Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 1 di 6 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 56

Discussione: Validità della Messa (precetto festivo)

  1. #1
    Iscritto L'avatar di Chiarak2
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Sardegna
    Età
    25
    Messaggi
    120

    Validità della Messa (precetto festivo)

    Buongiorno a tutti, mi è venuto un dubbio.. ma la messa di domenica sera (non pomeriggio) è sempre valida? rispetta il precetto? In teoria da me nella messa serale si legge quella della messa di mattina. (quindi in teoria è valida no?).
    ''Ieri è storia,domani è un mistero,ma oggi è un dono''.

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Carbonate
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Carbonate
    Messaggi
    8,387
    Ricordando sempre che validità della Messa e sodidsfazione del precetto festivo sono due cose distinte, la risposta è: certo che sì!

    Il precetto festivo è soddisfatto (cfr. can. 1248 CJC) partecipando alla Messa nel giorno di festa o nel vespro del giorno precedente: quindi dalla sera del sabato (o della vigilia) a tutta la domenica (o il giorno festivo).

  3. #3
    Iscritto L'avatar di Chiarak2
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Sardegna
    Età
    25
    Messaggi
    120
    Citazione Originariamente Scritto da Carbonate Visualizza Messaggio
    Ricordando sempre che validità della Messa e sodidsfazione del precetto festivo sono due cose distinte, la risposta è: certo che sì!

    Il precetto festivo è soddisfatto (cfr. can. 1248 CJC) partecipando alla Messa nel giorno di festa o nel vespro del giorno precedente: quindi dalla sera del sabato (o della vigilia) a tutta la domenica (o il giorno festivo).
    Va bene, grazie mille!
    ''Ieri è storia,domani è un mistero,ma oggi è un dono''.

  4. #4
    Iscritto L'avatar di Mounier
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Nola
    Età
    36
    Messaggi
    454
    Citazione Originariamente Scritto da Chiarak2 Visualizza Messaggio
    Va bene, grazie mille!
    Anche se ad essere le celebrata non è la Messa Domenicale? Non credo.
    "Stat Crux dum volvitur orbis"

  5. #5
    Iscritto L'avatar di Chiarak2
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Località
    Sardegna
    Età
    25
    Messaggi
    120
    Citazione Originariamente Scritto da Mounier Visualizza Messaggio
    Anche se ad essere le celebrata non è la Messa Domenicale? Non credo.
    No la messa che fanno la sera (di domenica) è quella che fanno di mattina,cioè stessa lettura del vangelo.. ecc.. solo che ero insicura perchè la fanno anche di sera, quindi ho pensato che la sera fosse ''nuovo giorno'' (non so se mi sto spiegando bene)
    ''Ieri è storia,domani è un mistero,ma oggi è un dono''.

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Carbonate
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Carbonate
    Messaggi
    8,387
    Citazione Originariamente Scritto da Mounier Visualizza Messaggio
    Anche se ad essere le celebrata non è la Messa Domenicale? Non credo.
    Sì. Per soddisfare il precetto festivo è sufficiente partecipare a una S. Messa celebrata nel giorno festivo, o la sera del giorno precedente, qualunque sia il formulario utilizzato.

    Faccio un esempio: l'anno scorso la festa odierna dell'Esaltazione della S. Croce cadeva in sabato quindi, avendo questa la precedenza sulla Domenica, le Messe del sabato sera sono state celebrate con il formulario dell'Esaltazione, ma chi ha partecipato a quelle Messe ha soddisfatto comunque il precetto domenicale.

    Così come, pure, chi partecipa alla Messa domenicale per l'amministrazione delle Cresime o delle Prime Comunioni, se non è una Messa d'orario ed è una domenica in cui è permesso utilizzare i formulari propri della Messa per l'amministrazione del Sacramento. Il precetto per chi vi partecipa è comunque soddisfatto.

  7. #7
    Iscritto L'avatar di Mounier
    Data Registrazione
    Oct 2011
    Località
    Nola
    Età
    36
    Messaggi
    454
    Citazione Originariamente Scritto da Carbonate Visualizza Messaggio
    Sì. Per soddisfare il precetto festivo è sufficiente partecipare a una S. Messa celebrata nel giorno festivo, o la sera del giorno precedente, qualunque sia il formulario utilizzato.

    Faccio un esempio: l'anno scorso la festa odierna dell'Esaltazione della S. Croce cadeva in sabato quindi, avendo questa la precedenza sulla Domenica, le Messe del sabato sera sono state celebrate con il formulario dell'Esaltazione, ma chi ha partecipato a quelle Messe ha soddisfatto comunque il precetto domenicale.

    Così come, pure, chi partecipa alla Messa domenicale per l'amministrazione delle Cresime o delle Prime Comunioni, se non è una Messa d'orario ed è una domenica in cui è permesso utilizzare i formulari propri della Messa per l'amministrazione del Sacramento. Il precetto per chi vi partecipa è comunque soddisfatto.
    Grazie, credevo che se non fosse usato il formulario della Messa festiva, quella del sabato sera non fosse valida come precetto.
    "Stat Crux dum volvitur orbis"

  8. #8
    Veterano di CR L'avatar di Caietanus
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Località
    Dioecesis et civitas vetustissima Troyniensis
    Età
    23
    Messaggi
    1,615
    Citazione Originariamente Scritto da Carbonate Visualizza Messaggio
    Faccio un esempio: l'anno scorso la festa odierna dell'Esaltazione della S. Croce cadeva in sabato quindi, avendo questa la precedenza sulla Domenica, le Messe del sabato sera sono state celebrate con il formulario dell'Esaltazione, ma chi ha partecipato a quelle Messe ha soddisfatto comunque il precetto domenicale.
    Pur sapendo di essere OT, mi permetto di fare una correzione in quanto poco tempo fa nel forum Liturgia è saltato fuori un responsum della Congregazione per il Culto Divino in cui si stabiliva che nel caso in cui di sabato cadesse una ricorrenza non di precetto che prevale sulla domenica, si deve celebrare comunque la Messa della domenica a motivo del precetto, se invece la ricorrenza che prevale sulla domenica è di precetto la si celebra normalmente. Diverso è il discorso per la liturgia delle ore, ma qui non c'entra niente per cui non ne parlo.

    Il responsum di cui parlo è questo.

    In ogni caso anche se viene compiuto un abuso disattendendo le norme di questo responsum e celebrando la messa di una ricorrenza non di precetto, il precetto domenicale è assolto ugualmente.
    Mors et Vita duello conflixere mirando: Dux Vitæ mortuus, regnat vivus.

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Carbonate
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Carbonate
    Messaggi
    8,387
    Citazione Originariamente Scritto da Caietanus Visualizza Messaggio
    Pur sapendo di essere OT, mi permetto di fare una correzione in quanto poco tempo fa nel forum Liturgia è saltato fuori un responsum della Congregazione per il Culto Divino in cui si stabiliva che nel caso in cui di sabato cadesse una ricorrenza non di precetto che prevale sulla domenica, si deve celebrare comunque la Messa della domenica a motivo del precetto, se invece la ricorrenza che prevale sulla domenica è di precetto la si celebra normalmente. Diverso è il discorso per la liturgia delle ore, ma qui non c'entra niente per cui non ne parlo.

    Il responsum di cui parlo è questo.

    In ogni caso anche se viene compiuto un abuso disattendendo le norme di questo responsum e celebrando la messa di una ricorrenza non di precetto, il precetto domenicale è assolto ugualmente.
    Questo è strano... adesso non ce l'ho sottomano per controllare, ma al 99,9% sono sicuro che l'agenda liturgica (ambrosiana) dell'anno scorso citasse espressamente che la Messa vespertina di quel sabato sera doveva essere dell'Esaltazione della S. Croce.
    É vero che parliamo di rito ambrosiano, ma la Congregazione per il Culto Divino, almeno credo, dà indicazioni che superano le norme dei singoli riti.

    Boh...

  10. #10
    Campione di Passaparola di Cattolici Romani L'avatar di Gerensis
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Casa
    Età
    49
    Messaggi
    8,284
    Citazione Originariamente Scritto da Carbonate Visualizza Messaggio
    (...) É vero che parliamo di rito ambrosiano, ma la Congregazione per il Culto Divino, almeno credo, dà indicazioni che superano le norme dei singoli riti.

    Boh...
    Direi proprio di no. Salvo esplicite indicazioni contrarie, la CCDDS si occupa solo del rito romano.
    Ricordo che ne abbiamo avuto un esempio con la menzione di san Giuseppe nelle Preghiere eucaristiche: per il rito ambrosiano, l'Arcivescovo Capo-rito ha emanato un decreto a parte.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •