Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 33 di 34 PrimaPrima ... 2331323334 UltimaUltima
Risultati da 321 a 330 di 331

Discussione: I Beati di Papa Francesco

  1. #321

  2. #322
    Partecipante a CR L'avatar di Doctor Subtilis
    Data Registrazione
    Sep 2021
    Località
    Agrigento
    Messaggi
    736
    È parecchio curioso che dal 5 agosto 2022 non ci siano state più Promulgazione di Decreti delle Cause dei Santi...si recupererà in questo mese o direttamente il prossimo anno....????
    In spiritu et veritate oportet adorare.

  3. #323
    Moderatore e Cronista di CR L'avatar di Abbas S:Flaviae
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Civitas Calatanisiadensis
    Messaggi
    9,972
    Citazione Originariamente Scritto da Doctor Subtilis Visualizza Messaggio
    È parecchio curioso che dal 5 agosto 2022 non ci siano state più Promulgazione di Decreti delle Cause dei Santi...si recupererà in questo mese o direttamente il prossimo anno....????
    Pensavo la stessa cosa proprie ieri.
    Lo scorso anno ci furono 10 promulgazioni: gennaio, febbraio, marzo, aprile, maggio, giugno, agosto, ottobre, novembre e dicembre, per un totale di 68 decreti e una canonizzazione equipollente.
    Quest'anno, finora, ci sono state 5 promulgazioni: gennaio, febbraio, aprile, maggio e agosto, per un totale di 34 decreti e una proclamazione a Dottore della Chiesa. Quindi una frenata abbastanza brusca, considerando che anche nel 2020 le promulgazioni erano state 10 (67 decreti).
    Magari hanno finito il recupero delle cause che erano rimaste indietro o hanno finito la voglia di lavorare. Vedremo questo mese, che di solito è uno dei mesi di promulgazione.
    vi prego, vi imploro con umiltà e con fiducia – permettete a Cristo di parlare all’uomo.

  4. #324
    Partecipante a CR L'avatar di Doctor Subtilis
    Data Registrazione
    Sep 2021
    Località
    Agrigento
    Messaggi
    736
    Anche settembre, ottobre e novembre solitamente sono stati mesi di nuove promulgazioni... vedremo questo mese... chissà magari qualche sorpresa sotto le feste..!!!

    C'è da dire anche che il card. Semeraro è prossimo ai 75 anni e non mi stupirebbe se venisse trasferito ad altro incarico a breve... magari forse il motivo è questo
    In spiritu et veritate oportet adorare.

  5. #325
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    62,983
    Facendo una ricerca veloce nell'archivio dei bollettini della Sala Stampa, che parte dal 2000, ho notato che la prassi di promulgare decreti in maniera frequente (quasi una volta al mese) è stata introdotta negli anni in cui il Prefetto dell'allora Congregazione delle Cause dei Santi era il Card. Angelo Amato. Nel periodo di prefettura del Card. Saraiva Martins si contavano in media due, massimo tre promulgazioni all'anno, con un maggior numero di decreti pubblicati in ciascuna sessione; a partire dal 2009 (l'allora Mons. Amato era stato nominato Prefetto nel luglio 2008) è aumentata progressivamente la frequenza delle promulgazioni.
    Può darsi che, per qualche motivo, si sia deciso di ritornare alla prassi del Card. Saraiva, diminuendo la frequenza delle promulgazioni ma aumentando il numero dei decreti in ciascuna di esse.
    Oboedientia et Pax

  6. #326
    Moderatore e Cronista di CR L'avatar di Abbas S:Flaviae
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Civitas Calatanisiadensis
    Messaggi
    9,972
    In effetti anche io ricordo che ai tempi di Giovanni Paolo II la prassi era diversa, e penso che allora la cosa era dettata dalla necessità di avere un congruo tempo per organizzare soprattutto le beatificazioni, che venivano celebrate dal Papa e, quindi, richiedevano un certo preavviso per le diocesi e le congregazioni di provenienza dei Venerabili. Oggi questo "problema" non esiste più, quindi è più semplice organizzare un evento che non sia la canonizzazione e credo che la quasi mensile promulgazione si debba anche a questo.
    Penso, però, che ci sia stata anche una certa volontà di dare uno sprint almeno per quanto riguarda le cause che erano in coda non per mancanza di materiale prodotto ma per lungaggini burocratiche interne. Leggevo proprio l'altro giorno che qualcosa di simile avvenne anche con Giovanni Paolo II, che sbloccò molte cause che erano rimaste sulle scrivanie dell'allora Congregazione.
    vi prego, vi imploro con umiltà e con fiducia – permettete a Cristo di parlare all’uomo.

  7. #327

  8. #328
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    62,983
    Promulgazione di Decreti del Dicastero delle Cause dei Santi, 17.12.2022


    Durante l’Udienza concessa a Sua Eminenza Reverendissima il Signor Cardinale Marcello Semeraro, Prefetto del Dicastero delle Cause dei Santi, il Sommo Pontefice ha autorizzato il medesimo Dicastero a promulgare i Decreti riguardanti:

    - il miracolo attribuito all’intercessione del Venerabile Servo di Dio Giacinto Vera, Vescovo di Montevideo; nato al largo dell’Oceano Atlantico il 3 luglio 1813 e morto a Pan de Azúcar (Uruguay) il 6 maggio 1881;

    - il martirio dei Servi di Dio Giuseppe e Vittoria Ulma, Coniugi con i loro sette figli; uccisi in odio alla fede il 24 marzo 1944 a Markowa (Polonia);

    - l’offerta della vita del Servo di Dio Francesco de Castro Holzwarth, Fedele laico; nato il 18 maggio 1942 a Barra do Piraí (Brasile) e morto il 14 febbraio 1981 a Jacareí (Brasile);

    - le virtù eroiche del Servo di Dio Ugo De Blasi, Sacerdote diocesano; nato il 13 settembre 1918 a Lecce (Italia) e ivi morto il 6 febbraio 1982;

    - le virtù eroiche del Servo di Dio Alessandro Wo?ny, Sacerdote diocesano; nato il 25 giugno 1910 a Uzarzewo (Polonia) e morto il 21 agosto 1983 a Pozna? (Polonia);

    - le virtù eroiche del Servo di Dio Ignazio Posadzy, Sacerdote diocesano, Cofondatore della Società di Cristo per gli Emigranti Polacchi e Fondatore della Congregazione delle Suore Missionarie di Cristo Re per gli Emigranti Polacchi; nato il 17 febbraio 1898 a Szad?owice (Polonia) e morto il 17 gennaio 1984 a Puszczykowo (Polonia);

    - le virtù eroiche del Servo di Dio Matteo Ricci, Sacerdote professo della Compagnia di Gesù; nato il 6 ottobre 1552 a Macerata (Italia) e morto l’11 maggio 1610 a Pechino (Cina);

    - le virtù eroiche del Servo di Dio Martin Benedict, Sacerdote professo dell’Ordine dei Frati Minori Conventuali; nato il 31 luglio 1931 a Galbeni (Romania) e morto il 12 luglio 1986 a One?ti (Romania);

    - le virtù eroiche del Servo di Dio Giuseppe Marco Figueroa, Religioso professo della Compagnia di Gesù; nato il 7 ottobre 1865 a Tinajo (Spagna) e morto il 19 novembre 1942 a Santa Fe (Argentina);

    - le virtù eroiche della Serva di Dio Miradio della Provvidenza di San Gaetano (al secolo: Giulia Bonifacio), Fondatrice della Congregazione delle Povere Figlie di Sant’Antonio, ora Religiose Francescane di Sant’Antonio; nata il 2 febbraio 1863 a Castellammare di Stabia (Italia) e morta il 15 dicembre 1926 a Napoli (Italia);

    - le virtù eroiche della Serva di Dio Maria Ignazia Isacchi (al secolo: Angela Caterina detta Ancilla), Fondatrice della Congregazione delle Suore Orsoline del Sacro Cuore di Asola; nata l’8 maggio 1857 a Stezzano (Italia) e morta il 19 agosto 1934 a Seriate (Italia);

    - le virtù eroiche della Serva di Dio Margherita Crispi (al secolo: Diomira Ludovica Romana), Fondatrice della Congregazione delle Suore Oblate al Divino Amore; nata il 19 novembre 1879 a Partinico (Italia) e morta il 18 giugno 1974 a Roma (Italia);

    - le virtù eroiche della Serva di Dio Margherita Maria Guaini (al secolo: Alessia Antonia), Fondatrice della Congregazione delle Suore Missionarie di Gesù Eterno Sacerdote; nata il 21 novembre 1902 a Ceto (Italia) e morta il 2 marzo 1994 a Varallo Sesia (Italia);

    - le virtù eroiche della Serva di Dio Maddalena Aulina Saurina, Fondatrice dell’Istituto Secolare delle Señoritas Operarias Parroquiales; nata il 12 dicembre 1897 a Banyoles (Spagna) e morta il 15 maggio 1956 a Barcellona (Spagna);

    - le virtù eroiche della Serva di Dio Teresa Veronesi, Suora professa della Congregazione delle Suore Minime dell’Addolorata; nata il 28 settembre 1870 a San Ruffillo (Italia) e morta il 16 maggio 1950 a Sant’Agata Bolognese (Italia);

    - le virtù eroiche della Serva di Dio Luisa Guidotti Mistrali, Laica consacrata dell’Associazione Femminile Medico-Missionaria; nata il 17 maggio 1932 a Parma (Italia) e morta il 6 luglio 1979 a Mutoko (Rhodesia, attuale Zimbabwe).

    [01984-IT.01] [Testo originale: Italiano]

    [B0941-XX.01]


    fonte: Sala Stampa della Santa Sede
    Oboedientia et Pax

  9. #329
    Moderatore e Cronista di CR L'avatar di Abbas S:Flaviae
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Civitas Calatanisiadensis
    Messaggi
    9,972
    Con i numerosi decreti di oggi (ben 16), arriviamo a quota 50 per il 2022, che, in fin dei conti, non è così lontana dal numero gli anni scorsi. Si può forse intravedere in questo un ritorno alla prassi Wojyliana di fare poche promulgazioni di più decreti.
    E' interessante quello che riguarda l' "offerta della vita" del Servo di Dio Franz de Castro, è una dicitura particolare, se non erro introdotta con l'ultimo documento inerente i processi di canonizzazione, e forse questa è la prima che appare in un decreto.
    vi prego, vi imploro con umiltà e con fiducia – permettete a Cristo di parlare all’uomo.

  10. #330
    Partecipante a CR L'avatar di Doctor Subtilis
    Data Registrazione
    Sep 2021
    Località
    Agrigento
    Messaggi
    736
    È proprio vero, si è ritornati alla prassi wojtyliana, con la novità del primo decreto riguarda l'offerta della vita, nuova forma di santità introdotta dal Pontefice all'incirca 7 anni fa
    In spiritu et veritate oportet adorare.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>