Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 15 di 19 PrimaPrima ... 51314151617 ... UltimaUltima
Risultati da 141 a 150 di 189

Discussione: Considerazioni/opinioni sul Papa al di fuori dei pronunciamenti infallibili

  1. #141
    Veterano di CR L'avatar di Dan87
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Località
    S.Lucia
    Età
    35
    Messaggi
    1,098
    <<Certo, ma non è tirando fuori l'autorità papale come assolutismo che si risolvono le cose.>>

    Einstein dice che E=MC2,se qualcuno dicesse il Papa dice il contrario, avreste pure ragione vale l'autorictas in materia ovvero Einstein; non è infatti un'autorità in fisica il Papa. Ma qua il Papa è citato come autorictas in materia, non di fisica, ma nel governo della chiesa e nella gestione della liturgia.

    Einstein afferma che E=MC2cosa dovrei rispondere a un fisico che lo afferma, no non è cosi perché sei un assolutista Einsteiniano?

    Dopo oltre la polemica sterile sull'assolutismo, volete argomentare perché la TC magari è un abuso liturgico o indurrebbe abusi liturgici?

  2. #142
    Iscritto
    Data Registrazione
    Sep 2021
    Località
    Bari
    Messaggi
    121
    Citazione Originariamente Scritto da Sacro Collegio Visualizza Messaggio
    Papolatria é un termine utilizzato nei messaggi precedenti al mio.
    Termine del tutto privo di senso, ma evocativo di una concezione del papato - non di questo specifico Papa.
    La papolatria direi che concepisce il Papa non come legittima fonte di produzione del Magistero - tenuto a rispettare la superiore Norma normans non normata, ma come una sorta di oracolo.
    La storia della Chiesa ci insegna che di Papi non esattamente allineati alle istanze evangeliche ce ne sono stati, così come sintetizzato nel virgolettato di Ratzinger.
    Questo non significa additare Papa Francesco.
    Significa piuttosto che nessuno rende un buon servizio al Papa dicendo sempre e solo sì.
    E' intelligente portare punti di vista diversi perchè possano essere armonizzati in una sinfonia.
    Qui invece la mens di TC è quella di ricondurre tutti al N.O.
    Non sinfonia, ma monodia.
    E' legittimo domandarsi: è giusto questo?
    La misericordia c'è per tutti, tranne che per alcuni.
    Bene forse facciamo qualche passo avanti.
    Adesso occorrerebbe anche che Lei o chi ha tuonato contro la papolatria ci dicesse chi, dove e quando un utente del forum che abbia partecipato alla discussione in questi giorni, avrebbe trattato Papa Francesco come fosse un ORACOLO.
    Si faccia avanti chi ha esempi da portare o taccia per sempre.

    Circa la mens di TC - che effettivamente è quella e non certo una mens punitiva, sennò capirai che punizione - Le chiedo di dirmi anzitutto quando è stata l'ultima volta in cui i fedeli di rito romano hanno avuto l'opzione di celebrare secondo messali romani differenti (prima delle vicende post concliari beninteso); in seconda istanza, vorrei che mi dicesse perché un fedele di rito romano dovrebbe avere diritto di seguire il rito antico, per ragioni di maggiore spiritualità o altre ragioni lodevoli, e non l'ambrosiano antico o nuovo o il basiliano o qualche altro rito orientale sicuramente più suggestivo e mistico di qualsiasi messa tridentina; infine vorrei capire perché parla di misericordia: cosa c'entra la misericordia con l'imporre delle regole che uniformano la liturgia? Quale male subisce il fedele che non può optare tra due riti entrambi validi e benefici?

  3. #143
    Iscritto L'avatar di Michele Ghislieri
    Data Registrazione
    Nov 2021
    Località
    Taranto
    Messaggi
    152
    Citazione Originariamente Scritto da Evagrio Pontico Visualizza Messaggio
    Bene forse facciamo qualche passo avanti.
    Adesso occorrerebbe anche che Lei o chi ha tuonato contro la papolatria ci dicesse chi, dove e quando un utente del forum che abbia partecipato alla discussione in questi giorni, avrebbe trattato Papa Francesco come fosse un ORACOLO.
    Si faccia avanti chi ha esempi da portare o taccia per sempre.
    Papolatria significa letteralmente culto del Papa e perciò, atteggiamento di esagerata devozione verso la figura del Papa. Per me chi afferma che, a prescindere dal contenuto, bisogna accettare qualsiasi cosa dica il Papa, è un papolatra. Non è un'offesa, è un dato di fatto.

