Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 23 di 23

Discussione: Apostasia e scomunica: in quali casi?

  1. #21
    Lisandro
    visitatore
    Citazione Originariamente Scritto da Carbonate Visualizza Messaggio
    Non capisco cosa significhi "in senso pragmatico ma non tecnico"
    Intendo appunto chi, battezzato cattolico per inerzia e praticamente senza religione, aderisca a una religione diversa senza formale rinuncia alla religione cattolica, la quale non gli passa nemmeno più per la mente. Rinuncia che avrei definito una scomunica nel senso più tecnico

    Citazione Originariamente Scritto da Carbonate Visualizza Messaggio
    Anche qui, non capisco.
    É ovvio che chi si converte ad altra religione - e probabilmente ancora di più chi approda all'ateismo - del fatto di essere scomunicato non gliene importerà nulla, ma non cambia la sostanza: se scegli di abbandonare la fede ti poni al di fuori della Chiesa Cattolica.
    Qui, invece, intendo chiedermi e chiedervi se la categoria mentale di "scomunicato, eretico, scismatico" abbia una qualche efficacia comunicativa al giorno d'oggi. Un conto è dircelo fra noi, ma nemmeno del tutto: definire un uomo d'oggi "eretico" o "apostata" personalmente mi strapperebbe un mezzo sorriso come se dovessi chiamare "sibarita" un mangione o "madonna" una signora, ma, a maggior ragione, "in società" mi sembrano categorie dialettiche inservibili e su cui è facile ironizzare, ottenendo scarsi risultati.

  2. #22
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    15,397
    Citazione Originariamente Scritto da Lisandro Visualizza Messaggio
    Assottigliandosi così tanto il numero delle persone a cui potrebbe importare di essere stati scomunicati, questo apparecchio non ha cominciato a sembrare decrepito già da qualche tempo?
    Citazione Originariamente Scritto da Lisandro Visualizza Messaggio
    Qui, invece, intendo chiedermi e chiedervi se la categoria mentale di "scomunicato, eretico, scismatico" abbia una qualche efficacia comunicativa al giorno d'oggi.
    Non so se ho inteso bene il tuo discorso, però concordo con te quando intendi dire che si è assottigliato «il numero delle persone a cui potrebbe importare di essere stati scomunicati». Del resto oggi non è che la Chiesa abbia più molta influenza sulla società; anzi, quasi ogni occasione è buona per deridere la stessa Chiesa e la Fede.
    Così come alla maggior parte della gente di essere scomunicato potrà importare meno che nulla. Però certamente non cambia niente: se uno è scomunicato a lui e alla società potrà importare meno che nulla, ma per la Chiesa è sempre scomunicato.
    Intendo dire cioè che a mio parere le pene ecclesiastiche non devono essere legate ai gusti e ai modi di vedere della società.
    Ultima modifica di Laudato Si’; 18-06-2021 alle 19:34
    «Et tunc videbunt Filium hominis venientem in nube cum potestate et gloria magna».
    (Luc. 21, 27).




  3. #23
    Lisandro
    visitatore
    Citazione Originariamente Scritto da Laudato Si’ Visualizza Messaggio
    Intendo dire cioè che a mio parere le pene ecclesiastiche non devono essere legate ai gusti e ai modi di vedere della società.
    Parlavo della comunicazione e della dialettica, non del gusto. Tutto quel che la Chiesa fa ha un fine supremo, un'utilità presso le genti. Ragionare, oggi, per "apostasie" ed "eresie", colpirà i recipienti di questi termini con la gravità della materia trattata, o genererà ironia? Il peggio per me è fare una cosa per il plauso di chi già la pensa così.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •