Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 27

Discussione: Sciogliere matrimonio per la vita religiosa

  1. #1
    Saggio del Forum L'avatar di Nathaniel
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    5,472

    Sciogliere matrimonio per la vita religiosa

    Vorrei capire se è possibile che una coppia sposata possa annullare il loro matrimonio per potersi consacrarsi. anche in caso di eventuali figli. Non sto parlando di pura ipotesi perchè mi pare sia già accaduto.

  2. #2
    Iscritto
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Romagna solatia dolce paese!
    Età
    45
    Messaggi
    80
    Citazione Originariamente Scritto da AM89 Visualizza Messaggio
    Vorrei capire se è possibile che una coppia sposata possa annullare il loro matrimonio per potersi consacrarsi. anche in caso di eventuali figli. Non sto parlando di pura ipotesi perchè mi pare sia già accaduto.
    Il matrimonio è già una consacrazione ed impegna all'amore vicendevole, all'educazione dei figli e alla testimonianza cristiana nella società, quanto e forse più dei voti religiosi.

    Certo due sposi possono diventare terziari di un ordine; lui può fare il diacono e lei deve fare un cammino insieme allo sposo, ma che qualcuno si sogni di abbandonare la famiglia per il convento è aberrante e non mi sembra che sia permesso.

    A memoria mi pare che Agostino fece qualcosa di simile ma erano altri tempi!
    Deo juvante

  3. #3
    Utente Senior
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    594
    Agostino non era sposato, conviveva more uxorio.
    Prima di essere consacrato vescovo provvide a "sistemare" la concubina ed il figlio Adeodato.

  4. #4
    Nuovo iscritto L'avatar di Cyriaco Morelli
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Età
    42
    Messaggi
    32
    Citazione Originariamente Scritto da Ladrone Visualizza Messaggio
    Agostino non era sposato, conviveva more uxorio.
    Prima di essere consacrato vescovo provvide a "sistemare" la concubina ed il figlio Adeodato.
    Veramente mi risulta che "dimise" la concubina dandole solo di che vivere dignitosamente, mentre fece suoi "eredi universali" la sorella e il figlio, che però portò con sé prima in romitaggio sul monte Pisano, poi in Africa, dove gli premorì. Insomma, la gran parte dei beni di Aurelio Agostino dovrebbero essere rimasti nella famiglia paterna, forse per vincoli di parentado sulle proprietà: non essendo sposato, non poteva lasciarle alla donna con cui viveva, sia pure more uxorio (evidentemente neanche allora c'erano i PACS ). Del resto, di quella donna non Agostino non tramanda neanche il nome, se non sbaglio...

  5. #5
    Iscritto L'avatar di Nene
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    provincia di Varese
    Messaggi
    193
    Sì, era successo alla coppia regolarmente sposata Paternò Castello.
    Concordi e con il permesso del direttore spirituale lei era entrata fra le Carmelitane e lui mi sembra fra i gesuiti. Questo se non erro nella prima metà del 1900.
    Non avevano però figli.
    Se interessa si può leggere la biografia (ma non so se è ancora reperibile):
    "Avventura al passo di Dio" Edizioni Saggi ed Esperienze (1972)


  6. #6
    Iscritto L'avatar di Nene
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    provincia di Varese
    Messaggi
    193
    ... dimenticavo: non so come può essere chiamato, ma certamente il matrimonio in questo caso non è stato "annullato" !

  7. #7
    Mi sembra strano. Il matrimonio in questione penso era stato dichiarato nullo in quanto non consumato.
    Il fine primario del Matrimonio è la generazione dei figli, se manca questa l'intenzione il Matrimonio non è valido.
    Se il Matrimonio è valido non vedo in che modo uno possa emettere i Voti soprattutto quello del celibato, è una contraddizione in termini.

    CIAO

  8. #8
    Iscritto L'avatar di Nene
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    provincia di Varese
    Messaggi
    193
    appena mi sarà possibile vado a "ripescare" il libro e vedo cosa dice...

  9. #9
    Iscritto L'avatar di Nene
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    provincia di Varese
    Messaggi
    193
    allora... copio dal libro: "Avventura al passo di Dio"

    "C'era nella loro vita di giovani sposi (Angelina e Ignazio) un vuoto doloroso causato dall'assenza di bambini, che entrambi desideravano inifnitamente e attendevano invano..."
    e questo mi sembra escludere che il matrimonio non sia stato consumato.

    .......... dopo il 25° di matrimonio e dopo essersi dichiarati il desiderio di consacrarsi al Signore........

    cito sempre dal libro:
    " Il 4 febbraio (1925) li ricevette Pio XI, trattenendoli per 35 minuti con parole commosse sul loro avvenire: <Il Papa non può negare ai figli che aspirano ad una maggiore perfezione, la grazia di seguire la chiamata del Signore...> disse, e confermò solennemente che, qualunque difficoltà dovessero incontrare in seguito, la loro decisione era volontà di Dio"......

    In seguito Angelina entrò al Carmelo e Ignazio fra i Barnabiti (non gesuiti come avevo scritto nell'altro post) e dopo alcuni anni divenne Sacerdote.

  10. #10
    Saggio del Forum L'avatar di Nathaniel
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    5,472
    E cosa avviene agli eventuali figli?

Discussioni Simili

  1. Domanda...
    Di anonimoanonimo nel forum Dottrina della Fede
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 06-05-2008, 21:00

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •