Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 7 di 7 PrimaPrima ... 567
Risultati da 61 a 70 di 70

Discussione: Cambiamento di sesso

  1. #61
    CierRino L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    6,788
    Citazione Originariamente Scritto da Laudato Si’ Visualizza Messaggio
    Secondo me non v’è alcun male più profondo e lacerante di quello provocato dalla devastazione del proprio corpo e della propria identità naturale. Un peccato grave non può migliorare la vita d’una persona.
    Non tutti ragionano come te e ognuno è libero di fare ciò che vuole... noi possiamo solamente esprimere una nostra opinione e mai obbligare.
    Se un mio amico/a mi dovesse dire che vuole fare questa cosa, gli direi che non sono d'accordo ma lo sosterrò come amico e continuerò a uscire con lui/lei. Noi cattolici non possiamo entrare nelle vite degli altri obbligando a seguire i nostri ideali e i nostri pensieri.

    Spero e credo che nessuno vada a dire ad un ipotetico amico che ha fatto questo cambio una affermazione del tipo: "Sei in peccato grave! Non ti parlo più! La nostra amicizia è finita!" (Al rogo!) ma gli dica "N. non sono d'accordo con le tue scelte perchè... ma ti sosterrò sempre e comunque".
    Il Signore è il mio Pastore: non manco di nulla! (Salmo 22)

  2. #62
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    23,576
    Citazione Originariamente Scritto da Verbum Domini Visualizza Messaggio
    Noi cattolici non possiamo entrare nelle vite degli altri obbligando a seguire i nostri ideali e i nostri pensieri.
    Perché si continua – abitudine pur troppo molto diffusa di questi tempi – a considerare la fede come un aspetto strettamente personale, come qualcosa che va vissuta nel privato. Proprio in virtù di questo molti – sedicenti – cattolici si sono dichiarati a favore di divorzio, unioni civili, aborto, eutanasia, fecondazione in vitro e chi più n’ha più ne metta, perché «io sono cattolico e non lo farei, però se un altro vuole farlo dev’esserne libero».
    Ma non è così.
    La Chiesa ha una dottrina sociale che dev’essere promossa da parte dei governanti e dai cattolici stessi. Difendere l’integrità della fede, della degna condotta e della societas christiana è nostro dovere: se non lo facciamo, ne risponderemo dinnanzi a Dio. E coloro che approvano ciò se ne rendono complici: anche ad essi l’Eterno chiederà conto delle loro azioni. Come cristiani, siamo chiamati non solo a vivere santamente ma anche alla testimonianza.
    Quindi, in virtù dei sopraccennati motivi, mi riservo tutto il diritto di non volere amici che creano pubblico scandalo e si pongono in diretto contrasto coi dettami della mia fede.
    «Chi ha conservato la fede in Dio non ha perduto niente,
    quand’anche avesse perduto il resto del mondo» (Axel Oxenstierna).



  3. #63
    CierRino L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    6,788
    Citazione Originariamente Scritto da Laudato Si’ Visualizza Messaggio
    Perché si continua – abitudine pur troppo molto diffusa di questi tempi – a considerare la fede come un aspetto strettamente personale, come qualcosa che va vissuta nel privato. Proprio in virtù di questo molti – sedicenti – cattolici si sono dichiarati a favore di divorzio, unioni civili, aborto, eutanasia, fecondazione in vitro e chi più n’ha più ne metta, perché «io sono cattolico e non lo farei, però se un altro vuole farlo dev’esserne libero».
    Ma non è così.
    La Chiesa ha una dottrina sociale che dev’essere promossa da parte dei governanti e dai cattolici stessi. Difendere l’integrità della fede, della degna condotta e della societas christiana è nostro dovere: se non lo facciamo, ne risponderemo dinnanzi a Dio. E coloro che approvano ciò se ne rendono complici: anche ad essi l’Eterno chiederà conto delle loro azioni. Come cristiani, siamo chiamati non solo a vivere santamente ma anche alla testimonianza.
    Quindi, in virtù dei sopraccennati motivi, mi riservo tutto il diritto di non volere amici che creano pubblico scandalo e si pongono in diretto contrasto coi dettami della mia fede.
    Oltre ad augurarti di cambiare perchè questo che tu hai scritto (che personalmente mi fa rabbrividire) vuol dire che non sai e non saprai mai cosa vuol dire la parola "amico" e cosa significhi avere un amico o la parola "amicizia". Inoltre ti dico che ormai siamo nel 2022 e questi cambiamenti sono sempre più frequenti quindi e danno scandalo sempre di meno (a me personalmente no). Noi diamo la testimonianza e la nostra opinione ma non possiamo obbligare nessuno a seguire le nostre opinioni specialmente se non è credente e, tornando all'esempio dell'ipotetico amico, dare il nostro conforto. La Chiesa Cattolica non è un secondo Fascismo questo deve essere chiaro a tutti!

