Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 100 di 130 PrimaPrima ... 50909899100101102110 ... UltimaUltima
Risultati da 991 a 1,000 di 1300

Discussione: Interviste, dialoghi e testi non magisteriali di Papa Francesco

  1. #991
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Località
    Roma
    Età
    52
    Messaggi
    1,640
    Citazione Originariamente Scritto da Hijo del hombre Visualizza Messaggio
    Dicono due cose completamente diverse. Il comandamento è una base da cui partire per arrivare alla perfezione (ecco perché S. Giovanni Paolo II parla di "limite minimo"), e quindi non bisogna limitarsi ad una nozionistica osservanza, ma comprenderli appieno nella logica della carità. Altro discorso è quello del Papa attuale: i comandamenti sarebbero restrittivi, in certi punti, quindi non integrali, non da seguire assolutamente. Vi sono deroghe che si possono e devono fare, secondo lui. E se ne vede la ragione, lui stesso non rispetta le sue stesse modifiche alla liturgia. Quanto è credibile l'ingegnere della motorizzazione che viaggia senza cintura di sicurezza, e che dice che la cintura va prima o poi "superata" in quanto non "assoluta", non "per tutti"? Così è credibile il Papa quando mi parla di comandamenti non assoluti.
    Caro Hijo del hombre, io non sono una teologa, ma mi sembra che, al di là di qualche sfumatura nello stile, sul concetto dei Dieci Comandamenti S.S. il Santo Padre Papa Francesco non abbia detto nulla di nuovo rispetto a San Giovanni Paolo II od allo stesso Card. Ratzinger, https://www.gliscritti.it/approf/200...i/decalogo.htm, poi S.S. Benedetto XVI, https://www.vatican.va/content/bened...avoratori.html, oggi Papa emerito.
    D'altronde, anche guardando il testo evangelico, prendiamo il comportamento di Nostro Signore col precetto dello shabbath? Non avrebbe potuto dispiegare la Sua infinita potenza e la Sua infinita bontà guarendo i malati fino al tramonto del sole di venerdì, e riprendere al tramonto del sole di sabato?
    Anche nel caso dell'adultera, Nostro Signore non proclama, con la Sua Suprema Autorità di Figlio di Dio e Signore dell'Universo, abrogata la norma mosaica della lapidazione, e quando se ne sono andati tutti, Egli non si avvicina all'adultera dicendo: va', tana libera tutti, continua pure a fare quello che hai fatto finora, ma le dice: va' e non peccare più.

    C'è un passo del libro di Ratzinger linkato prima che mi pare molto chiaro: "C'è un passo nel Vangelo che mi sconcerta, quello in cui Gesù dice: «Non pensate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti; non sono venuto per abolire, ma per dare compimento. In verità vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà dalla legge neppure un iota o un segno, senza che tutto sia compiuto».
    Cristo non viene a infrangere la legge, non viene a dichiararla superata o senza senso. Del resto, questo non lo fa nemmeno Paolo, per quanto alcuni ritengano di trovare nelle posizioni paoline elementi di tensione con le parole di Gesù riportate da Matteo. Cristo dice che la legge antica conserva il suo significato pedagogico essenziale fin nei dettagli. Cristo viene a darle compimento. Il che significa però anche innalzarla ad un piano più alto. Cristo le dà compimento nella sua sofferenza, nella sua vita, nel suo messaggio. E fa sì che in lui la legge intera trovi il suo senso. Tutto quello che nella legge si intende e si richiede all'uomo trova davvero realizzazione nella sua persona.
    Questo è il motivo per cui non abbiamo più bisogno di osservare la lettera della legge, tutte le prescrizioni regolate fin nel dettaglio. La comunione con Cristo significa che siamo là dove la legge è portata a compimento; dove ha trovato la sua sede naturale; dove è stata insieme sussunta e trasformata."

    che è (al netto delle differenze di stile, ripeto), più o meno quello che ha detto l'altro giorno Papa Francesco: "I Comandamenti si devono osservare, ma non ci danno la giustizia; c’è la gratuità di Gesù Cristo, l’incontro con Gesù Cristo che ci giustifica gratuitamente. Il merito della fede è ricevere Gesù. L’unico merito: aprire il cuore. E che cosa facciamo con i Comandamenti? Dobbiamo osservarli, ma come aiuto all’incontro con Gesù Cristo."
    https://www.vatican.va/content/franc...-generale.html

    Papa Francesco ha scritto molte bellissime riflessioni, in particolare quelle contro i seminatori di zizzania, la cui fine è indicata molto chiaramente dal Vangelo.

