Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Interdizione di una statua

  1. #1
    Iscritto L'avatar di duemulini
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Età
    47
    Messaggi
    142

    Interdizione di una statua

    Ho letto nella cronistoria degli anni '50 di una chiesa che la statua del crocifisso era interdetta e pertanto era necessario sostituirla.
    Qualcuno sa spiegarmi cosa significa esattamente interdire un crocifisso e quali sono le motivazioni che possono (o potevano) portare a tale provvedimento?
    Grazie anticipatamente.
    Ultima modifica di duemulini; 28-08-2014 alle 13:03

  2. #2
    Moderatore e Cronista di CR L'avatar di Abbas S:Flaviae
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Civitas Calatanisiadensis
    Messaggi
    9,611
    Significa che non si poteva esporre alla pubblica venerazione. Le motivazioni possono essere le più varie, dipendeva dalla sensibilità del censore, magari era un Cristo nudo (come il piccolo crocifisso di Michelangelo) oppure era rappresentato in qualche modo strano o era rovinato o era bruttissimo. Essendo gli anni '50 mi viene da pensare che si potrebbe trattare di un Crocifisso moderno, di quelli creati all'epoca, che fu particolarmente indigesto al censore. Ma non si può dire con certezza, dato la scarsezza di informazioni.
    vi prego, vi imploro con umiltà e con fiducia – permettete a Cristo di parlare all’uomo.

  3. #3
    Fedelissimo di CR L'avatar di Cavalier
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Località
    Italia
    Messaggi
    3,500
    Per mera curiosità segnalo questo articolo in cui si narra anche dell'interdizione di una statua (e della relativa cappella), causata però da un raggiro nei confronti del vescovo, che sull'onda momento (e presumo della rabbia) decise di reagire in tale modo.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>