Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 1 di 11 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 108

Discussione: Marcia per la Vita

  1. #1
    Iscritto L'avatar di Mystica Viola
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Diocesi di Savona-Noli
    Età
    61
    Messaggi
    487

    Marcia per la Vita

    Mi permetto di iniziare questa nuova discussione perché oggi, venerdì 27 gennaio 2017 a Washington si svolge l'annuale marcia per la vita nazionale degli Stati Uniti d'America.
    Fu iniziata proprio all'indomani della celebre sentenza Roe versus Wade del gennaio 1973 che stabilì il diritto all'aborto.
    Quest'anno parteciperà per la prima volta in 44 anni di storia di questa marcia, come oratore ufficiale il Vicepresidente USA Mike Pence.
    Durante le amministrazioni Repubblicane Reagan, Bush e Bush non era mai successo che un così alto esponente della Casa Bianca partecipasse di persona: nei precedenti casi ci si era limitati a messaggi e dirette telefoniche.
    D'altronde, già ai tempi della campagna elettorale e della scelta del vicepresidente per il candidato Trump, tutti i movimenti pro life americani speravano che egli scegliesse proprio il governatore dell'Indiana Mike Pence per le sue posizioni dichiaratamente e fortemente pro life.
    Naturalmente sono attesi a Washington, che quest'anno vedrà anche una giornata fredda ma soleggiata, a differenza del 2016 in cui vi fu una bufera di neve memorabile, moltissimi movimenti cattolici guidati anche da esponenti di spicco della Chiesa.
    Incollo qui alcuni link per poter seguire in tempo reale, ricordiamo che là sono 6 ore indietro rispetto all'Italia, per cui in questo momento sono le 3 e mezza del mattino.
    http://marchforlife.org/mfl-2017/
    https://m.facebook.com/TheMarchForLife/
    https://m.youtube.com/watch?v=9FDnhD8QTpw
    Ultima modifica di Mystica Viola; 27-01-2017 alle 08:41
    Non nobis Domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  2. #2
    Iscritto L'avatar di Mystica Viola
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Diocesi di Savona-Noli
    Età
    61
    Messaggi
    487

    Thumbs up

    A questo link
    https://m.facebook.com/story.php?sto...81&__tn__=%2As
    l'eccellente reportage di più di 2 ore dalla TV fondata da Mother Angelica: EWTN
    Non nobis Domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  3. #3
    Vice-Decana dei Cronisti di CR
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Genova
    Messaggi
    24,517
    Citazione Originariamente Scritto da Mystica Viola Visualizza Messaggio
    A questo link
    https://m.facebook.com/story.php?sto...81&__tn__=%2As
    l'eccellente reportage di più di 2 ore dalla TV fondata da Mother Angelica: EWTN

    Aspetta che cerco fonti italiane ma a) saranno scarsissime però se le trovo b) diranno che hanno partecipato un pugno di persone...
    Non è mica la marcia anti Trump della settimana scorsa, vuoi mettere?
    Bravi americani, speriamo che intensifichino queste manifestazioni pro life!
    Ultima modifica di Sunshine; 27-01-2017 alle 22:42


  4. #4
    macrina
    visitatore
    Citazione Originariamente Scritto da Sunshine Visualizza Messaggio
    Aspetta che cerco fonti italiane ma a) saranno scarsissime però se le trovo b) diranno che hanno partecipato un pugno di persone...
    Non è mica la marcia anti Trump della settimana scorsa, vuoi mettere?
    Bravi americani, speriamo che intensifichino queste manifestazioni pro life!
    La marcia è sempre molto partecipata ma i media, anche in America, la ignorano. Solo i media cattolici ne parlano, gli altri la liquidano in due righe anche se è la più grande manifestazione del paese per numero di persone che vi partecipano. La partigianeria e la disonestà intellettuale dei media non hanno confini.

  5. #5
    Bannato
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Età
    38
    Messaggi
    43,287
    Anche in Boston si è tenuta una marcia per la vita.
    A metà pagina trovate le immagini della Messa e poi della marcia per la vita. http://www.cardinalseansblog.org/201...arch-for-life/

  6. #6
    Iscritto L'avatar di Mystica Viola
    Data Registrazione
    Apr 2014
    Località
    Diocesi di Savona-Noli
    Età
    61
    Messaggi
    487

    Thumbs up

    In questo video viene intervistato il Cardinale Sean O'Malley, Arcivescovo di Boston:
    https://m.facebook.com/story.php?sto...53&__tn__=%2As
    Non nobis Domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  7. #7
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    59,735
    Papa saluta marcia per la vita negli Usa: accanto a bambini indifesi

    Papa Francesco ha dato il suo “caloroso” sostegno alla Marcia per la vita svoltasi ieri a Washington e alla quale hanno partecipato migliaia di persone. Il servizio di Sergio Centofanti:

    L’appuntamento è organizzato nell’anniversario della sentenza della Corte Suprema che nel 1973 ha legalizzato l’aborto. In un messaggio a firma del cardinale segretario di Stato Pietro Parolin e inviato al nunzio negli Stati Uniti, mons. Christoph Pierre, il Papa afferma: “È così grande il valore di una vita umana ed è così inalienabile il diritto alla vita del bambino innocente che cresce nel seno di sua madre, che in nessun modo è possibile presentare come un diritto sul proprio corpo la possibilità di prendere decisioni nei confronti di tale vita, che è un fine in sé stessa e che non può mai essere oggetto di dominio da parte di un altro essere umano”.

    Il Papa si dice "fiducioso che questo evento, in cui molti cittadini americani manifestano a favore dei più indifesi dei nostri fratelli e sorelle, possa contribuire a una mobilitazione delle coscienze in difesa del diritto alla vita e a misure efficaci per garantire la sua adeguata protezione giuridica".

    Ha partecipato alla marcia anche il vicepresidente americano Mike Pence che ha detto: "La vita vince di nuovo in America". Il presidente Trump - che appena insediatosi ha bloccato i fondi federali alle Ong internazionali che promuovono l’aborto - in un tweet ha dato il suo pieno appoggio ai manifestanti.


    fonte: Radio Vaticana
    Oboedientia et Pax

  8. #8
    Vice-Decana dei Cronisti di CR
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Genova
    Messaggi
    24,517
    Washington. Il vicepresidente Pence alla Marcia per la vita.
    Il «sostegno» del Papa


    Loretta Bricchi Lee venerdì 27 gennaio 2017

    Decine di migliaia di manifestanti al National Mall: per la prima volta in 44 anni in marcia anche un rappresentante ufficiale della Casa Bianca, la consigliera presidenziale Conwa




    «In America la vita è tornata a vincere». Il vicepresidente americano Mike Pence è intervenuto con forza nel dibattito contro l’aborto. Il repubblicano è un noto oppositore dell’interruzione di gravidanza, una presenza ricorrente nella “Marcia per la vita” che si tiene annualmente a Washington in prossimità del 22 gennaio – anniversario della decisione della Corte Suprema di legalizzare l’aborto nel 1973 – e, quale governatore dell’Indiana, ha firmato alcune delle norme più vincolanti nel Paese.
    Questa volta, però, Pence ha preso la parola davanti alle decine di migliaia di manifestanti al National Mall – seguito dalla consigliera presidenziale Kellyanne Conway – in veste ufficiale.
    Ed è la prima volta, nei 44 anni della manifestazione, che dal Campidoglio marcia fino alla sede della Corte suprema uno dei massimi rappresentanti della Casa Bianca. «Sono profondamente toccato di avere il privilegio di presenziare a questa giornata storica, su richiesta del presidente Trump», ha messo in chiaro Pence. Ricordando che «una settimana fa siamo stati testimoni della storica inaugurazione di un presidente che si batte per il diritto alla vita».



    Il presidente Donald Trump, nonostante le posizioni “pro-choice” del passato, ha mostrato un cambiamento a 360 gradi al riguardo. E la scelta di Pence quale vicepresidente, insieme alla conquista del controllo di entrambe le Camere da parte dei repubblicani, ha tracciato una strada chiara dell’Amministrazione al riguardo.
    Come ricordato ieri dall’ex governatore, basti pensare che uno dei primi ordini esecutivi del repubblicano, lunedì, è stata la reintroduzione del divieto all’erogazione di fondi pubblici a organizzazioni non governative estere che sostengono o forniscono l’interruzione di gravidanza e la nuova amministrazione «non si fermerà finché verrà ristabilita in America la cultura della vita».
    Trump, che ieri ha twittato «il pieno sostegno alla Marcia per la vita, che è così importante», intende andare oltre e tagliare i finanziamenti anche al gruppo Usa Planned Parenthood, oltre a fare in modo che l’aborto torni ad essere illegale.
    Una delle sue promesse è infatti quella di nominare un difensore della vita al seggio della Corte Suprema lasciato libero dalla morte del giudice conservatore Antonin Scalia.

    La Marcia per la vita (Ansa)




    «La prossima settimana il presidente annuncerà una nomina che confermerà le libertà donate da Dio e custodite nella Costituzione» ha anticipato Pence. La sua approvazione, però, fa già prevedere una intensa lotta al Congresso.
    I democratici sono intenzionati a dare filo da torcere alla scelta del Gop (Grand old party) visto che i repubblicani al Senato si sono rifiutati di prendere in considerazione il suggerimento di Barack Obama, Merrick Garland, per quasi un anno.
    E Trump è pronto al confronto, dicendosi persino favorevole a mutare le regole del voto alla camera alta del Congresso, eliminando la necessità di 60 voti (su 100) a favore di una maggioranza semplice.
    Come spiegato dal vicepresidente Usa, «44 anni fa la Corte Suprema si è allontanata dal primo degli ideali» su cui si fondano gli Stati Uniti – vita, libertà e perseguimento della felicità – ma «oggi, tre generazioni dopo, grazie a tutti voi e alle varie migliaia di persone che marciano con noi» in America, «la lotta all’aborto ha raggiunto una svolta storica».

    Il messaggio del Papa: «caloroso sostegno»

    Papa Francesco ha dato il suo “caloroso” sostegno alla Marcia per la vita. In un messaggio a firma del cardinale segretario di Stato Pietro Parolin e inviato al nunzio negli Stati Uniti, monsignor Christoph Pierre, il Papa afferma: “È così grande il valore di una vita umana ed è così inalienabile il diritto alla vita del bambino innocente che cresce nel seno di sua madre, che in nessun modo è possibile presentare come un diritto sul proprio corpo la possibilità di prendere decisioni nei confronti di tale vita, che è un fine in sé stessa e che non può mai essere oggetto di dominio da parte di un altro essere umano”.
    Il Papa si dice "fiducioso che questo evento, in cui molti cittadini americani manifestano a favore dei più indifesi dei nostri fratelli e sorelle, possa contribuire a una mobilitazione delle coscienze in difesa del diritto alla vita e a misure efficaci per garantire la sua adeguata protezione giuridica".



  9. #9
    CierRino L'avatar di Heribert Clemens
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Località
    Italia
    Messaggi
    5,468


    Il cardinal Burke ha celebrato una messa per la vita e contro l'aborto a Dallas (celebrates Pro-Life Mass in Dallas)



    IL VIDEO

    https://vimeo.com/201062755

    http://cardinalburke.blogspot.it/201...brato-una.html

    Il cardinale Burke:. Roe v Wade era 'una ribellione contro Dio e la sua legge'

    Thomas McKenna


    DALLAS, Texas, 27 gennaio 2017 ( LifeSiteNews ) - Il Card Raymond Burke ha celebrato una Messa di Riparazione di Domenica, il 44 ° anniversario del famigerato decisione della Corte Suprema legalizzare l'aborto negli Stati Uniti.
    La Messa è stato uno dei numerosi eventi Sua Eminenza partecipato durante il fine settimana. La Messa per la Vita è stata ospitata a Mary Church Immacolata a Farmers Branch, un sobborgo di Dallas, e organizzato da Azione Cattolica per la fede e la famiglia e la scelta nascita di Dallas.

