Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 29 di 41 PrimaPrima ... 19272829303139 ... UltimaUltima
Risultati da 281 a 290 di 407

Discussione: Le nomine di Benedetto XVI - ARCHIVIO ANNO 2013

  1. #281
    Veterano di CR L'avatar di donton
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Caraglio (CN)
    Messaggi
    1,299
    Citazione Originariamente Scritto da ******* Visualizza Messaggio
    Non ho capito una cosa, nella terzultima nomina, l'arcivescovo titolare diviene nunzio presso gli organismi in cui si trova, oppure in futuro gli sarà assegnata una nunziatura presso una o più nazioni? Mentre per il penultimo si capisce che è gli sarà assegnata una nunziatura.
    Citazione Originariamente Scritto da lucpip Visualizza Messaggio
    Lascia quegli incarichi e diverrà nunzio. Dove? Vedremo
    L'organismo presso cui lavora il nuovo Nunzio non è altro che la Nunziatura di cui è consigliere (cioè la Gran Bretagna) ... Certo, non può diventare automaticamente Nunzio di quella Nunziatura!

  2. #282
    Saggio del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Arcidiocesi di Milano
    Messaggi
    10,415
    Citazione Originariamente Scritto da Cavariese Visualizza Messaggio
    ne vogliamo parlare? :esp:
    Qual'è il problema?



    neerlandese

    [ne-er-lan-dé-se] s.m.


    • • Lingua germanica dei Paesi Bassi, che comprende due varietà, l'olandese e il fiammingo



    http://dizionari.corriere.it/diziona...rlandese.shtml


  3. #283
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    60,945
    Citazione Originariamente Scritto da AM89 Visualizza Messaggio
    NOMINA DI CARDINALI MEMBRI DEI DICASTERI E DEGLI ORGANISMI DELLA CURIA ROMANA

    II Santo Padre ha annoverato tra i Membri dei Dicasteri e degli Organismi della Curia Romana i seguenti Eminentissimi Signori Cardinali, creati e pubblicati nel Concistoro del 24 novembre 2012:
    (...)
    4) nella Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli l'Eminentissimo Signor Cardinale James Michael Harvey, Arciprete della Basilica Papale di San Paolo fuori le mura;
    (...)
    11) nell'Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica l'Eminentissimo Signor Cardinale James Michael Harvey, Arciprete della Basilica Papale di San Paolo fuori le mura.
    [00174-01.01]
    Citazione Originariamente Scritto da Pikachu Visualizza Messaggio
    Dopo queste nomine in importantissimi dicasteri della Curia Romana - in seguito, lo ribadisco, ad una creazione cardinalizia "per direttissima" a 63 anni - vedremo se i signori vaticanisti si ostineranno a parlare di "rimozione", "allontanamento" e stupidaggini simili.
    Mi pare opportuno segnalare che, alla luce di quanto avvenuto l'11 febbraio, quelle elucubrazioni dei giornalisti hanno trovato un'ennesima smentita (non si "punisce" un prelato consentendogli di partecipare a un Conclave che il Papa sicuramente sapeva essere imminente).
    Ho quotato questi vecchi messaggi per dimostrare ulteriormente, come già fatto tante volte da parte mia e di altri moderatori e forumisti, che non sempre quanto scrivono i vaticanisti è da prendersi come oro colato.
    «Sicut dilexi vos, ut et vos diligatis invicem».
    (Io. 13,34)

  4. #284
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    17
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio
    NOMINA DEL NUNZIO APOSTOLICO IN COLOMBIA

    Il Santo Padre Benedetto XVI ha nominato Nunzio Apostolico in Colombia il Rev.do Mons. Ettore Balestrero, finora Sotto-Segretario della Sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato, elevandolo in pari tempo alla sede titolare di Vittoriana, con dignità di Arcivescovo.

    Mons. Ettore Balestrero
    È nato a Genova, il 21 dicembre 1966.
    È stato ordinato sacerdote il 18 settembre 1993, incardinato a Roma.
    È laureato in Diritto Canonico.
    Entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede il 1° luglio 1996, ha prestato la propria opera presso le Rappresentanze Pontificie in Corea e Mongolia, Paesi Bassi e presso la Sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato.
    È stato nominato Sotto-Segretario della Sezione Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato, il 17 agosto 2009.
    Lingue conosciute: Inglese, Spagnolo, Francese, Tedesco e Neerlandese.

    [00298-01.01]
    promoveatur ut amoveatur?

  5. #285
    Saggio del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Arcidiocesi di Milano
    Messaggi
    10,415
    Citazione Originariamente Scritto da celsanus Visualizza Messaggio
    promoveatur ut amoveatur?
    Mi stavo sorprendendo che a tre ora dall'annuncio ancora nessuno lo avesse detto. Ma è mai possibile che ogni volta ci sia una qualsivoglia nomina di chiunquesia in qualsiasi posto della curia si debba sempre insinuare qualche sospetto?
    Ci sono più di 20 nunziature vacanti, è usuale che un prelato in quella posizione dopo qualche anno sia promosso in una nunziatura, ma perchè dover ogni volta necessariamente trovare qualche intrallazzo? Non se ne puù veramente più!

  6. #286
    CierRino L'avatar di Vaticanista
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Reggio Emilia e Bologna
    Età
    33
    Messaggi
    7,088
    Citazione Originariamente Scritto da cisnusculum Visualizza Messaggio
    Mi stavo sorprendendo che a tre ora dall'annuncio ancora nessuno lo avesse detto. Ma è mai possibile che ogni volta ci sia una qualsivoglia nomina di chiunquesia in qualsiasi posto della curia si debba sempre insinuare qualche sospetto?
    Ci sono più di 20 nunziature vacanti, è usuale che un prelato in quella posizione dopo qualche anno sia promosso in una nunziatura, ma perchè dover ogni volta necessariamente trovare qualche intrallazzo? Non se ne puù veramente più!
    Faccio mio il tuo messaggio, grazie!

  7. #287
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    17
    Credo che i forum servano per discutere, chiarire le idee il più possibile, confrontarsi; anche un forum di cultura cattolica serio e rigoroso come questo. Capisco il periodo complicato, le difficoltà in cui molti si trovano (e il nervosismo conseguente), ma umilmente non definirei qualsivoglia la nomina in oggetto, né chicchessia il prelato nominato. Il mio intervento voleva stimolare una discussione, senza pregiudizi. Mi rendo conto però che la domanda così posta si presta a frantendimenti. Non è mia abitudine vedere "intrallazzi" ovunque, come invece molti vedono ai danni della Chiesa... certo però non possiamo dire di vivere tempi limpidi. Io direi di chiudere qui il discorso.

  8. #288
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    60,945
    Mi pare doveroso, oltre che concordare con Vaticanista e cisnusculum, sottolineare che la promozione del Sotto-Segretario per i rapporti con gli Stati a Nunzio Apostolico non è certo una novità. Infatti anche i due immediati predecessori di Mons. Balestrero divennero in seguito Nunzi (Mons. Celestino Migliore, promosso Nunzio Apostolico presso l'O.N.U. nel 2002, e Mons. Pietro Parolin, promosso Nunzio Apostolico in Venezuela nel 2009).
    «Sicut dilexi vos, ut et vos diligatis invicem».
    (Io. 13,34)

  9. #289
    CierRino d'oro L'avatar di ITER PARA TUTUM
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Chiavari (GE) e Val di Vara (SP)
    Età
    67
    Messaggi
    10,195
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio
    NOMINA DEL NUNZIO APOSTOLICO IN COLOMBIA
    Il Santo Padre Benedetto XVI ha nominato Nunzio Apostolico in Colombia il Rev.do Mons. Ettore Balestrero, finora Sotto-Segretario della Sezione per i Rapporti con gli Stati della Segreteria di Stato, elevandolo in pari tempo alla sede titolare di Vittoriana, con dignità di Arcivescovo.
    Ho avuto il piacere di conoscerlo, domenica 22 luglio scorso è stato nel mio paese natale, reduce dall'alluvione, ed ha celebrato i Vespri, presieduto la processione ed impartito la Benedizione con il SS.mo Sacramento in occasione della solennità del Sacro Cuore (che da noi si celebra tradizionalmente la quarta domenica di luglio).


  10. #290
    Iscritto
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    roma
    Messaggi
    199
    Citazione Originariamente Scritto da celsanus Visualizza Messaggio
    promoveatur ut amoveatur?
    Non è detto: http://www.ilsole24ore.com/art/comme...?uuid=AbRrOUXH

    Balestrero fino a ieri era considerato il prelato di Curia più influente sulla banca e su tutte le finanze vaticane, avendo guidato (anche con un certo successo) le trattative in sede di Consiglio d'Europa sulla legislazione finanziaria e aver favorito la nomina di René Bruelhart alla guida dell'Aif, al posto degli uomini ex Bankitalia.
    Un prelato, quindi, abile e influente, che gode della stima e l'appoggio sia del Segretario di Stato, cardinale Tarcisio Bertone, ma anche e soprattutto del potente cardinale Mauro Piacenza, prefetto del Clero, e "candidato" a prendere il posto di primo ministro della Curia. La destinazione in Colombia da molti ambienti viene intepretata come un duro segnale del Papa alla sua quasi ex-Curia, che nel corso del Pontificato spesso ha accentuato contrasti e "veleni". Ma voci autorevoli dall'interno delle mura leonine non escludono che invece di una promozione-rimozione quello di Balestrero possa essere un passo in avanti - diventa arcivescovo a 46 anni, di gran lunga l'italiano più giovane - andando a guidare una nunziatura-chiave in America Latina, Paese dove ci sono ben 102 vescovi ed è sede del potente Celam, la Cei continentale. In questo modo Balestrero esce dalla Curia in un momento in cui tutto potrebbe cambiare a breve: una sorta di messa in "protezione". Inoltre, come ha detto padre Federico Lombardi, l'iter per la nomina di un nunzio ha un percorso lungo, legato al gradimento: quindi non sarebbe stata decisa dopo la rinuncia del Papa, ma ben prima. Il nome del prelato - che già ieri ha lasciato la Terza Loggia, come d'uso appena viene resa nota la nomina - è circolato ripetutamente in questi mesi come protagonista al centro di un reticolo di relazioni.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>