Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 22 di 25 PrimaPrima ... 122021222324 ... UltimaUltima
Risultati da 211 a 220 di 241

Discussione: Cronache dall'Arcidiocesi di Bologna - Anno 2021

  1. #211
    Saggio del Forum L'avatar di Laus Deo
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Bologna
    Età
    57
    Messaggi
    2,354

    Agenda dell'Arcivescovo per la settimana

    OGGI
    Alle 10.30 in Cattedrale Messa per la Giornata dei poveri.
    Alle 18 nella parrocchia di Poggio Renatico conferisce la cura pastorale a don Daniele Nepoti.

    GIOVEDÌ 18
    Alle 9.30 in Seminario presiede il Consiglio presbiterale.

    VENERDÌ 19
    Alle 14 nell’Aula Bolognini del Convento San Domenico saluto al Convegno nazionale «30 anni di trapianto di cuore a Bologna: verso il futuro e oltre».
    Alle 17.30 all’Istituto Veritatis Splendor partecipa al convegno: «Lercaro e Follereau, una vita donata per i giovani».

    SABATO 20
    Alle 18 nella parrocchia di San Vincenzo di Galliera conferisce a don Marco Malavasi la cura pastorale delle tre parrocchie del Comune (Santa Maria, San Venanzio e San Vincenzo).
    Alle 21.30 in Cattedrale presiede la preghiera conclusiva della Veglia per la Gmg diocesana.

    DOMENICA 21
    Alle 10.30 in San Giovanni in Monte Messa per il primo anniversario della morte di don Mario Cocchi.
    Alle 12 in Cattedrale Messa per la Giornata delle vittime della strada.
    Alle 16 nella parrocchia di Madonna del Lavoro Messa e Cresime.

    Fonte: Bologna7 di oggi, p. 7

  2. #212
    Saggio del Forum L'avatar di Laus Deo
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Bologna
    Età
    57
    Messaggi
    2,354

    Nomina

    L’Arcivescovo ha nominato padre Marino Marchesan, camilliano, amministratore parrocchiale di San Michele in Bosco e cappellano dell’Istituto Ortopedico Rizzoli.

    Fonte: Bologna7 di oggi, p. 7

  3. #213
    Saggio del Forum L'avatar di Laus Deo
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Bologna
    Età
    57
    Messaggi
    2,354

    Lutto

    Aveva 90 anni
    Morto don Giovanni Vignoli

    I funerali saranno celebrati sabato 20 alle 10 nella chiesa di S. Maria della Visitazione



    I funerali si svolgeranno nel Santuario di Santa Maria della Visitazione sabato 20 alle ore 10


    Nato il 9 dicembre 1930 a San Matteo della Decima, don Vignoli fu ordinato sacerdote il 23 novembre 1956. Attualmente era rettore del Santuario di Santa Maria della Visitazione, mentre per molti anni fu impegnato nell’Onarmo e nella pastorale del lavoro.

    I funerali saranno presieduti dal cardinale Matteo Zuppi sabato 20 novembre alle ore 10 nella chiesa di Santa Maria della Visitazione. Seguirà la sepoltura nel Cimitero di San Matteo della Decima, suo paese natale.

    Fonte

    N.B.: da comunicazione interna della Diocesi ricavo che la morte è avvenuta oggi, 17 novembre, all'Ospedale Maggiore di Bologna.

  4. #214
    Saggio del Forum L'avatar di Laus Deo
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Bologna
    Età
    57
    Messaggi
    2,354

    Lutto

    Aveva 84 anni
    Morto don Nildo Pirani

    I funerali saranno venerdì 19 novembre alle 13 in cattedrale



    E’ morto mercoledì 17 novembre, presso la sua abitazione, don Nildo Pirani, all’età di 84 anni.


    Nato l’ 11 gennaio 1937 don Nildo fu ordinato sacerdote il 25 luglio 1961. Fu parroco per 36 anni a San Bartolomeo della Beverara (1976-2012) e, attualmente, Assistente Ecclesiastico del Masci (Scout adulti) e Officiante a Sant’Egidio. La salma sarà portata nella Parrocchia di San Bartolomeo della Beverara giovedì 18 novembre alle ore 17.00, dove resterà fino al trasferimento in Cattedrale l’indomani alle ore 12.00. La Messa esequiale, presieduta dal Cardinale Arcivescovo, sarà celebrata venerdì 19 novembre alle ore 13.00, nella Cattedrale di S. Pietro. Seguirà la sepoltura nel Campo dei Sacerdoti della Certosa di Bologna.

