Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 59

Discussione: I Camilliani, Ministri degli Infermi

  1. #11
    Fedelissimo di CR L'avatar di Cavariese
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Cavaria con Premezzo, decanato di Gallarate arcidiocesidi Milano
    Età
    47
    Messaggi
    4,531
    Citazione Originariamente Scritto da Phantom Visualizza Messaggio
    Purtroppo proprio nel momento più delicato per la Chiesa...
    spiegati, a me non sembra.

  2. #12
    Moderatrice L'avatar di AntonellaB
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Torino
    Messaggi
    8,376
    La notizia ha un qualcosa di strano, per lo meno di anomalo.

    Infatti che interesse ha la Giustizia civile sulle questioni interne di un Ordine? La Chiesa ha tutti i mezzi per dirimere le questioni, gli abusi e quant'altro si renda necessario, a meno che vi sia un reato preciso in cui debba intervenire la giustizia civile o finanziaria, a meno che i due sacerdoti in questione abbiano sporto denuncia, ma ciò sembra molto strano.
    Finchè....non ritorni....il Signore!

  3. #13
    Phantom
    visitatore
    Citazione Originariamente Scritto da Cavariese Visualizza Messaggio
    spiegati, a me non sembra.
    Proprio ora che con Francesco la Chiesa sta alzando la china (o meglio i media la stanno facendo rialzare) ecco che esce questa storia...

  4. #14
    CierRino L'avatar di S.Stefano
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Estero
    Età
    66
    Messaggi
    5,151
    Citazione Originariamente Scritto da AntonellaB Visualizza Messaggio
    La notizia ha un qualcosa di strano, per lo meno di anomalo.

    Infatti che interesse ha la Giustizia civile sulle questioni interne di un Ordine? La Chiesa ha tutti i mezzi per dirimere le questioni, gli abusi e quant'altro si renda necessario, a meno che vi sia un reato preciso in cui debba intervenire la giustizia civile o finanziaria, a meno che i due sacerdoti in questione abbiano sporto denuncia, ma ciò sembra molto strano.
    A quanto ho capito si ipotizza il reato di sequestro di persona.
    Andate in tutto il mondo ad annunziare il Vangelo.

  5. #15
    Moderatrice L'avatar di AntonellaB
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Torino
    Messaggi
    8,376
    Invece è uno scandalo che colpisce i Camilliani nel loro IV centenario dalla morte di san Camillo de Lellis. Un Ordine che opera in tutto il mondo, facendo del bene silenzioso e non merita tutto questo strombazzamento di notizie nemmeno certe e chiare.


    http://www.camillodelellis.org/
    Finchè....non ritorni....il Signore!

  6. #16
    Moderatrice L'avatar di AntonellaB
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Torino
    Messaggi
    8,376
    Citazione Originariamente Scritto da S.Stefano Visualizza Messaggio
    A quanto ho capito si ipotizza il reato di sequestro di persona.
    Quindi si ipotizza che siano i sacerdoti "sequestrati" a sporgere denuncia alle autorità civili. Perchè? Potevano farlo all'interno dell'Ordine e della Chiesa stessa. Cosa importa alla nostra Giurisprudenza l'elezione di un Superiore di un Ordine Ecclesiastico?
    Finchè....non ritorni....il Signore!

  7. #17
    CierRino L'avatar di S.Stefano
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Estero
    Età
    66
    Messaggi
    5,151
    Citazione Originariamente Scritto da AntonellaB Visualizza Messaggio
    Quindi si ipotizza che siano i sacerdoti "sequestrati" a sporgere denuncia alle autorità civili. Perchè? Potevano farlo all'interno dell'Ordine e della Chiesa stessa. Cosa importa alla nostra Giurisprudenza l'elezione di un Superiore di un Ordine Ecclesiastico?
    Infatti non credo che la magistratura indaghi sull'elezione del superiore. Quello al limite è rilevante in quanto costituisce il movente del reato. Ma la magistratura indaga sul reato "civile" commesso. Può anche darsi che i sacerdoti sequestrati attraverso un finto interrogatorio di Polizia, una volta che si sono resi conto dell'inganno, abbiano denunciato il fatto senza neppure pensare che dietro ci fosse l'interesse del superiore uscente di impedir loro la partecipazione al voto. E che poi le indagini susseguenti alla denuncia abbiano portato a scoprire questo.
    Ovviamente quel che dico è semplicemente un'ipotesi, anche se plausibile.
    Ultima modifica di S.Stefano; 07-11-2013 alle 10:48
    Andate in tutto il mondo ad annunziare il Vangelo.

  8. #18
    CierRino
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,632
    Il reato di sequestro di persona è punibile d'ufficio. Non c'è nessuna denuncia da fare. A parte che non c'entra niente la denuncia alle autorità religiose in qustione prettamente criminali.

    Poi credo sia reato spacciarsi per finti finanzieri.

    Le indagini erano partite per altri motivi, con delle intercettazioni in corso. Credo l'oggetto delle intercettazioni fossero strane movimentazioni denaro, in cui sono coinvolti anche i sacerdoti sequestrati

    http://www.radio24.ilsole24ore.com/n...tro-103908.php

    Arrestato il capo dei Camilliani: sequestrò due religiosi che non volevano la sua riconferma

    07/11/2013 ore 10.41
    I più bassi espedienti secolari per assicurarsi una rielezione che poteva svanire. "Non vogliono votarmi" aveva detto padre Renato Salvatore...


    I più bassi espedienti secolari per assicurarsi una rielezione che poteva svanire. "Non vogliono votarmi" aveva detto padre Renato Salvatore, Superiore Generale dei Camilliani, all'amico e sodale Paolo Oliverio, faccendiere dai mille affari e già coinvolto in altre inchieste.
    Arrestato il capo dei Camilliani: sequestrò due religiosi che non volevano la sua riconferma


    Dunque bisognava trovare una soluzione. Per non interrompere un rapporto che, più che dall'amicizia, era alimentato dall'interesse. I Camilliani infatti gestiscono diverse strutture ospedaliere: appalti e committenze passavano spesso dalle mani di Oliverio. Con l'aiuto di due finanzieri, lo stesso Oliverio, assieme a padre Salvatore, mette a punto un piano. Due padri dell'ordine, contrari alla rielezione di padre Salvatore, vengono convocati dalla Guardia di Finanza, proprio nel pomeriggio in cui si svolge la votazione, per rispondere di operazioni sospette. Il piano va a buon fine perché per soli due voti di scarto, Padre Salvatore viene rieletto. Ma il superiore non aveva messo in conto che la magistratura era già sulle sue tracce, con tanto di intercettazioni. Dall'inchiesta non escono puliti nemmeno i due preti convocati in caserma: per loro si parla di strane movimentazioni di denaro e due ville intestate a una farmacista, forse la compagna di uno dei due.
    Valeria De Rosa
    Ultima modifica di Marco123; 07-11-2013 alle 12:14

  9. #19
    CierRino
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,632
    Citazione Originariamente Scritto da AntonellaB Visualizza Messaggio
    Invece è uno scandalo che colpisce i Camilliani nel loro IV centenario dalla morte di san Camillo de Lellis. Un Ordine che opera in tutto il mondo, facendo del bene silenzioso e non merita tutto questo strombazzamento di notizie nemmeno certe e chiare.

    http://www.camillodelellis.org/
    Scusami, ma che c'entra l'opera meritoria dei Camilliani con lo strombazzamento? Se ci sono dei reati vanno perseguiti, a prescindere dal resto.

  10. #20
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    63,059
    Certamente se ci sono dei reati vanno perseguiti, ma prima bisogna dimostrare che ci siano stati. Credo che con il termine strombazzamento Antonella intendesse riferirsi ai titoloni in prima pagina che hanno già giudicato colpevole il Padre arrestato prima ancora che gli sia stata data la possibilità di difendersi. Si sa che per la stampa gli indagati (specie se preti o vescovi, ma non solo) sono colpevoli a prescindere e la presunzione di innocenza fino a prova contraria è un optional (intanto poi loro sanno bene che, nel caso l'indagato venga assolto dalle accuse, se la caveranno con una smentita a caratteri microscopici in quarantesima pagina, a loro cosa importa se la reputazione di una persona è stata rovinata per sempre?), però almeno in un forum cattolico si potrebbe usare un po' di discernimento.
    Oboedientia et Pax

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>