Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 43 di 51 PrimaPrima ... 334142434445 ... UltimaUltima
Risultati da 421 a 430 di 501

Discussione: I Canti del Rinnovamento nello Spirito

  1. #421
    Fedelissimo di CR L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Età
    19
    Messaggi
    4,937

    Canto del 7 Novembre - XXXII Domenica del Tempo Ordinario

    Il salmista con il ritornello del salmo 145 "Loda il Signore, anima mia" vuole ricordare che il Signore si prende cura dei bisognosi e quando i cristiani si prendono cura dei fratelli sono ricompensati da Dio. Nei versetti viene ricordato, infatti, che il Signore aiuta tutti coloro che si trovano in difficoltà, libera gli oppressi, sazia gli affamati, ridona la vista ai ciechi, Il Signore ama i giusti, accoglie i forestieri, sostiene l'orfano e la vedova, però sconvolge i piani dei superbi. Eleviamo il nostro inno di ringraziamento perchè ci fa stare bene, perchè ci ama e ci risana. Grazie Signore!


    Titolo: INNO DI LIBERAZIONE
    Adatto per: Finale
    Album: Vittoria (1995)




    TESTO DEL CANTO:
    Il Signore libera i prigionieri,
    il Signore rialza chi è caduto.
    Il Signore libera dalla tristezza,
    il Signore rialza chi è caduto.
    Benedetto il Signore per sempre,
    dall’angoscia ci libererà.

    RIT. Alleluia, canterò al mio Signore, alleluia!
    Un canto nuovo innalzerò alleluia!
    A colui che per sempre regnerà.

    Il Signore libera i prigionieri,
    il Signore rialza chi è caduto.
    Il Signore libera dalla tristezza,
    il Signore rialza chi è caduto.
    Benedetto il Signore per sempre,
    dall’angoscia ci libererà. RIT.

    (Teruah) La destra del Signore ha fatto meraviglie,
    (Teruah) la destra del Signore si è innalzata.
    (Teruah) La destra del Signore ha fatto meraviglie,
    (Teruah) la destra del Signore si è innalzata.
    (Teruah) La destra del Signore ha fatto meraviglie,
    (Teruah) la destra del Signore si è innalzata.
    (Teruah) La destra del Signore ha fatto meraviglie,
    (Teruah) la destra del Signore si è innalzata.
    Benedetto il Signore per sempre,
    dall’angoscia ci libererà. RIT.

    A colui che per sempre regnerà. (x2)



    Fonte testo corsivo: http://www.lachiesa.it/calendario/om...led/35809.html
    «Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è risorto!»

  2. #422
    Fedelissimo di CR L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Età
    19
    Messaggi
    4,937

    Canto del 14 Novembre - XXXIII Domenica del Tempo Ordinario

    La parola di Dio di questa penultima domenica dell'anno liturgico, la XXXIII, sembra riecheggiare l'esperienza sofferta e dolorosa che abbiamo fatto e stiamo facendo da due anni buoni con la pandemia da corona virus. Il tema portante di essa è, infatti, quello della seconda venuta di Cristo sulla terra. Guardando il testo del Vangelo di Marco, cosa dice Gesù ai suoi discepoli nel suo discorso escatologico, cioè delle ultime realtà che verranno? Alcune di esse finiranno altre ne sorgeranno, per riportare all'attenzione la fine del mondo, su cui spesso discettiamo anche noi in base agli eventi drammatici che viviamo, non ultimo quello della pandemia. C'è chi fissa data, giorno ed ora e pensa di azzeccare le previsioni. Nulla è dato al sapere al riguardo. Solo Dio Creatore e Padre conosce il momento della fine e l'inizio di una nuova storia eterna della creazione. Quella avviata all'inizio da Dio stesso avrà una fine temporale, ma non una fine definitiva, perché tutto quello che è stato creato non è destinato alla distruzione e alla morte per sempre, ma alla salvezza e alla trasfigurazione e risurrezione. Invochiamo in questa giornata lo Spirito Santo perchè doni a tutti un cuore puro. Lui che soffia "dai quattro venti" ci risani ogni nostra ferita del nostro cuore, della nostra Fede e della nostra vita. Lo Spirito Santo non ci faccia mai stancare di pregare il Signore perchè dobbiamo "vegliare sempre in ogni momento". Buona Domenica a Tutti!


    Titolo: MARANATHA' SOFFIO DI DIO
    Adatto per: Ringraziamento (dopo Comunione)
    Album: Ti Seguirò (2009)




    TESTO DEL CANTO:
    Spirito Santo scendi su di me
    e donami un cuore puro
    Apri i miei occhi con la tua luce
    solleva le mie braccia verso te
    Rivelami la verità o Spirito d’amor
    Infiamma col tuo fuoco il mio cuore.

    RIT. Maranathà vieni Signor,
    Maranathà vieni in me Signor.

    Dai quattro venti soffia su di noi
    e sana ogni ferita col tuo amore
    Scendi dal cielo Spirito di Dio
    e semina la sua parola in noi
    È acqua che zampilla
    questo canto che eleviam
    Battezzaci nel tuo eterno amore. RIT. x2 (vieni in noi Signor)

    Vieni, Signor!


    Fonte testo corsivo: http://www.lachiesa.it/calendario/om...led/54945.html
    «Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è risorto!»

  3. #423
    Fedelissimo di CR L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Età
    19
    Messaggi
    4,937
    Dopo mesi di attesa, sulla pagina Facebook del Rinnovamento nello Spirito, sono iniziate le uscite in anteprima dei nuovi canti del nuovo CD “Ha vinto il tuo amore”

    https://m.facebook.com/Rinnovamenton...to/?__tn__=C-R

    Il primo canto uscito in anteprima (solo un pezzo di esso ovviamente) ha come titolo “Magnifico Signore”.

    Il vari testi e canti dovrebbero essere pubblicati sulle varie piattaforme (ad esempio YouTube e l’app dei canti “Dio della mia Lode”) dall’inizio della Conferenza Animatori che si terrà dal 26 al 28 novembre.
    «Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è risorto!»

  4. #424
    Fedelissimo di CR L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Età
    19
    Messaggi
    4,937

    Canto del 21 Novembre - Cristo Re dell'Universo

    Per festeggiare Cristo, re dell’universo, la Chiesa non ci propone il racconto di una teofania splendente. Ma, al contrario, questa scena straziante della passione secondo san Giovanni, in cui Gesù umiliato e in catene compare davanti a Pilato, onnipotente rappresentante di un impero onnipotente. Scena straziante in cui l’accusato senza avvocato è a due giorni dal risuscitare nella gloria, e in cui il potente del momento è a due passi dallo sprofondare nell’oblio. Chi dei due è re? Quale dei due può rivendicare un potere reale (Gv 19,11)? Ancora una volta, secondo il modo di vedere umano, non si poteva che sbagliarsi. Ma poco importa. I giochi sono fatti. Ciò che conta è il dialogo di questi due uomini. Pilato non capisce niente, né dei Giudei, né di Gesù (Gv 18,35), né del senso profondo del dibattito (Gv 18,38). Quanto a Gesù, una sola cosa conta, ed è la verità (Gv 18,37). Durante tutta la sua vita ha servito la verità, ha reso testimonianza alla verità. La verità sul Padre, la verità sulla vita eterna, la verità sulla lotta che l’uomo deve condurre in questo mondo, la verità sulla vita e sulla morte. Tutti campi essenziali, in cui la menzogna e l’errore sono mortali. Ecco cos’è essere re dell’universo: entrare nella verità e renderle testimonianza (Gv 8,44-45). Tutti i discepoli di Gesù sono chiamati a condividere la sua regalità, se “ascoltano la sua voce” (Gv 18,37). È veramente re colui che la verità ha reso libero (Gv 8,32). In questa gioiosa Solennità che sancisce l'ultima domenica dell'anno liturgico, innalziamo il nostro canto al nostro Re che è grande nell'amore e nella misericordia. Chiediamo al nostro Re di guidarci con la Sua Luce per tutta la nostra vita. Buona Domenica nella Solennità di Cristo Re dell'Universo!


    Titolo: CANTIAM AL SIGNOR, GRANDE NELL'AMOR
    Adatto per: Ingresso
    Album: Misericordia Sei (2016)




    TESTO DEL CANTO:
    Glorioso il nostro Re, vestito di maestà
    La terra gioirà, per sempre canterà
    Risplende il nostro Dio, la voce sua si udrà
    La notte fuggirà, per sempre fuggirà.

    RIT. Cantiam al Signor
    Grande nell?amor è il Signor
    Canta insieme a noi, è lui il Signor

    Eterno il nostro Re, il tempo guiderà
    Principio e fine Lui per sempre li unirà
    È trino il nostro Dio, è Padre dell'amor
    È Figlio redentor, è Spirito creator. RIT. (x2)

    Altro Dio non ho, nel suo nome io vivrò
    Ed il cuore mio saprà che egli è il Re
    Altro Dio non ho, nel suo nome io vivrò
    Ed il cuore mio saprà che egli è il Re. (x2) RIT. (x2)


    Fonte testo corsivo: http://www.lachiesa.it/calendario/De...20211121.shtml
    «Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è risorto!»

  5. #425
    Fedelissimo di CR L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Età
    19
    Messaggi
    4,937
    Citazione Originariamente Scritto da Verbum Domini Visualizza Messaggio

    Titolo: CRISTO RE
    Adatto per: Comunione
    Album: Mi affido a Te (2007)



    Oggi è molto adatto anche questo canto. Dal titolo mi sembra ovvio
    «Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è risorto!»

  6. #426
    Fedelissimo di CR L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Età
    19
    Messaggi
    4,937

    Canto del 28 Novembre - I Domenica di Avvento

    Ricominciamo ancora una volta un nuovo anno liturgico. Ricominciamo ancora una volta l'attesa più bella. Ricominciamo ancora una volta da zero contemplando tutti i Santi Misteri. Celebriamo la Prima Domenica di Avvento e solo una cosa vogliamo dire: "vieni presto o Signor, Maranathà!" Rendiamo lode, onore e gloria al Signor che viene! La nostra liberazione è vicina! Alleluia! Benedetto nei secoli il Signore. Amen. Un bellissimo cammino di Avvento a tutti voi!


    Titolo: MARANATHA' TI CANTIAM
    Adatto per: Comunione
    Album: Vittoria (1995)




    TESTO DEL CANTO:
    Maranathà Signor, maranathà!
    Noi t’invochiamo, vieni presto Signor!
    Ti apriamo i cuori, le nostre vite ti offriam,
    fa’ di noi il tuo popolo Signor.

    Gesù tu sei il Signor, il nostro re.
    A te la gloria, la potenza e l’onor!
    Tu sei l’Agnello immolato per noi,
    col tuo sangue ci hai redenti o Signor.

    RIT. E con gli angeli e i Santi, prostrati ti cantiam
    Alleluia! Alleluia! Benedetto nei secoli il Signor!

    Emanuele, le nostre vite ti offriam,
    fa’ di noi la tua Chiesa o Signor.
    Formeremo un solo corpo che loda il Signor
    Alleluia, Alleluia. Benedetto nei secoli Signor! RIT.

    Amen!
    «Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è risorto!»

  7. #427
    Fedelissimo di CR L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Età
    19
    Messaggi
    4,937
    Citazione Originariamente Scritto da Verbum Domini Visualizza Messaggio
    Con gioia e trepidazione iniziamo questo cammino di Avvento che ci porterà alla Nascita del nostro Salvatore. Oggi, vogliamo iniziare questa giornata, elevando i nostri occhi dicendo: Maranathà vieni Signore Gesù!


    Titolo: MARANATHA' VIENI SIGNOR
    Adatto per: Ingresso
    Album: La mia voce sale a Dio (1980)



    Oggi è adattissimo questo canto!
    «Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è risorto!»

  8. #428
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    18,843

    Un canto meraviglioso!
    «Mandatum novum do vobis, ut diligatis invicem;
    sicut dilexi vos, ut et vos diligatis inviceme»
    (Io. 13, 34).




  9. #429
    Fedelissimo di CR L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Età
    19
    Messaggi
    4,937

    Canto del 5 Dicembre - II Domenica di Avvento

    «Voce di uno che grida nel deserto: Preparate la via del Signore, raddrizzate i suoi sentieri! Ogni burrone sarà riempito, ogni monte e ogni colle sarà abbassato; le vie tortuose diverranno diritte e quelle impervie, spianate. Ogni uomo vedrà la salvezza di Dio!». Quando lui verrà tutte le genti saranno radunate dallo stesso sentimento: la sicurezza del bene e dell'amore che Dio ci dona. Sicuri e certi diciamo: "Signore per il tuo amore mi hai liberato: io vedrò il Tuo volto non avendo mai timore". Come ha fatto il Battista, anche noi nel nostro piccolo, prepariamo la via del nostro cuore (e anche del cuore degli altri) al Signore che viene a salvarci. Buona Seconda Domenica di Avvento!


    Titolo: QUANDO LUI VERRA'
    Adatto per: Comunione
    Album: Parla al mio Cuore (2020)




    TESTO DEL CANTO:
    Quando Lui verrà nella sua gloria
    tutte le genti radunerà
    A chi è alla sua destra si volgerà
    Ecco il mio regno a voi in eredità.

    RIT. Vedrò il Signor, non ho timore
    Credo in Gesù che verrà
    Per il suo amor lui mi ha liberato
    Vedrò il Signor, il Redentor

    Quando Lui verrà nella sua gloria
    gli uomini giusti benedirà
    Nei più piccoli avete accolto me
    Ecco il mio regno a voi in eredità. RIT. (x2)

    Io vedrò il Signore che verrà
    «Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è risorto!»

  10. #430
    Fedelissimo di CR L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Età
    19
    Messaggi
    4,937

    Canto dell'8 Dicembre - Immacolata Concezione

    Celebriamo la Solennità dell’Immacolata Concezione. La liturgia della Parola è ricchissima: specialmente il Salmo ci fa capire la bellezza di questa Solennità perché dice “Cantate al Signore un canto nuovo perché ha compiuto meraviglie”. L’Immacolata Concezione è una meraviglia di Dio! Se guardiamo le letture, possiamo notare due aspetti e due comportamenti molto diversi: il comportamento di Eva (prima lettura) e il comportamento di Maria (Vangelo). Nel racconto della Genesi Eva dubita di Dio cascando nell’errore e non crede in Dio e nella sua Parola perché pone un limite. La Genesi ci presenta un comportamento terreno: anche noi molte volte dubitiamo e ci chiediamo se è veramente cosi ma siamo umani e peccatori e siamo destinati a pensarlo. Passando al Vangelo, vediamo un “comportamento spirituale” perché Maria ascolta la parola del Signore e non ha bisogno di varcare nessun limite ma si consegna all’amore del Padre. Maria non si fa domande perché ha totale fiducia in Dio ed è qui che si vede la bellezza del Suo cuore: così forte da non cedere e da non credere al mare perché Lei è convinta che solo in Dio può trovare rifugio. Maria inoltre si mostra anche responsabile e intelligente perché non ignora il proprio limite ma semplicemente lo accoglie lasciando che Dio compia in Lei la Sua Parola, compia in Lei le grandi opere, compia in Lei la Meraviglia. Chiediamo a Maria Madre Immacolata, alla "Tutta Bella" di accogliere le nostre preghiere e di proteggerci con il Suo Manto Glorioso e di spingerci a fare la volontà di Dio e ad insegnarci a dire il nostro personale “si” a Dio.


    Titolo: SEI TUTTA BELLA
    Adatto per: Comunione
    Autore: Fr. Ephraim (Usato con permesso)




    TESTO DEL CANTO:
    RIT. SEI TUTTA BELLA MARIA,
    SEI TUTTA PURA MARIA,
    BENEDETTA PIÙ DI TUTTE LE DONNE.

    Una coppa molto pura ci voleva,
    vaso d'amor per una tale Ostia,
    tenerezza infinita di Maria
    anima vergine e bambina pura. RIT.

    La bellezza di una fonte sigillata,
    tutti i profumi della purezza,
    ci voleva una vigna ben protetta
    per custodir l'Agnello senza macchia. RIT.

    Ci voleva un'anima somigliante,
    uno specchio d'angelica purezza,
    l'umiltà e la maestà Madre del Verbo,
    e la sua sposa. RIT.
    «Perché cercate tra i morti colui che è vivo? Non è qui, è risorto!»

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>