    Fonte

  5. #215
    Saggio del Forum L'avatar di Laus Deo
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Bologna
    Età
    57
    Messaggi
    2,354
    Sabato 20 novembre
    La Gmg diocesana

    Il cardinale incontra i giovani in cattedrale



    “Alzati! Ti costituisco testimone di quel che hai visto!” (cfr. At 26,16)


    Questo il titolo dell’appuntamento che radunerà i giovani sabato 20 novembre dalle ore 20.30.

    Alle 20.30 il ritrovo è presso 5 Chiese del centro (a breve disponibile qui la mappa) per ascoltare testimoni che “si sono alzati”.
    Ss. Gregorio e Siro: Valentina Leanza e Renata Covito, Comunità della Missione di don Bosco
    S. Martino: Prof. Pier Paolo Gatta, docente universitario e delegato del rettore ai processi di semplificazione
    S. Sigismondo: Maria Rambaldi, volontaria alla Casa della Carità di Corticella
    Ss. Bartolomeo e Gaetano: sr. Chiara Cavazza, progetto con ragazze migranti “Intrecciarsi”
    S. Stefano: Nicola Pellinghelli, band Hotel Monroe
    Alle 21.45 circa ci si ritroverà in Cattedrale per un momento di dialogo e preghiera con l’Arcivescovo.
    A seguire, fino alle 24.00, sarà possibile fermarsi in Chiesa per l’Adorazione Eucaristica e la possibilità di dialogo e/o confessione.

    Il momento con l’Arcivescovo sarà anche in diretta dal canale YouTube Dodici Porte. Le registrazioni delle testimonianze saranno caricate sul canale YouTube della Pastorale Giovanile nei giorni seguenti.




    Fonte

  6. #216
    Saggio del Forum L'avatar di Laus Deo
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Bologna
    Età
    57
    Messaggi
    2,354

    Agenda dell'Arcivescovo per la settimana

    OGGI
    Alle 10.30 in San Giovanni in Monte Messa per il primo anniversario della morte di don Mario Cocchi.
    Alle 12 in Cattedrale Messa per la Giornata delle vittime della strada.
    Alle 16 nella parrocchia di Madonna del Lavoro Messa e Cresime.

    DOMANI
    Alle 10.30 nella basilica di Santa Maria dei Servi Messa per la festa della «Virgo Fidelis», patrona dell’Arma dei Carabinieri.

    DA DOMANI POMERIGGIO A GIOVEDÌ 25
    A Roma, partecipa alla 75a Assemblea generale straordinaria dei Vescovi italiani.

    DOMENICA 28
    Alle 16 in Seminario Messa per il «Monastero Wi-fi».

    Fonte: Bologna7 di oggi, p. 7

  7. #217
    Saggio del Forum L'avatar di Laus Deo
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Bologna
    Età
    57
    Messaggi
    2,354

    Nomine

    L’Arcivescovo ha nominato don Marco Malavasi Amministratore parrocchiale di Santa Maria di Galliera; don Giuseppe Vaccari Amministratore parrocchiale di Santa Maria di Ponte Ronca.

    Fonte: Bologna7 di oggi, p. 7

  8. #218
    Saggio del Forum L'avatar di Laus Deo
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Bologna
    Età
    57
    Messaggi
    2,354

    Lutto

    Aveva 82 anni
    Morto don Bruno Biondi

    I funerali saranno celebrati venerdì 26 alle 8.30 nella chiesa di S. Lucia di Casalecchio di Reno



    I funerali saranno celebrati dall’Arcivescovo alle 8.30 di venerdì 26 nella chiesa di S. Lucia di Casalecchio di Reno


    Martedì 23 novembre 2021 è deceduto, presso la sua abitazione in Via G. Lercaro n. 4 a Casalecchio di Reno, il presbitero Don Bruno BIONDI, di anni 82.