    "coi dettami della mia fede": fortunatamente vivo la Fede in maniera diversa dalla tua e per questo ringrazio il Signore!
    Ultima modifica di Verbum Domini; 29-09-2022 alle 17:14 Motivo: Punteggiatura
    Il Signore è il mio Pastore: non manco di nulla! (Salmo 22)

  4. #64
    CierRino d'oro L'avatar di Chicco
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    12,162
    Citazione Originariamente Scritto da Verbum Domini Visualizza Messaggio
    La Chiesa Cattolica non è un secondo Fascismo questo deve essere chiaro a tutti!
    Anch'io vorrei convincermi proprio di questo, e vivere la mia fede più pacificamente e serenamente senza sentirmi a volte come in dittatura.

    Tornando in tema d'argomento su questi cambi di sessualità io non so se chi vuole cambiarsi genere sia nato con una predisposizione, o psicologica o cosa.

    Non giudichiamo la persona però siamo sicuri che questo di volersi cambiare sesso sia una scelta appropriata per chi nutre quel desiderio o sia convinto di essere donna?
    Non fare agli altri ciò che non vuoi sia fatto a te!!! Sei fortunato? Bene!! Divertiti, goditi ciò che di buono hai ma non fare del male a nessuno!!

  5. #65
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    23,576
    Citazione Originariamente Scritto da Verbum Domini Visualizza Messaggio
    Noi diamo la testimonianza e la nostra opinione ma non possiamo obbligare nessuno a seguire le nostre opinioni specialmente se non è credente e, tornando all'esempio dell'ipotetico amico, dare il nostro conforto.
    Finché considereremo il tesoro della divina Rivelazione una «opinione», come se stessimo parlando del gusto preferito del gelato, non arriveremo certo lontano…
    «Chi ha conservato la fede in Dio non ha perduto niente,
    quand’anche avesse perduto il resto del mondo» (Axel Oxenstierna).



  6. #66
    CierRino L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    6,788
    La Chiesa non è Fascismo! Non possiamo obbligare nessuno a seguire la Chiesa Cattolica: possiamo dare testimonianza, possiamo annunciare il messaggio di Amore del Signore che noi seguiamo ma se poi nessuno cambia idea non possiamo certo ucciderli... cosa facciamo? Una Crociata contro chi non vuole credere in Dio o contro chi non ha la Fede Cattolica? Non è così che ci vuole il Signore: le nostre arme sono la Testimonianza e la Preghiera (tanta preghiera)!

    E tanto per mettere i puntini sulle i (cosa che tu hai capito benissimo ma hai qualche strana strategia in atto contro di me per farmi passare come cattivo) "le nostre opinioni", tesoro bellissimo, intendevo ciò che dice la nostra Fede e la nostra Religione!
    Il Signore è il mio Pastore: non manco di nulla! (Salmo 22)

  7. #67
    CierRino
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    Italia
    Età
    28
    Messaggi
    6,200
    Citazione Originariamente Scritto da Tobi Visualizza Messaggio
    Grazie Messa per avermi risposto
    Sì, in effetti è un argomento molto delicato per liquidarlo in due parole, bisogna analizzare i singoli casi e non avere un atteggiamento pregiudizievole a riguardo. Se un organo non compromette la sanità della persona propendo all'atteggiamento dell'allora Card. Ratzinger come riportato in un articolo di Avvenire, dove si pronunciava tendenzialmente contrario a questa pratica, per inciso si parlava di ammissione al matrimonio, ma per esteso si può dedurre che non possa essere considerata una cura alla stregua di un intervento chirurgico di prammatica.
    https://www.avvenire.it/chiesa/pagin...ede-una-svolta
    La vedo esattamente come te. Se il proprio corpo non è causa di mali talmente laceranti si dovrebbe cercare di convivervi. Ma se è causa di profonda sofferenza, che potrebbe portare a mali più gravi (depressione profonda e inguaribile, isolamento sociale e lavorativo, tendenze suicide), allora intervenire sarebbe ascrivibile ad una terapia.
    In verità è quanto succede già oggi in diversi casi di disforia di genere.

