Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.

Visualizza Risultati Sondaggio: Come è celebrata nella tua Parrocchia la Messa Vigiliare delle Domeniche?

Partecipanti
26. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Sempre nella forma solenne

    6 23.08%
  • Sempre nella forma semplice

    8 30.77%
  • Normalmente nella forma semplice, ma nelle occasioni più importanti in quella solenne

    9 34.62%
  • Non si fa alcuna distinzione tra Messa Vigiliare e le altre Messe

    3 11.54%
Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 34

Discussione: Come è celebrata la messa vigiliare della domenica?

  1. #21
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    63,031
    Citazione Originariamente Scritto da cantore12 Visualizza Messaggio
    Con decreto del 29 giugno 2015 il Cardinale Arcivescovo Scola, nella sua funzione di Capo Rito, ha promulgato il Libro delle Vigilie, fissando la sua entrata in vigore alla Pasqua 2016. Esso raccoglie tutto ciò che è già in uso dal 2008 (anno dell’entrata in vigore del Lezionario Ambrosiano), con l’aggiunta di una Forma II ad libitum per l’Annuncio della Risurrezione il sabato sera nella modalità più semplice (senza i Vespri). Dal momento che il nuovo libro liturgico non sarà disponibile prima del mese di giugno 2016, mettiamo qui a disposizione la suddetta Forma II ad libitum, che apparirà regolarmente anche su La Tenda a partire dai mesi di Luglio Agosto 2016.

    http://www.chiesadimilano.it/cms/2.6...rale-liturgica
    Presentazione del Libro delle Vigilie a firma di S.E. Mons. Pierantonio Tremolada, Vescovo Ausiliare e Vicario episcopale per l’Evangelizzazione e i Sacramenti:
    http://www.chiesadimilano.it/news/ch...anale-1.135683
    Oboedientia et Pax

  2. #22
    Carolum
    visitatore
    Niente da fare. Continuano i parroci padroni della liturgia a celebrare come vogliono loro.

  3. #23
    Iscritto
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Varese
    Età
    36
    Messaggi
    242
    Stasera a sorpresa celebrazione con i nuovi testi della messa vigiliare. Dico a sorpresa perchè suonavo l'organo alla messa e sono rimasto spiazzato dal testo, non sapendo quando dare al celebrante le note di "Cristo Signore è risorto". Il tutto si è svolto così: libro già sull'altare, luci e candele già accese, canto di ingresso, saluto, vangelo della Resurrezione telegrafico, Cristo Signore è risorto, Gloria a Dio; per quel che ho letto sul sito diocesano, evidentemente è stato eseguito tutto sbagliato.
    Cosa dire: "Lodarvi? In questo non vi lodo", scriveva S.Paolo: me l'aspettavo! E pensare che era la solennità di Cristo Re, avrei visto bene la messa infra vesperas, ma, come dire, a volte sono i laici che credono di più nella liturgia che i preti (considerate che non è solo in chiesa, c'è una bella sacrestia, cantori, organisti..., fosse da solo...).
    Mio personalissimo parere. Marcia indietro su tutta la messa vigiliare: o infra vesperas, come si deve, o normale, come la domenica. Queste mezze misure risultano ridicole. Si sarebbero dovuti fermare al nuovo Lezionario, che è un ottimo lavoro e apprezzo sempre più.

  4. #24
    Carolum
    visitatore
    Citazione Originariamente Scritto da cantore12 Visualizza Messaggio
    Marcia indietro su tutta la messa vigiliare: o infra vesperas, come si deve, o normale, come la domenica. Queste mezze misure risultano ridicole. Si sarebbero dovuti fermare al nuovo Lezionario, che è un ottimo lavoro e apprezzo sempre più.
    Personalmente non sono d’accordo. La forma solenne è considerata troppo lunga e troppo complicata soprattutto se il prete non è adeguatamente supportato (dai chierichetti, dal coro....).Il risultato è che si farebbe quesi sempre la messa del giorno.
    Che sarebbe un vero peccato!
    L’annuncio della resurrezione, l’evento centrale che si celebra ogni domenica, è una riscoperta essenziale che potrebbe essere utilmente trasferita al rito romano.

    In ogni caso, non sta a noi scrivere i libri liturgici. Soprattutto non sta ai parroci derogare per ignoranza, superbia o pigrizia.


  5. #25
    Moderatore Globale L'avatar di Ambrosiano
    Data Registrazione
    May 2006
    Località
    Milano
    Messaggi
    12,217
    Citazione Originariamente Scritto da Carolum Visualizza Messaggio
    Personalmente non sono d’accordo. La forma solenne è considerata troppo lunga e troppo complicata soprattutto se il prete non è adeguatamente supportato (dai chierichetti, dal coro....).Il risultato è che si farebbe quesi sempre la messa del giorno.
    Che sarebbe un vero peccato!
    L’annuncio della resurrezione, l’evento centrale che si celebra ogni domenica, è una riscoperta essenziale che potrebbe essere utilmente trasferita al rito romano.

    In ogni caso, non sta a noi scrivere i libri liturgici. Soprattutto non sta ai parroci derogare per ignoranza, superbia o pigrizia.
    Sorvolo per carità cristiana sull'ultima piccola mostruosità promulgata quest'anno che non è neppure degna di commento.