    Permettini, caro Hijo del hombre, un'ultima riflessione, dato che sono stata tirata in ballo personalmente (uh che novità! Non era successo mai!):

    Citazione Originariamente Scritto da minusculus Visualizza Messaggio
    mi permetto di citarti questo passaggio della gentile Bingen2,
    Tutti ormai hanno imparato a conoscere la tua gentilezza, ma, benché sia sicura che Hijo del hombre, come tutti gli altri forumisti, sia perfettamente in grado di leggere i miei post (come quelli degli altri forumisti) senza che tu ti prenda tutto questo disturbo non richiesto, vorrei trovare le parole adatte per esprimere appieno i sentimenti che provo nel vedere l'attenzione che riservi ai miei post: se mai un giorno passassi per Roma, avvisami: caffè pagato da Giolitti.

    Vorrei, da ultimo, unirmi al tuo appello:
    Citazione Originariamente Scritto da minusculus Visualizza Messaggio

    NB, trovo degno di attenzione il livello di violenza verbale che in una discussione su un forum cattolico, si riesce a raggiungere:
    una cosa come
    Citazione Originariamente Scritto da minusculus Visualizza Messaggio
    allora come anche ora, il legalismo alimenta la superbia del clericalismo.
    E ahimè, più costoro sono, o tendono ad essere, zelanti, più l'orgoglio loro aumenta, creando una sorta di appartenenza ideologica, tutta fondata sul disprezzo per chi non condivide la loro immagine distorta di un Dio, più attento al rispetto del sabato che non ai bisogni dell'uomo.
    od anche
    Citazione Originariamente Scritto da minusculus Visualizza Messaggio

    Sono ormai molti anni che si assiste a questo continuo proporre affermazioni, con l'intento di far emergere chissà quaie distorsione della Dottrina, da parte di questo Santo Padre, tacciato persino di eresia.
    Poi l'ipocrisia peggiora il già disgustoso boccone.
    Prosit a quanti se ne cibano.
    nonché
    Citazione Originariamente Scritto da minusculus Visualizza Messaggio
    un'abissale incapacità di giudicare idee o propensioni di altri e un'altrettanto abissale presunzione di saperli valutare.
    è come dici tu:
    Citazione Originariamente Scritto da minusculus Visualizza Messaggio
    è squallido, direi)

  2. #992
    CierRino
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    alto Lazio
    Età
    74
    Messaggi
    5,964
    Citazione Originariamente Scritto da bingen2 Visualizza Messaggio
    Tutti ormai hanno imparato a conoscere la tua gentilezza, ma, benché sia sicura che Hijo del hombre, come tutti gli altri forumisti, sia perfettamente in grado di leggere i miei post (come quelli degli altri forumisti) senza che tu ti prenda tutto questo disturbo non richiesto, vorrei trovare le parole adatte per esprimere appieno i sentimenti che provo nel vedere l'attenzione che riservi ai miei post: se mai un giorno passassi per Roma, avvisami: caffè pagato da Giolitti.
    Sorella cara,
    perchè mai ritieni riferite personalmente a te le critiche al clericalismo che , come ben sai, trovano proprio in Papa Francesco, un agguerrito sostenitore?
    E anche per l'accusa di eresia, a che titolo ti senti tirata in ballo tu?
    I "dubia" sono forse tuoi?

    Generalmente le mie critiche tendono ad essere fin troppo esplicite, quindi non temere, perchè non ti lascerei alcun dubbio se ne fossi tu la destinataria, come del resto è ben verificabile.

    Grazie per il caffè, ma appartengo ad una generazione che è abituata a non far pagare le signore che li onorano della loro compagnia.
    Resta inteso l'appuntamento da Giolitti, ma, ti prego di scusarmi, alla cassa si accosterà il sottoscritto.
    Ultima modifica di minusculus; 20-08-2021 alle 16:50

  3. #993
    Vecchia guardia di CR
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Località
    Cagliari
    Età
    38
    Messaggi
    2,111
    Citazione Originariamente Scritto da bingen2 Visualizza Messaggio
    Questo è il motivo per cui non abbiamo più bisogno di osservare la lettera della legge, tutte le prescrizioni regolate fin nel dettaglio.
    Il Decalogo va osservato in ogni dettaglio, per amore e non per timore. Che non sia assolutamente vincolante l'osservanza è un'opinione (pubblica o privata non ha importanza) del Papa, che ha espresso con parole sue. Se non avesse voluto critiche da parte di nessuno, si sarebbe espresso in altro modo.

    p.s.

    la legge a cui si riferisce s. Paolo è fatta di una serie di numerosi precetti che l'ebreo osservante doveva praticare per la purità, non riguarda propriamente il Decalogo.

  4. #994
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Località
    Roma
    Età
    52
    Messaggi
    1,640
    Citazione Originariamente Scritto da Hijo del hombre Visualizza Messaggio
    Il Decalogo va osservato in ogni dettaglio, per amore e non per timore. Che non sia assolutamente vincolante l'osservanza è un'opinione (pubblica o privata non ha importanza) del Papa, che ha espresso con parole sue. Se non avesse voluto critiche da parte di nessuno, si sarebbe espresso in altro modo.
    il passo in neretto che hai ripreso è del libro dell'allora Card. Ratzinger, sono parole di Ratzinger

  5. #995
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    19,911
    Io sono un signor nessuno, ma... smetterla di criticare e dimostrare la nostra fedeltà al Successore di Pietro è tanto difficile? Perché dobbiamo criticarlo per qualunque cosa faccia o dica?
    «Facciamo che la nostra vita sia una luce di Cristo;
    insieme porteremo la luce del Vangelo all’intera realtà» (Papa Francesco).




  6. #996
    Vecchia guardia di CR
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Località
    Cagliari
    Età
    38
    Messaggi
    2,111
    Citazione Originariamente Scritto da bingen2 Visualizza Messaggio
    il passo in neretto che hai ripreso è del libro dell'allora Card. Ratzinger, sono parole di Ratzinger
    C'è il mio post scriptum più sotto.

  7. #997
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Località
    Roma
    Età
    52
    Messaggi
    1,640
    Citazione Originariamente Scritto da minusculus Visualizza Messaggio
    Sorella cara,
    perchè mai ritieni riferite personalmente a te le critiche al clericalismo che , come ben sai, trovano proprio in Papa Francesco, un agguerrito sostenitore?
    E anche per l'accusa di eresia, a che titolo ti senti tirata in ballo tu?
    I "dubia" sono forse tuoi?

    Generalmente le mie critiche tendono ad essere fin troppo esplicite, quindi non temere, perchè non ti lascerei alcun dubbio se ne fossi tu la destinataria, come del resto è ben verificabile.

    Grazie per il caffè, ma appartengo ad una generazione che è abituata a non far pagare le signore che li onorano della loro compagnia.
    Resta inteso l'appuntamento da Giolitti, ma, ti prego di scusarmi, alla cassa si accosterà il sottoscritto.
    Non le ritengo riferite personalmente a me, anche perché se fossero rivolte a me sarebbero più che infondatissime
    Tu ti lamentavi in generale
    Citazione Originariamente Scritto da minusculus Visualizza Messaggio
    NB, trovo degno di attenzione il livello di violenza verbale che in una discussione su un forum cattolico, si riesce a raggiungere:
    ed io ho risposto in generale.

    Fuori discussione che paghi tu, da Giolitti pagherò io, e perché l'invito l'ho fatto io, e per riguardo ad una persona tanto più anziana di me.

  8. #998
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Località
    Roma
    Età
    52
    Messaggi
    1,640
    Citazione Originariamente Scritto da Hijo del hombre Visualizza Messaggio
    C'è il mio post scriptum più sotto.
    sì, scusa, avevo risposto subito.
    Che ti debbo dire, io sono una canonista e non una teologa, non ti so rispondere, mi spiace.

  9. #999
    CierRino
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    alto Lazio
    Età
    74
    Messaggi
    5,964
    Gentile Bingen2,
    Mi permetto di precisare che gli attacchi a questo Papa, sono cominciati ben prima che tu ti affacciassi ad allietare questo forum.
    Si è passati dalle accuse di fare delle affermazioni fuori dalla Dottrina ufficiale, allo scusarlo bonariamente perchè talvolta parla un po' sconsideratamente...
    Se ne sono lette di tutti i colori, anzi, la gamma dei colori è stata sempre tendente al terra di Siena bruciata...
    Lunghi ed articolati post a ribadire che in fondo il Papa, può dire delle sciocchezze come chiunque altro, se non parla ex catedra...
    Potrei citarti interventi a dir poco indecenti, non solo su di lui, ma su tutta la Chiesa che a lui fa riferimento, tacciata di ogni sciatteria, di ogni cedimento mondano, e chi più ne ha, più ne metta, come d'atra parte il thread sull otto per mille, sta li a dimostrare.
    Cara sorella, il mio dispiacere ha un' origine ben più lontana dei quattro battibecchi di cui mi fai una colpa, non riconoscendotene ovviamente nessuna e che ancora continui a rimuginare e a rinfacciarmi.
    Io amo questo Papa in modo devoto e filiale, e ne lodo il Signore per tutto il Bene che ha fatto e sta tuttora facendo alla Chiesa.
    Trova altrove coloro che gli mostrano scarso rispetto, poi fa come mi sforzo di fare io, ignorali se puoi e al più prega per loro.

  10. #1000
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Località
    Roma
    Età
    52
    Messaggi
    1,640
    Citazione Originariamente Scritto da minusculus Visualizza Messaggio
    Gentile Bingen2,
    Mi permetto di precisare che gli attacchi a questo Papa, sono cominciati ben prima che tu ti affacciassi ad allietare questo forum.
    Si è passati dalle accuse di fare delle affermazioni fuori dalla Dottrina ufficiale, allo scusarlo bonariamente perchè talvolta parla un po' sconsideratamente...
    Tutti i Papi sono stati oggetto di attacchi, nella storia di Santa Romana Chiesa, da ultimo pensiamo a Pio XII, Giovanni XXIII, Paolo VI, Giovanni Paolo II, Benedetto XVI poi non parliamone.
    Se sono Vicarî del Signum Contradictionis, penso sia inevitabile.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>