    Citazione Originariamente Scritto da Evagrio Pontico Visualizza Messaggio
    perché un fedele di rito romano dovrebbe avere diritto di seguire il rito antico, per ragioni di maggiore spiritualità o altre ragioni lodevoli, e non l'ambrosiano antico o nuovo o il basiliano o qualche altro rito orientale sicuramente più suggestivo e mistico di qualsiasi messa tridentina
    Conosco tanta gente che assiste regolarmente al rito ambrosiano, quindi? Non vedo il problema.

  4. #144
    Iscritto
    Data Registrazione
    Sep 2021
    Località
    Bari
    Messaggi
    121
    Citazione Originariamente Scritto da Michele Ghislieri Visualizza Messaggio
    Papolatria significa letteralmente culto del Papa e perciò, atteggiamento di esagerata devozione verso la figura del Papa. Per me chi afferma che, a prescindere dal contenuto, bisogna accettare qualsiasi cosa dica il Papa, è un papolatra. Non è un'offesa, è un dato di fatto.



    Conosco tanta gente che assiste regolarmente al rito ambrosiano, quindi? Non vedo il problema.
    Il rito ambrosiano non può essere utilizzato in diocesi non ambrosiane. Se a Cefalù un prete vuole usarlo, non può.
    Sulla papolatria, ribadisco: chi ha detto, qui, di "accettare qualsiasi cosa dica il Papa"? Può farci qualche esempio di "atteggiamento di esagerata devozione" riscontrato qui?
    Fornisca i dati o basta aria fritta. Grazie.

  5. #145
    Veterano di CR L'avatar di Dan87
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Località
    S.Lucia
    Età
    35
    Messaggi
    1,098
    Citazione Originariamente Scritto da Michele Ghislieri Visualizza Messaggio
    Papolatria significa letteralmente culto del Papa e perciò, atteggiamento di esagerata devozione verso la figura del Papa. Per me chi afferma che, a prescindere dal contenuto, bisogna accettare qualsiasi cosa dica il Papa, è un papolatra. Non è un'offesa, è un dato di fatto.
    Latria

    Nella teologia cattolica, il culto riservato a Dio nelle tre persone della Trinità, contrapposto a quello di iperdulia (riservato alla Madonna) e a quello di dulia (riservato agli angeli e ai santi).

    Papo/Latria

    Culto che associa il Papa alla Trinità. Di qui latria. Ecco perchè i paralogismi per definizione dei termini non attaccano.



    Non c'è proprio nessun Cristiano che ritiene che il Papa sia la Trinità.

  6. #146
    Iscritto L'avatar di Sacro Collegio
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Monza
    Età
    34
    Messaggi
    233
    Citazione Originariamente Scritto da Dan87 Visualizza Messaggio
    Latria

    Nella teologia cattolica, il culto riservato a Dio nelle tre persone della Trinità, contrapposto a quello di iperdulia (riservato alla Madonna) e a quello di dulia (riservato agli angeli e ai santi).
    Papo/Latria
    Culto che associa il Papa alla Trinità. Di qui latria. Ecco perchè i paralogismi per definizione dei termini non attaccano.
    Non c'è proprio nessun Cristiano che ritiene che il Papa sia la Trinità.
    Non sapevo fossimo su un forum di glottologia ed etimologia.
    Mi pare anche che la nozione di papolatria possa al massimo essere associata a quella di idolatria.

    Detto questo ricordo a tutti le parole del beato Cardinale Newman "la coscienza è l’originario vicario di Cristo, profetica nelle sue parole, sovrana nelle sue perentorietà".
    Tanto per ridare le giuste priorità.

  7. #147
    Iscritto
    Data Registrazione
    Sep 2021
    Località
    Bari
    Messaggi
    121
    Citazione Originariamente Scritto da Sacro Collegio Visualizza Messaggio
    Non sapevo fossimo su un forum di glottologia ed etimologia.
    Mi pare anche che la nozione di papolatria possa al massimo essere associata a quella di idolatria.

