Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 24 di 25 PrimaPrima ... 1422232425 UltimaUltima
Risultati da 231 a 240 di 247

Discussione: Il Rito del Battesimo

  1. #231
    Iscritto L'avatar di TeIgitur
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Italia (in passato anche U.S.)
    Messaggi
    383
    Ma tanto i figli cosiddetti illegittimi vengono legittimati se i genitori contraggono matrimonio, anche per il diritto canonico, no? quindi il problema, da quel punto di vista, non si pone
    Rorate, caeli, desuper, et nubes pluant iustum. Aperiatur terra, et germinet Salvatorem

  2. #232
    Collaboratore di "Dottrina della Fede" L'avatar di SantoSubito
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Padova
    Età
    30
    Messaggi
    3,530
    Citazione Originariamente Scritto da TeIgitur Visualizza Messaggio
    Ma tanto i figli cosiddetti illegittimi vengono legittimati se i genitori contraggono matrimonio, anche per il diritto canonico, no? quindi il problema, da quel punto di vista, non si pone
    Esattamente, cfr. can 1139: "I figli illegittimi sono legittimati per il susseguente matrimonio dei genitori, sia valido sia putativo, o per rescritto della Santa Sede."
    Crediamo in un solo Dio, non in un Dio solo!

  3. #233
    CierRino L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    6,534
    Scusate se cambio discorso... mi ha appena chiamato il sacerdote che celebrerà i Battesimi e mi ha detto che nei 6 bambini, 1 è già stato battezzato.
    I Riti di accoglienza sono diversi vero? I Riti complementari invece hanno le stesse parole giusto?

    Secondo voi, se le parole sono le stesse, va bene fare i riti complementari tutti insieme o bisogna mettere in risalto il bambino già battezzato (prima i 5 battezzandi e poi il già battezzato)?
    Tota Pulchra es Maria et macula originalis non est in te!

  4. #234
    Collaboratore di "Dottrina della Fede" L'avatar di SantoSubito
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Padova
    Età
    30
    Messaggi
    3,530
    Citazione Originariamente Scritto da Verbum Domini Visualizza Messaggio
    Scusate se cambio discorso... mi ha appena chiamato il sacerdote che celebrerà i Battesimi e mi ha detto che nei 6 bambini, 1 è già stato battezzato.
    I Riti di accoglienza sono diversi vero? I Riti complementari invece hanno le stesse parole giusto?

    Secondo voi, se le parole sono le stesse, va bene fare i riti complementari tutti insieme o bisogna mettere in risalto il bambino già battezzato (prima i 5 battezzandi e poi il già battezzato)?
    No no, gli esplicativi possono essere fatti tutti insieme senza problemi. Per quanto riguarda i riti di accoglienza, dovete seguire anche il capitolo IV del rituale, l'ho linkato in qualche discussione da qualche parte.
    Crediamo in un solo Dio, non in un Dio solo!

  5. #235
    Moderatore e Cronista di CR L'avatar di Abbas S:Flaviae
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Civitas Calatanisiadensis
    Messaggi
    9,791
    Citazione Originariamente Scritto da Laudato Si’ Visualizza Messaggio
    Non offenderti ma ragionamenti del genere non hanno né capo né coda.
    E' buffo che il tuo ragionamento completamente errato cominci proprio con queste parole.
    Come ha detto SantoSubito la questione di legittimità o illegittimità circa la nascita di un bambino non ha nulla a che vedere con le norme liturgiche di cui si sta parlando. Anche perché, seguendo il tuo ragionamento, tutti coloro che sono figli di persone non sposate, di ragazze madri, frutto di violenza o di tradimento e così via per ogni fattispecie non conforme al matrimonio sacramentale, non potrebbero ricevere il battesimo né alcun altro sacramento. Paradossalmente, seguendo il tuo ragionamento, non si potrebbero battezzare neanche coloro che si convertono da altre religioni.
    La ratio che tu hai espresso non è mai esistita nella Chiesa per ciò che riguarda i sacramenti, escluso soltanto il sacramento dell'Ordine, per cui si richiedeva ai candidati la presentazione della documentazione "sacramentale" propria e della propria famiglia, e che, forse - di ciò non sono così sicuro -, nei casi irregolari necessitava di una dispensa.
    Fai più attenzione quando dai certe risposte, soprattutto se sono risposte che appaiono di un estremismo che neanche nei tempi peggiori la Chiesa ha mai vissuto.
    vi prego, vi imploro con umiltà e con fiducia – permettete a Cristo di parlare all’uomo.

