Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Scuse Santa Messa

  1. #1
    Iscritto
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Località
    Ancona
    Messaggi
    50

    Scuse Santa Messa

    Ciao. Nelle discussioni con la gente mi sento spesso le loro scuse sul perchè non partecipano alla Santa Messa, avvolte posso rispondere, altre volte è difficile. C'è qualche libro in giro che aiuta sull'argomento?

  2. #2
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    20,814
    Citazione Originariamente Scritto da gianfrancopierino Visualizza Messaggio
    Nelle discussioni con la gente mi sento spesso le loro scuse sul perché non partecipano alla santa Messa: a volte posso rispondere, altre volte è difficile. C’è qualche libro in giro che aiuta sull’argomento?
    Tema davvero interessante quanto delicato. “Le scuse per non andare a Messa e delle risposte” di Catalin Cibea è un libro dedicato a questo argomento; cliccando sull’immagine della copertina in questa pagina si può leggere un estratto del testo.
    «Assúmpta super ángelos omnésque choros cælitum,
    cuncta sanctórum mérita transcéndit una fémina».




  3. #3
    Carolum
    visitatore
    Commetto numerosi peccati di vario genere: tranne uno.
    Quello di non andare a messa.

  4. #4
    coram Deo
    visitatore
    Proprio l'altro giorno, il sacerdote nell'omelia ha sviluppato questo tema.

    Ha osservato che ben pochi sono non solo i ragazzi, ma anche i bambini che, al di fuori della stagione del catechismo, popolano la Messa domenicale. Addirittura, ha stigmatizzato molti genitori e nonni che non vanno in chiesa perchè devono occuparsi dei figli/nipoti, mettendo l'accento sul fatto che la chiesa è di tutti e per tutti, per cui nulla vieta di portare con sè i bambini a Messa. Anzi.

    Mia moglie aveva conosciuto per lavoro una giovane coppia di persone bravissime, ma non credenti, che avevano cresciuto la figlia totalmente ignara della religione.

    Una volta, a circa 3 anni, in giro con la nonna la mattina del Venerdì Santo, la accompagnò a visitare la chiesa e rimase colpita dalla statua del Signore morto: iniziò a fare domande su domande, le piacque così tanto la chiesa da volerci entrare ad ogni passeggiata... alla fine, anche se già grandicella, i genitori decisero di farla battezzare!

  5. #5
    Iscritto
    Data Registrazione
    Jan 2018
    Località
    Ancona
    Messaggi
    50
    Citazione Originariamente Scritto da Laudato si’ Visualizza Messaggio
    Tema davvero interessante quanto delicato. “Le scuse per non andare a Messa e delle risposte” di Catalin Cibea è un libro dedicato a questo argomento; cliccando sull’immagine della copertina in questa pagina si può leggere un estratto del testo.
    estratto interessante.
    hai comprato il libro? vale la pena?

  6. #6
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    20,814
    Citazione Originariamente Scritto da gianfrancopierino Visualizza Messaggio
    Hai comprato il libro? Vale la pena?
    Leggendo l’estratto pare un libro ben fatto. Comunque io non l’ho acquistato né l’ho letto, al di fuori del medesimo estratto, per cui non ti so dire precisamente.
    Ultima modifica di Laudato Si’; 19-08-2020 alle 09:31
    «Assúmpta super ángelos omnésque choros cælitum,
    cuncta sanctórum mérita transcéndit una fémina».




  7. #7
    CierRino L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Età
    20
    Messaggi
    5,778
    Vi linko un video che personalmente condivido dalla prima all'ultima sillaba.

    Maria è assunta in cielo; esultano le schiere degli angeli!

  8. #8
    Veterano di CR L'avatar di Antocerimoniere
    Data Registrazione
    Oct 2020
    Località
    Manocalzati (AV)
    Età
    20
    Messaggi
    1,347
    Proprio qualche ora fa per caso ho visto questo video e concordo.
    Kyrie eleison !

  9. #9
    CierRino di platino L'avatar di Pellegrina
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    a casa mia
    Età
    68
    Messaggi
    13,153
    Moooolto simpatico! E realistico...
    Il Signore è il mio pastore, non manco di nulla (Salmo 23)

  10. #10
    Iscritto
    Data Registrazione
    Aug 2021
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    343
    Io sono dell'opinione che alla base della disaffezione alle funzioni liturgiche stia l'ignoranza diffusa in cosa consista il culto. Si accampano scuse per nascondere le gravi lacune dovute alla formazione, spesso inesistente all'interno delle parrocchie, che riguardano le fasi successive alla preparazione del Sacramento della Confermazione. Quest'ultima viene considerata dai più come il raggiungimento di una meta che sancisce l'uscita dalla vita della comunità, vita spesso considerata alla stregua di una coercizione quasi fosse un corso obbligatorio per il conseguimento di una abilitazione professionale. Frequentare la Santa Messa viene vista più come un dovere che una necessità, a volte confinato in una sorta di superstizione del tipo - Vado a Messa perché se non lo faccio mi succede qualcosa di spiacevole - oppure per far piacere a qualche familiare - Se non vado mia madre ci rimane male - oppure per una tradizione consolidata - Vado perché i miei hanno sempre fatto così - o ancora per andare controcorrente - Faccio così perchè la maggior parte dei miei amici non partecipa alla Santa Messa - una specie di "originalità da Bastian contrario". Se una persona riuscisse a capire cosa rappresenta realmente la Liturgia e gli effetti che il partecipare produce, vivrebbe questo momento come unico e irripetibile, non scandito dall'alzarsi e dal sedersi a comando, giusto perché si fa così, tanto l'importante è andarci, ma vivere intensamente un momento speciale di comunione.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>