Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 34 di 34 PrimaPrima ... 24323334
Risultati da 331 a 332 di 332

Discussione: Pontificia Accademia per la Vita: attività e notizie

  1. #331
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    21,731
    Comunicazione ai giornalisti del Direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni:

    Questo pomeriggio [ieri, 1º settembre – N.d.R.], poco prima delle 15:00, Papa Francesco si è recato alla Casina Pio IV, in Vaticano, per incontrare gli artisti radunati per il summit convocato dalla Fondazione Vitae.

    Nel corso della conversazione che si è sviluppata con loro il Papa ha indicato alcuni percorsi della comunicazione, come la verità, la bontà e, particolarmente per gli artisti, la bellezza, cammino di contemplazione. “Voi siete predicatori della bellezza!” ha detto loro il Papa, e ha aggiunto “La bellezza fa bene, la bellezza cura, la bellezza ti porta avanti nel cammino!”.

    Nel rispondere alle questioni poste, Papa Francesco ha ribadito la necessità, per parlare ai giovani, per comunicare loro il Vangelo, della testimonianza e dell’accompagnamento, che nascono dal proprio dialogo con Dio, che provocano un cammino. E parlando ancora dell’arte, il Papa ha continuato “Chi è in cammino è in ricerca, l’arte attrae ad un cammino” e chi è in cammino ha la coscienza di essere atteso, che “qualcuno mi sta aspettando”.

    Che l’arte “apra porte, tocchi cuori e aiuti a camminare avanti” si è augurato il Papa e, indicando un’etica per l’arte, ha sottolineato, tra le altre cose, che porti “rispetto per la persona, per il cammino che fa”, provocando a camminare, piuttosto che ad acquistare. Il ruolo dell’arte, dunque, ha spiegato Papa Francesco, è di mettere “una spina nel cuore, che muove alla contemplazione e la contemplazione ti attira a un cammino”.

    Al termine dell’incontro gli artisti hanno raccolto gli impegni concreti maturati nel loro cuore, personalmente, durante il summit, e il Papa ha assicurato che farà tesoro delle cose ascoltate e dei cammini raccontati, conservandoli nel suo cuore.

    Dopo aver salutato individualmente i presenti, poco dopo le 17:00 Papa Francesco ha lasciato la Casina Pio IV ed è rientrato a Casa Santa Marta.


    «Ci raduni, Signore, intorno alla mensa, ci doni di tornare al gusto del pane:
    frutto della terra, segno del Tuo Amore, che diffonde il profumo del lavoro dell’uomo».



  2. #332
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    21,731
    Comunicato Stampa
    Pontificia Accademia per la Vita

    La Pontificia Accademia per la Vita, il NCCR Molecular Systems Engineering (Università di Basilea), il Centro di ricerca ETH (Zurigo, Svizzera), l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, organizzano la Prima Conferenza internazionale Ethics of Engineering Life, 26 -27 settembre 2022 (Palazzo Pio, Piazza Pia 3 – 00193 Roma)

    Apertura dei lavori: Mons. Vincenzo Paglia, Presidente della Pontificia Accademia per la Vita; Prof. Ralf Stutzki, NCCR; prof. Daniel Müller (Svizzer).

    L'ingegneria dei sistemi molecolari e cellulari per applicazioni cliniche, utilizza le competenze acquisite in tutto il mondo negli ultimi 10 anni. Procedure cliniche innovative e il ripristino delle funzioni corporee sono realizzati attraverso lo sviluppo di terapie geniche e cellulari. I tentativi riusciti includono il ripristino della vista, il controllo di disordini metabolici e la crescita di tessuti e organi in laboratorio (organoidi). A lungo termine tali approcci di ingegnerizzazione dei sistemi aiuteranno a curare meglio le patologie. Ma i metodi per modificare, correggere e/o integrare il genoma dei pazienti potrebbero essere utilizzati anche per migliorare lo stile di vita di una persona, o pure per obiettivi discutibili e problematici. Per affrontare gli aspetti etici di tali tecnologie innovative, la Prima conferenza internazionale Ethics of Engineering Life, riunisce alcuni degli esperti interessati allo sviluppo degli approcci che consentono di modificare e controllare i sistemi viventi, i clinici che applicano tali procedure, esperti di etica, filosofi, comunicatori, artisti e altri rappresentanti della nostra società globale.

    https://iceel.info/

    Città del Vaticano, 20 settembre 2022

    _________________

    MODALITÀ DI ACCREDITAMENTO
    I giornalisti e gli operatori media che intendono partecipare devono inviare richiesta, entro 24 ore dall’evento, attraverso il Sistema di Accreditamento online della Sala Stampa della Santa Sede, all’indirizzo: press.vatican.va/accreditamenti


    «Ci raduni, Signore, intorno alla mensa, ci doni di tornare al gusto del pane:
    frutto della terra, segno del Tuo Amore, che diffonde il profumo del lavoro dell’uomo».



Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>