    La Messa è stata promossa come un atto di riparazione per i peccati atroce dell'aborto negli Stati Uniti.
    Durante la sua omelia, il cardinale Burke ha detto: "Oggi, si celebra il 44 ° anniversario della decisione della Corte Suprema nel caso Roe v. Wade.Riconosciamo in questa decisione della più alta corte della nostra nazione una ribellione contro Dio e la sua legge scritta su ogni cuore umano nel suo primo e fondamentale principio: salvaguardare e promuovere la vita umana dal momento del concepimento fino al momento della morte naturale . Nel contesto della nostra riflessione sulla all'inizio del ministero pubblico di nostro Signore, ci rendiamo conto che il Vangelo che predicava, chiamandoci al pentimento, è, prima di tutto, il Vangelo della Vita ".

    La Messa hanno partecipato fedeli provenienti da tutto il Texas. Il parroco di Maria Immacolata, P. Michael Forge, ha detto che era la più grande affluenza per una messa che avesse mai avuto con oltre 1500 presenze. Una vasta guardia d'onore dei Cavalieri di Colombo aggiunto alla solennità con un bel coro e Brass Ensemble.

    Una mostra speciale di reliquie di Santa Gianna Beretta Molla è stato fornito alla venerazione Azione Cattolica Fede e della Famiglia Santa Gianna Medici Guildapostolato. Una ciocca di capelli, la portata feto del santo, un paio di guanti e una sciarpa di seta posizionato dalla parte delle persone altare ispirata per pregare e ricordare questo eroica moglie, madre e medico che ha rischiato la vita per salvare il suo bambino non ancora nato nel grembo materno. Il cardinale Burke ha sottolineato l'evento in una breve intervista ha dato prima della Messa che può essere guardato a: https://vimeo.com/201062755 o qui:

    Durante il fine settimana Sua Eminenza è stato anche il key-note speaker onorato alla nascita annua scelta cena di beneficenza. La scelta di nascita è una clinica che serve le esigenze di donne, uomini e famiglie nella zona di Dallas con i servizi offerti gratuitamente. L'evento ha visto la partecipazione di oltre 500 persone, il doppio del solito presenze, con il numero di sacerdoti e religiosi presenti "eccezionale", ha spiegato l'organizzatore Christina Smith. Il tema è stato chiesto di parlare è il titolo dell'ultimo libro del cardinale, " speranza per il mondo ."

    Durante il suo discorso il Cardinale Burke ha parlato dei suoi primi giorni di formazione e la sua chiamata al sacerdozio. Ha spiegato come beato lui era a "aver conosciuto direttamente molte delle ricchezze della vita della Chiesa e, quindi, capire perché molti giovani di oggi, che conoscono solo su di loro dal loro studio o dalle conversazioni con la vecchia generazione, sono così fortemente attaccati al Usus Antiquior, a ciò che noi oggi chiamiamo liturgicamente la forma straordinaria del rito romano ".

    Ha concluso sottolineando la "soprattutto il servizio insostituibile dei fedeli laici nella santificazione dell'ordine temporale."

    Mentre a Dallas cardinale Burke ha visitato anche Santa Trinità Seminary, dove ha pregato con i seminaristi e si rivolse a loro circa l'importanza della loro vocazione a essere chiamato al sacerdozio sacra. I seminaristi sono stati lieti di essere in grado di incontrare e salutare Sua Eminenza, mentre alcuni avevano fatto firmare libri e ha chiesto la sua benedizione.


    https://www.lifesitenews.com/news/ca...od-and-his-law

    https://translate.google.com/transla...od-and-his-law



  10. #10
    Partecipante a CR L'avatar di Prosit
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Casa
    Messaggi
    953
    Ieri, in occasione della oceanica #MarchOfLife di #Washington, il Cardinale Raymond Leo Burke è stato premiato dalle associazioni pro-life come "difensore della fede, della vita e della famiglia".

    "Introibo ad altare Dei, ad Deum qui laetificat juventutem meam..."

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •