Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Le "suppliche" della Chiesa bizantina alla Ss.ma Madre di Dio

  1. #1
    Partecipante a CR
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    994

    Le "suppliche" della Chiesa bizantina alla Ss.ma Madre di Dio

    Grande e piccola Paraklisis (supplica, intercessione), propriamente "Ufficio del grande/piccolo canone parakletico alla Ss.ma Madre di Dio" è il nome di due ufficiature della Chiesa bizantina.

    Sono basate entrambe sul canto di un canone, quello del piccolo è stato composto monaco Theosterictus nel IX secolo, mentre l'altro dall'imperatore Teodoro I Ducas Lascaris nel 13 ° secolo.

    Nella liturgia bizantina prende il nome di canone una composizione poetica costituita da 8 o 9 odi, ciascuna costituita da un primo inno (irmo) e da alcuni tropari, intervallati da un ritornello, in questo caso "Santissima Madre di Dio, salvaci".

    La grande paraklisis viene cantata, alternata dalla piccola, soltanto nella quaresima della Dormizione, mentre la piccola può essere cantata in ogni momento di afflizione, anche privata.

    Sul modello della supplica alla Madre di Dio sono stati realizzati nel tempo altri uffici dedicati ad Arcangeli e Santi.

    I testi delle due Paraklisis sono disponibili al solito su www.webalice.it/giovanni.fabriani/Testi_liturgici/Testi_liturgici.htm .

    Una annotazione: Il testo della Piccola Paraklisis lì riportato, non redatto da me, segue la prassi celebrativa abituale, con alcune semplificazioni ed omissioni, quali quelle degli irmi di ogni ode, mentre il testo della Grande è più aderente ai libri liturgici.

  2. #2
    Partecipante a CR
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Roma
    Messaggi
    994
    Citazione Originariamente Scritto da GiovanniF Visualizza Messaggio
    Una annotazione: Il testo della Piccola Paraklisis lì riportato, non redatto da me, segue la prassi celebrativa abituale, con alcune semplificazioni ed omissioni, quali quelle degli irmi di ogni ode, mentre il testo della Grande è più aderente ai libri liturgici.
    Ho in questi giorni rivisto il testo dell'ufficiatura della Piccola Paraklisi, riportandolo alla completezza prevista dai libri liturgici: http://www.liturgiabizantina.it/Test...is%20greco.pdf
    Ho inoltre pubblicato una versione della supplica, secondo il moderno uso ortodosso, da utilizzare per devozione privata, senza cioè la presenza di un ministro (sacerdote o diacono). http://www.liturgiabizantina.it/Test...0sacerdote.pdf

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>