Visualizza Messaggio
    Mammamia leggere certi interventi paiono fotocopie dei ragionamenti dei liturgisti di Santa Giustina! Libera nos Domine!
    Prego?
    Surrexit Dominus vere, alleluja

  10. #220
    CierRino
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    PADUA Nobilissima
    Messaggi
    5,944
    Citazione Originariamente Scritto da fede Visualizza Messaggio
    Prego?
    metti puntini di sospensione tra "interventi" e "paiono"...


Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>