    Vorrei invece richiamare il fatto che non è detto che la forma solenne sia così lunga come si pensa (e anche se lo fosse non vedo quale sia il problema).
    Infatti a fronte di
    • Lucernario
    • Inno (sostituibile con un canto adatto)
    • Responsorio,
    • Vangelo della Resurrezione
    • Salmello
    • Orazione

    non si dicono
    • Atto Penitenziale
    • Gloria
    • Lettura o Epistola (dipende dal periodo)
    • Salmo responsoriale


    Non dico che sia più corto, ma siamo lì.
    Concordo che sia richiesta un minimo di organizzazione, ma se, come dice cantore12, ci sono cantori e organisti non ci sono scuse che tengano.

    E comunque c'è anche la forma non solenne che ha
    • Didascalia
    • Vangelo della Resurrezione

    invece dell'Atto Penitenziale.

    Sai che lunghezza in più!

    Niente da fare, ai signori preti non va bene.
    E invece che venire fustigati, vengono accontentati con un accrocchietto messo su alla come viene viene.
    E il bello è che son sicuro che useranno poco anche quello (forse per vergogna, almeno lo spero).

    Lassèm perd che l'è mej!
    Ultima modifica di Ambrosiano; 06-11-2016 alle 23:27

  6. #26
    Partecipante a CR L'avatar di Cornetto
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    provincia di Cuneo
    Età
    50
    Messaggi
    834
    Chiedo scusa se sono inopportuno ma da non ambrosiano vorrei chiedere delucidazioni relativamente ad alcune polemiche sulla celebrazione della liturgia vigiliare.
    Se ho capito bene è stata ripristinata con la promulgazione del nuovo lezionario nel 2008, è presente una versione solenne ed una semplice nello svolgimento del rito.
    Ma invece cosa sarebbe il nuovo libro delle vigilie? In cosa differisce da quanto fatto fino ad ora? Cosa c'è che non va?
    Grazie se qualquno vorrà aiutarmi a capire meglio.

  7. #27
    Carolum
    visitatore
    Citazione Originariamente Scritto da Cornetto Visualizza Messaggio
    Chiedo scusa se sono inopportuno ma da non ambrosiano vorrei chiedere delucidazioni relativamente ad alcune polemiche sulla celebrazione della liturgia vigiliare.
    Se ho capito bene è stata ripristinata con la promulgazione del nuovo lezionario nel 2008, è presente una versione solenne ed una semplice nello svolgimento del rito.
    Ma invece cosa sarebbe il nuovo libro delle vigilie? In cosa differisce da quanto fatto fino ad ora? Cosa c'è che non va?
    Grazie se qualquno vorrà aiutarmi a capire meglio.
    In breve.

    Esiste la forma solenne, inserita nella celebrazione dei Vespri. E' considerata da taluni troppo lunga e complicata, la fanno solo nei periodi forti o non la fanno mai. In realtà, senza troppe complicazioni, viene eseguita tutti i sabati sera in alcune parrocchie.

    Per questo, sin dal 2008, è stata introdotta la forma vigiliare semplice, non inserita nei Vespri. In pratica è come la messa usuale solo che l'Atto Penitenziale è sostituito dal Vangelo della Risurrezione che termina con l'Annuncio della Risurrezione. Ma anche questa è considerata da molti troppo lunga e al sabato sera continuano a celebrare la messa come la domenica cioè senza l'Annuncio della Risurrezione.

    Quindi è stata introdotta questa nuova forma brevissima ma anche questa pare non essere di gradimento.

    Il Libro delle Vigilie raccoglie tutte le forme ammesse e introduce questa ultima.

    Come fedele, gradirei la forma nei Vespri. Permette a tutti i fedeli di scoprire/riscoprire questa importante preghiera e, al contempo, di differenziarsi dalla messa del giorno di domenica.
    Se non è possibile, almeno una delle forme permesse per il R.A. che include l'Annuncio della Risurrezione, evento centrale della domenica "piccola Pasqua", a imitazione della Veglia Pasquale.
    Ma molti preti si sentono padroni della liturgia, ogni variazione è una complicazione, e celebrano nel modo per loro più semplice e veloce.
    Ultima modifica di Carolum; 07-11-2016 alle 00:06

  8. #28
    Saggio del Forum L'avatar di lucpip
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Varés
    Età
    53
    Messaggi
    8,765
    Segnalo questo convegno che potrebbe essere interessante. Io purtroppo non riesco ad andarci: http://www.centropastoraleambrosiano...cchia-1.135343
    Ogni giorno che passa è un giorno in meno - COMING SOON!

  9. #29
    Veterano di CR L'avatar di Cantore Inveruno
    Data Registrazione
    Mar 2019
    Località
    Arcidiocesi di Milano
    Messaggi
    1,442

    Messa vigiliare duomo

    Finalmente! oggi per la prima volta hanno messo in diretta su youtube la messa vigiliare dal Duomo, (anche se l'hanno messa durante e quindi non sono stati registrati le funzioni dal rito della luce al Vangelo) è un buon segno in modo da avere su youtube le messe vigiliari, speriamo che Sabato prossimo inizino la diretta quando inizia la messa e non a metà.
    P.S. Magari metteranno in diretta anche la messa delle 09:30 dal duomo dopo natale.

  10. #30
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Jul 2013
    Località
    cesate ( Mlano )
    Età
    66
    Messaggi
    15

    Liturgia vigiliare

    Ho composto delle melodie molto semplici per la liturgia vigiliare, da poter utilizzare in tre periodi: tempo ordinario, avvento e quaresima. Invio pdf; spero piacciano. Maurizio.
    https://mauriziobazzonicom.wordpress...a-vigiliare-2/

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>