    Citazione Originariamente Scritto da Laudato Si’ Visualizza Messaggio
    Secondo me non v’è alcun male più profondo e lacerante di quello provocato dalla devastazione del proprio corpo e della propria identità naturale. Un peccato grave non può migliorare la vita d’una persona.
    Laudato, ancora una volta ti invito a non sottovalutare il dolore altrui solo perchè non lo comprendi. Noto che è una tendenza che spesso presenti.
    Al mondo c'è bisogno di empatia, e l'empatia per il dolore e la sofferenza dell'uomo è stata una caratteristica fondante dell'opera di Cristo sulla terra, anche quando si confrontava con i peccatori.
    Se ho parlato male, dimostra dov'è il male; ma se ho parlato bene, perché mi percuoti?

  8. #68
    Tobi
    visitatore
    Citazione Originariamente Scritto da Verbum Domini Visualizza Messaggio
    Oltre ad augurarti di cambiare perchè questo che tu hai scritto (che personalmente mi fa rabbrividire) vuol dire che non sai e non saprai mai cosa vuol dire la parola "amico" e cosa significhi avere un amico o la parola "amicizia". Inoltre ti dico che ormai siamo nel 2022 e questi cambiamenti sono sempre più frequenti quindi e danno scandalo sempre di meno (a me personalmente no). Noi diamo la testimonianza e la nostra opinione ma non possiamo obbligare nessuno a seguire le nostre opinioni specialmente se non è credente e, tornando all'esempio dell'ipotetico amico, dare il nostro conforto. La Chiesa Cattolica non è un secondo Fascismo questo deve essere chiaro a tutti!

    "coi dettami della mia fede": fortunatamente vivo la Fede in maniera diversa dalla tua e per questo ringrazio il Signore!
    E' doveroso sottoscrivere tutto quello che hai detto. Giustamente, possiamo esprimere la nostra opinione ma non condannare un comportamento anche se questo esula dal nostro modo di vedere, del resto anche Gesù sedeva a tavola con pubblicani e peccatori. Comprendo le ragioni di Laudato, ma la vicinanza a chi ha un problema non ci espone al rischio della benchè minima contaminazione.

  9. #69
    Iscritto
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Nichelino (TO)
    Età
    59
    Messaggi
    114
    Citazione Originariamente Scritto da Laudato Si’ Visualizza Messaggio
    Finché considereremo il tesoro della divina Rivelazione una «opinione», come se stessimo parlando del gusto preferito del gelato, non arriveremo certo lontano…
    "Non sono d’accordo con quello che dici, ma darei la vita perché tu possa dirlo."

    (Evelyn Beatrice Hall).

    Nella fattispecie, opinione o non opinione, tu sei libero di pensarla così.
    Io cosà.
    Darei la vita perchè, non solo, tu possa pensarlo ma anche dirlo.
    E tu faresti la stessa cosa per me?

  10. #70
    Gran CierRino di Platino e Diamanti L'avatar di sere85
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    provincia Brescia
    Età
    37
    Messaggi
    10,884
    Citazione Originariamente Scritto da Verbum Domini Visualizza Messaggio
    La Chiesa non è Fascismo! Non possiamo obbligare nessuno a seguire la Chiesa Cattolica: possiamo dare testimonianza, possiamo annunciare il messaggio di Amore del Signore che noi seguiamo ma se poi nessuno cambia idea non possiamo certo ucciderli... cosa facciamo? Una Crociata contro chi non vuole credere in Dio o contro chi non ha la Fede Cattolica? Non è così che ci vuole il Signore: le nostre arme sono la Testimonianza e la Preghiera (tanta preghiera)!

    E tanto per mettere i puntini sulle i (cosa che tu hai capito benissimo ma hai qualche strana strategia in atto contro di me per farmi passare come cattivo) "le nostre opinioni", tesoro bellissimo, intendevo ciò che dice la nostra Fede e la nostra Religione!
    Verbum lascialo perdere e non ti rovinare il fegato per niente "Non ti curar di lor, ma guarda e passa".
    Poi si finisce fuori tema, intervengono i moderatori.... ecc ecc... lui ha la sua religione nei libri lascialo li dov'è. Prova a pensare a chi assomiglia...
    Rientriamo nella discussione ora e mantieni la calma
    Chi vuol esser lieto sia, di doman non c'è certezza

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>