  6. #236
    CierRino di platino L'avatar di Pellegrina
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    a casa mia
    Età
    68
    Messaggi
    13,578
    Anche nella mia parrocchia ci sono stati almeno un paio di casi (a mia memoria...) con matrimonio e battesimo del figlio nato precedentmente.
    Il massimo della "summa" di Sacramenti credo lo abbiamo avuto in un'occasione, anni fa: battesimo della sposa (cubana di origine), e della figlia, con successiva Confermazione ed Eucarestia per la sposa e matrimonio...
    Laudato, capiamo ( forse) la tua fanatica ossessione per le "regole", ma ricorda che Qualcuno ebbe a dire: "il sabato è stato fatto per l'uomo, e non l'uomo per il sabato"...
    (per fortuna sei nato cattolico e non mussulmano, altrimenti saresti sicuramente uno dei peggiori talebani..)
    Il Signore è il mio pastore, non manco di nulla (Salmo 23)

  7. #237
    CierRino L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    6,534
    Citazione Originariamente Scritto da Pellegrina Visualizza Messaggio
    Anche nella mia parrocchia ci sono stati almeno un paio di casi (a mia memoria...) con matrimonio e battesimo del figlio nato precedentmente.
    Il massimo della "summa" di Sacramenti credo lo abbiamo avuto in un'occasione, anni fa: battesimo della sposa (cubana di origine), e della figlia, con successiva Confermazione ed Eucarestia per la sposa e matrimonio...
    L'unzione degli infermi alle suocere è stata fatta anche?
    Tota Pulchra es Maria et macula originalis non est in te!

  8. #238
    Gran CierRino di Platino e Diamanti L'avatar di sere85
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    provincia Brescia
    Età
    37
    Messaggi
    10,837
    In effetti anche io avrei un attimo separato i giorni: prima Battesimo Cresima e Comunione in un giorno (anche solo il giorno prima) e poi il matrimonio. Tutto insieme è parecchia roba e parecchio caos
    Chi vuol esser lieto sia, di doman non c'è certezza

  9. #239
    CierRino L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    6,534
    Citazione Originariamente Scritto da sere85 Visualizza Messaggio
    In effetti anche io avrei un attimo separato i giorni: prima Battesimo Cresima e Comunione in un giorno (anche solo il giorno prima) e poi il matrimonio. Tutto insieme è parecchia roba e parecchio caos
    Ma poteva entrare in gioco anche l'intelligenza del sacerdote o della Diocesi (che avrà permesso al Parroco di Cresimare).
    Tota Pulchra es Maria et macula originalis non est in te!

  10. #240
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    22,861
    Citazione Originariamente Scritto da SantoSubito Visualizza Messaggio
    Il figlio è nato comunque fuori del matrimonio, quindi non lo battezzeresti mai.
    Citazione Originariamente Scritto da Verbum Domini Visualizza Messaggio
    Non merita di essere Figlio di Dio? Di ricevere il Corpo e il Sangue di Cristo? Di ricevere lo Spirito Santo nella Cresima?
    Citazione Originariamente Scritto da sere85 Visualizza Messaggio
    ... pensa solo al fatto che ha scritto che il Sacramento del Battesimo del figlio si ritorcerà contro la coppia
    Citazione Originariamente Scritto da Abbas S:Flaviae Visualizza Messaggio
    Anche perché, seguendo il tuo ragionamento, tutti coloro che sono figli di persone non sposate, di ragazze madri, frutto di violenza o di tradimento e così via per ogni fattispecie non conforme al matrimonio sacramentale, non potrebbero ricevere il battesimo né alcun altro sacramento.
    Non vorrei sembrare pedante ma io non ho scritto da nessuna parte che i bambini nati fuori del matrimonio non possano essere battezzati o che il Sacramento nuoccia ai genitori. Certe volte con tutto il rispetto mi chiedo se certa gente qui dentro sappia leggere (e capire) ciò che scrivono gli altri forumisti…
    Cercavo di trovare semplicemente una spiegazione alla regola citata che proibisce di battezzarli nella stessa celebrazione in cui avviene il matrimonio dei genitori (nessuno proibisce di battezzarli in altre circostanze ed io non l’ho mai detto). Spiegazione, peraltro, che non è completamente farina del mio sacco, ma trae spunto da una persona che so essere esperta. Spiegazione che ho proposta per quella che mi sembrava la sua ragionevolezza. Esiste una regola e la si trasgredisce liberamente dicendo che tanto la chiesa non crolla? Non mi sembra giusto. Mi sembra in vece molto irrispettoso. Ho cercato di motivare ciò anche con una possibile ratio legis. Spiegazione che può essere condivisibile o meno (e non obbligo nessuno a condividerla), ma chiederei di non mettere in bocca agli altri ciò che non hanno mai detto. Grazie!
    Ultima modifica di Laudato Si’; 24-08-2022 alle 19:25
    «Originális mácula cuncta respérsit sæcula;
    sola post Natum vítiis numquam contácta díceris».




Discussioni Simili

  1. Risposte: 85
    Ultimo Messaggio: 13-01-2020, 23:14
  2. Rito del Battesimo e della Confermazione in Rito Ambrosiano
    Di Dies irae nel forum Liturgia Ambrosiana
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 18-09-2015, 23:48
  3. Confronto tra la forma extra-ordinaria del Rito Romano e il Rito Bizantino
    Di a_ntv nel forum Liturgie secondo l'Usus Antiquior dei Riti Romano e Ambrosiano
    Risposte: 23
    Ultimo Messaggio: 08-10-2008, 21:23

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>