    Nato a Bologna il 16 luglio 1939, dopo gli studi nei Seminari di Bologna è stato ordinato presbitero il 25 luglio 1965 nella Cappella del Seminario Arcivescovile di Bologna dal Cardinale Arcivescovo Giacomo Lercaro.
    Dopo l’ordinazione è stato Vicario parrocchiale di S. Maria Assunta di Borgo Panigale.
    Nel 1973 è diventato Parroco a S. Maria Lauretana di Boschi di Baricella, dove è rimasto fino al 1978 quando è stato nominato Parroco a S. Maria Assunta di Castel d’Aiano, incarico ricoperto fino al 1995. Contestualmente è stato anche Amministratore parrocchiale di S. Martino di Rocca di Roffeno dal 1979 al 1982 e dell’allora Parrocchia di S. Andrea di Casigno dal 1979 al 1986, anno della soppressione, e dal 1991 al 1995 della Parrocchia di S. Giacomo di Sassomolare.
    Il 29 ottobre 1995 è stato nominato Parroco a S. Lucia di Casalecchio di Reno. Lasciati gli incarichi parrocchiali per ragioni di età e di salute nel 2019, è rimasto in Parrocchia come Officiante, risiedendo presso le opere parrocchiali della Meridiana, prestando tale servizio anche nella Zona Pastorale Casalecchio di Reno.
    È stato Vicario pastorale di Vergato dal 1991 al 1995.
    Era stato anche insegnante di religione presso le scuole medie di Minerbio dal 1973 al 1978 e presso le scuole medie di Castel d’Aiano dal 1978 al 1985.
    La Messa esequiale sarà presieduta dal cardinale Matteo Zuppi venerdì 26 novembre alle 8.30 nella Parrocchia di S. Lucia di Casalecchio di Reno.
    La salma sarà inumata nel cimitero di Casalecchio di Reno.

    Fonte

  9. #219
    Saggio del Forum L'avatar di Laus Deo
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Bologna
    Età
    57
    Messaggi
    2,354
    «Monastero wifi», con Dio nel mondo

    DI GIANLUIGI E LARA VERONESI

    E pensare che tutto nacque, tre anni fa, come un piccolo incontro di preghiera tra un gruppetto di amiche, calamitate dal carisma della giornalista Costanza Miriano, che avvertivano l’esigenza di aiutarsi a vicenda nel seguire al meglio la propria vocazione di spose, madri e lavoratrici, cercando di affrontare con cuore indiviso ogni ambito della vita.
    Essere, insomma «contemplativi in mezzo al mondo», immersi nella frenesia di una quotidianità che, se non ricondotta al fine unico della nostra esistenza, rischia di creare profonde lacerazioni nell’animo. Da qui l’esigenza di coltivare un’intimità con il Signore che permetta di vivere con unità di vita, per rispondere con pienezza alla chiamata alla santità ricevuta nel Battesimo.
    La rete di amicizie, autentico valore aggiunto di questa avventura, ha fatto sì che dalle venti amiche iniziali sia stato ottenuto il «centuplo»: duemila persone (sono stati via via coinvolti anche i mariti!) si sono riversate su Roma e hanno riempito prima la Basilica di San Giovanni in Laterano e poi San Paolo, in occasione dei primi due Capitoli di quello che è stato denominato fin da subito «Monastero WiFi»: «Monastero» per richiamare la necessità di avere un cuore unitario, «Wifi» perché gli amici che condividono questa avventura si trovano in ogni parte d’Italia e pregano gli uni per gli altri pur trovandosi a centinaia di chilometri di distanza. In definitiva, una denominazione più tecnologica della Comunione dei Santi.
    Il 2 ottobre scorso, lo Spirito Santo si è superato: i tremila iscritti al Terzo Capitolo generale sono stati addirittura accolti nella Basilica di San Pietro e hanno vissuto una giornata che difficilmente dimenticheranno.
    Nel frattempo, in questi anni, sono sorte cellule di Monastero Wifi in diverse città italiane con l’obiettivo di aiutarsi vicendevolmente a prendere sul serio la vita spirituale, dedicandosi con regolarità alla preghiera, frequentando assiduamente i Sacramenti e cercando di rimanere fedeli ai doveri del proprio stato, nonostante le difficoltà incontrate ma con la consapevolezza di essere sorretti dalle preghiere degli amici.
    Un punto di forza viene dal fatto che tra i monaci wifi troviamo persone appartenenti alle varie realtà ecclesiali oppure «semplici» parrocchiani, desiderosi di condividere la propria testimonianza di fede vissuta per essere di aiuto agli altri.
    Il Monastero Wifi non si esaurisce quindi in un evento o in una serie di incontri (pur necessari per ritrovarsi, pregare insieme, guardarsi negli occhi e dirsi: «Se ho bisogno, so che tu ci sei») ma è un modo di vivere uniti al Signore e ai fratelli che si apprende giorno dopo giorno, e che ha alla base la certezza di essere figli di un Padre che ci ama alla follia.
    A Bologna, il Monastero è attivo da fine 2019, quando l’iniziativa è stata presentata all’Arcivescovo in un incontro che ha lasciato il segno: avvertire l’affetto e il sostegno del proprio Pastore, al quale va tutta la nostra gratitudine, è fondamentale per intraprendere un cammino che ha già portato molti frutti nei cuori delle persone.
    Domenica 28 novembre si terrà il 5° Incontro del Monastero Wifi di Bologna. Ospitato nella cornice del Seminario Arcivescovile, avrà come filo conduttore il dialogo di Gesù con Nicodemo, tema che sarà affrontato da don Ugo Borghello, don Luigi Maria Epicoco e Suor Maria Gloria Riva nelle tre catechesi previste. La Messa, momento culmine della giornata, sarà presieduta alle 16 dal cardinale Zuppi e concelebrata dai sacerdoti che, in questi primi passi del Monastero Wifi sono stati vicini all’iniziativa.
    Per ricevere ulteriori informazioni è possibile scrivere a monasterowifi.bologna@gmail.com oppure seguire la pagina Facebook: Monastero Wifi Bologna.