    Detto questo ricordo a tutti le parole del beato Cardinale Newman "la coscienza è l’originario vicario di Cristo, profetica nelle sue parole, sovrana nelle sue perentorietà".
    Tanto per ridare le giuste priorità.
    Ecco mi stavo giusto chiedendo quando sarebbe stato tirato fuori il card. Newman ??

  8. #148
    Moderatore e Cronista di CR L'avatar di Abbas S:Flaviae
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Civitas Calatanisiadensis
    Messaggi
    9,526
    Citazione Originariamente Scritto da Sacro Collegio Visualizza Messaggio
    Detto questo ricordo a tutti le parole del beato Cardinale Newman "la coscienza è l’originario vicario di Cristo, profetica nelle sue parole, sovrana nelle sue perentorietà".
    Tanto per ridare le giuste priorità.
    Quando si studia come fare una citazione viene fatto un esempio di straordinario significato per far capire cosa significa citare male e manipolare una citazione.
    L'esempio è questo: è vero che nella Bibbia c'è scritto "Dio non esiste?". Si, è vero, e lo dice per ben due volte nel Salmo 13 e nel Salmo 52.
    Questo esempio serve per far capire che con una citazione parziale si può far dire a chiunque ciò che si vuole, addirittura far dire alla Bibbia che Dio non esiste.
    vi prego, vi imploro con umiltà e con fiducia – permettete a Cristo di parlare all’uomo.

  9. #149
    Veterano di CR L'avatar di Dan87
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Località
    S.Lucia
    Età
    35
    Messaggi
    1,098
    Citazione Originariamente Scritto da Sacro Collegio Visualizza Messaggio
    Non sapevo fossimo su un forum di glottologia ed etimologia.
    Mi pare anche che la nozione di papolatria possa al massimo essere associata a quella di idolatria.

    Detto questo ricordo a tutti le parole del beato Cardinale Newman "la coscienza è l’originario vicario di Cristo, profetica nelle sue parole, sovrana nelle sue perentorietà".
    Tanto per ridare le giuste priorità.
    Si vedi e mezzora che state attaccandovi al termine popolatria per red harring e bloccare una discussione sulla quale producete 0 argomenti con tanto di citazionismo ad hoc "tanto un kilo" e soggetti che si credono S.Paolo tornato sulla terra. Che poi non sono stato io a invocare la definizione del termine, è un classico termine per bloccare le discussione e non argomentare.

    Il Papa potrebbe affermare anche: "In ogni triangolo rettangolo l'area del quadrato costruito sull'ipotenusa è uguale alla somma delle aree dei quadrati costruiti sui cateti" Se uno afferma che non è cosi o che cosi non va bene deve come minimo argomentare il perchè? Se poi risponde che potrebbe non essere cosi perché se no si vira sulla papolatria, senza per altro spiegare o argomentare come e senza portare uno straccio di argomento, cosa devo concludere?Che non vuole nemmeno argomentare o che non sa nemmeno come si argomenta.

  10. #150
    Veterano di CR L'avatar di Dan87
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Località
    S.Lucia
    Età
    35
    Messaggi
    1,098
    Faccio una domanda a quelli che si credono S.Paolo:hai rinunciato a tutto e sei partito? Hai fatto una scelta radicale di abbandonare tutto per il Signore? Hai al di la delle volgarità eristico/retoriche da quattro soldi pensato che come un un buttafuori dei peggiori bar dell'argentina è stato scelto per diventare Papa cosi tu avresti potuto diveltarlo, tu non reggi nemmeno a dare quattro spiccioli a quel tuo fratello che si trova sulla strada,e magari lo salti come se fosse spazzatura? No non hai mai fatto nulla di tutto questo,come ti salta in mente di essere come S.Paolo e di muovere rimproveri al Papa,su quello che decide sul governo della chiesa?Certo potrei mettermi qui ora a criticare il Papa ma sarebbe stupido visto che non sono come S.Paolo e questo cose io non le ho fatte,su cosa fondi le tue critiche se non su una velata ipocrisia?Pizzetti e merli e latinorum,ma quell'essere umano sulla strada nemmeno lo saluti e nemmeno li chiedi come stà!
    Ultima modifica di Dan87; 31-12-2021 alle 10:02

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>