    Fonte: Bologna7 di domenica, p. 5

  10. #220
    Saggio del Forum L'avatar di Laus Deo
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Bologna
    Età
    57
    Messaggi
    2,354
    Preparare al matrimonio, grande impegno

    In diocesi, ogni anno, sono attivati una cinquantina di Percorsi in preparazione al matrimonio: l’obiettivo, da alcuni anni, è che si organizzi almeno un Percorso in ogni Zona pastorale.
    Di norma si tratta di incontri preparati con grande creatività e curati in tutti i particolari: la consapevolezza che sostiene gli animatori di questi Percorsi è sempre più centrata sul fatto che i fidanzati arrivano alle porte del matrimonio con cammini di fede molto spesso interrotti tanti anni prima. La percezione è di dover condensare in pochi incontri una quantità enorme di contenuti: è necessario annunciare la bellezza del matrimonio cristiano ma anche, allo stesso tempo, è indispensabile riallacciare il dialogo sulla fede, sulla preghiera, sul discepolato e sull’appartenenza alla Chiesa. Si è fatta sempre più chiara la consapevolezza di dover avere un approccio kerygmatico che punti ad un annuncio semplice, incisivo e che incontri la vita concreta delle persone.
    Ci si rende allora sempre più conto della necessità di rinnovare la proposta di questi Percorsi.
    Il numero 207 di «Amoris Laetitia» ci offre le coordinate essenziali: «Ci sono diversi modi legittimi di organizzare la preparazione prossima al matrimonio, e ogni Chiesa locale discernerà quale sia migliore, provvedendo ad una formazione adeguata che nello stesso tempo non allontani i giovani dal sacramento. Non si tratta di dare loro tutto il Catechismo, né di saturarli con troppi argomenti.
    Anche in questo caso, infatti, vale che “non il molto sapere sazia e soddisfa l’anima, ma il sentire e il gustare interiormente le cose”.
    Interessa più la qualità che la quantità, e bisogna dare priorità – insieme ad un rinnovato annuncio del kerygma – a quei contenuti che, trasmessi in modo attraente e cordiale, li aiutino a impegnarsi in un percorso di tutta la vita “con animo grande e liberalità”. Si tratta di una sorta di “iniziazione” al sacramento del matrimonio che fornisca loro gli elementi necessari per poterlo ricevere con le migliori disposizioni e iniziare con una certa solidità la vita familiare».
    L’Ufficio di Pastorale Familiare propone di riflettere su questi temi in un Convegno, in due tappe, al quale sono invitati tutti gli Animatori dei Percorsi per i fidanzati. Domenica 5 dicembre avremo il piacere di ospitare il direttore dell’Ufficio Nazionale per la Pastorale della Famiglia, fra Marco Vianelli, assieme a Stefano e Barbara Rossi, la coppia referente. Sarà presente anche il cardinale Matteo Zuppi.
    Domenica 12 dicembre ci metteremo in dialogo con due esperienze dal territorio nazionale. Avremo tra di noi Piercarlo ed Elena Lucentini, Giorgio e Silvia Dario e don Giacomo Pompei della diocesi di Macerata e Claudio e Flavia Amerini della diocesi di Mantova. Il convegno si svolgerà in Seminario Arcivescovile (Piazzale Bacchelli 4) dalle ore 15.15 alle ore 18.30. Per partecipare è necessario iscriversi attraverso il link: iscrizionieventi.glauco.it/client/ht ml/#/login. Per accedere è necessario essere in possesso del Green Pass.

    l’équipe dell’Ufficio pastorale famiglia



    Foto di una coppia tratta dal manifesto dell’evento del 5 e 12 dicembre proposto dall’Ufficio Pastorale della Famiglia

    Fonte: Bologna7 di domenica, p. 3

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •