Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 133 di 145 PrimaPrima ... 3383123131132133134135143 ... UltimaUltima
Risultati da 1,321 a 1,330 di 1444

Discussione: Le nomine di Papa Francesco - ARCHIVIO ANNO 2021

  1. #1321
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    16,692
    Rinunce e nomine, 21.11.2021


    Rinuncia e successione dell’Arcivescovo Metropolita di Brazzaville (Repubblica del Congo)

    Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’Arcidiocesi Metropolitana di Brazzaville (Repubblica del Congo), presentata da S.E. Mons. Anatole Milandou.

    Gli succede S.E. Mons. Bienvenu Manamika Bafouakouahou, finora Arcivescovo Coadiutore della medesima Sede Metropolitana.

    [01620-IT.01]

    [B0768-XX.01]


    [Fonte, dal Bollettino quotidiano del: 21.11.2021 della Sala Stampa della Santa Sede].
    «Padre santo, custodiscili nel tuo nome, quello che mi hai dato,
    perché siano una sola cosa, come noi» (Gv 17, 11).




  2. #1322
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    60,300
    Citazione Originariamente Scritto da Laudato Si’ Visualizza Messaggio
    Gli succede S.E. Mons. Bienvenu Manamika Bafouakouahou, finora Arcivescovo Coadiutore della medesima Sede Metropolitana.
    A proposito di Coadiutori, stavo pensando a una cosa: come è noto, il Vescovo Coadiutore succede automaticamente all'Ordinario in caso di rinuncia o morte dello stesso.
    Vengo al dunque: dal punto di vista statistico, quando un presule viene nominato Coadiutore da un Pontefice ma diviene Ordinario durante il pontificato del successore, dal punto di vista statistico a quale Papa va attribuita la nomina?
    Pensiamo ad esempio a Mons. Gennaro Pascarella, nominato Vescovo Coadiutore di Pozzuoli il 10 gennaio 2004 da Giovanni Paolo II e divenuto Ordinario il 2 settembre 2005, quando da pochi mesi era iniziato il pontificato di Benedetto XVI, oppure a Mons. Eamon Martin, nominato Arcivescovo Coadiutore di Armagh da Benedetto XVI il 18 gennaio 2013 e divenuto Ordinario l'8 settembre 2014, durante il pontificato di Francesco.
    Nel computo statistico della nomine, Mons. Pascarella va considerato Vescovo "di Giovanni Paolo" o "di Benedetto"? Mons. Martin è Arcivescovo "di Benedetto" o "di Francesco"?
    Ultima modifica di Vox Populi; 21-11-2021 alle 22:03
    Oboedientia et Pax

  3. #1323
    Moderatore e Cronista di CR L'avatar di Abbas S:Flaviae
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Civitas Calatanisiadensis
    Messaggi
    9,000
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio
    Nel computo statistico della nomine, Mons. Pascarella va considerato Vescovo "di Giovanni Paolo" o "di Benedetto"? Mons. Armagh è Arcivescovo "di Benedetto" o "di Francesco"?
    Bisognerebbe sapere se nel caso del coadiutore che succede al diocesano si redige una Bolla o no.
    vi prego, vi imploro con umiltà e con fiducia – permettete a Cristo di parlare all’uomo.

  4. #1324
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    16,692
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio
    Vengo al dunque: dal punto di vista statistico, quando un presule viene nominato Coadiutore da un Pontefice ma diviene Ordinario durante il pontificato del successore, dal punto di vista statistico a quale Papa va attribuita la nomina?
    Non mi risulta che le norme dicano qualcosa al riguardo; a mio parere è opportuno considerare nelle statistiche il Pontefice che a suo tempo l’ha nominato Coadiutore (Giovanni Paolo II per Mons. Pascarella e Benedetto XVI per Mons. Martin, ad esempio), perché tale nomina dà il diritto automatico di divenire Ordinario in caso di sede vacante, però è solo la mia opinione.

    Citazione Originariamente Scritto da Abbas S:Flaviae Visualizza Messaggio
    Bisognerebbe sapere se nel caso del coadiutore che succede al diocesano si redige una Bolla o no.
    Secondo me no: il fatto stesso di essere nominato Vescovo Coadiutore dà il diritto di accedere subito al governo della diocesi, appena quest’ultima diviene vacante, quindi non ci doverebbe essere bisogno di un atto ufficiale (infatti anche nel Bollettino, per quanto questo non sia una certa garanzia, si dice semplicemente «gli succede» e non «il Santo Padre XY ha nominato»).
    Ultima modifica di Laudato Si’; 21-11-2021 alle 22:18
    «Padre santo, custodiscili nel tuo nome, quello che mi hai dato,
    perché siano una sola cosa, come noi» (Gv 17, 11).




  5. #1325
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Località
    Trapani
    Messaggi
    37
    domani Mons. Michele Pennisi, Arcivescovo di Monreale, compirà 75 anni.Si aggiunge a Mons. Gristina, arcivescovo di Catania, che ha compiuto 75 anni lo scorso giugno e precede, di un mese circa, Mons. Muratore, vescovo di Nicosia, che compirà 75 anni il 28 di dicembre prossimo.Ci saranno novità, immagino, nei primi mesi del nuovo anno.

  6. #1326
    Cronista di CR L'avatar di Salvator mundi
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,197
    Rinunce e nomine, 23.11.2021


    Nomina di Capo Ufficio nella Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli

    Il Santo Padre ha nominato Capo Ufficio nella Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli il Reverendo Thomas George Schluep, Officiale del medesimo Dicastero.

    [01631-IT.01]


    fonte: Sala Stampa della Santa Sede

  7. #1327
    Cronista di CR L'avatar di Salvator mundi
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    1,197
    Rinunce e nomine, 24.11.2021


    Nomina di Vescovo Ausiliare dell’Arcidiocesi Metropolitana di São Sebastião do Rio de Janeiro (Brasile)

    Il Santo Padre ha nominato Vescovo Ausiliare dell’Arcidiocesi Metropolitana di São Sebastião do Rio de Janeiro (Brasile) il Rev.do Mons. Antônio Luiz Catelan Ferreira, del clero della Diocesi di Umuarama, finora Professore nella Pontifícia Universidade Católica do Rio de Janeiro e Vicario Parrocchiale di São José nel Vicariato Episcopale Sul, assegnandogli la Sede titolare di Tunes.

    Curriculum vitae

    S.E. Mons. Antônio Luiz Catelan Ferreira è nato il 2 febbraio 1970 a Cidade Gaúcha, Diocesi di Umuarama, nello Stato di Paraná. Ha compiuto gli studi di Filosofia presso il Seminario Arcidiocesano Nossa Senhora da Glória a Maringá-PR (1989) e di Teologia presso l’Istituto Paulo VI a Londrina-PR (1994). Si è specializzato in Teologia Dogmatica, ottenendo la Licenza presso la Pontificia Facoltà di Teologia Nossa Senhora da Assunção a São Paulo-SP (2002) ed il Dottorato nella Pontificia Università Gregoriana di Roma (2011).

    Il 5 febbraio 1995 è stato ordinato sacerdote ed è stato incardinato nella Diocesi di Umuarama, nella quale ha svolto i seguenti incarichi: Parroco di São Paulo Apóstolo; Coordinatore Diocesano di Pastorale; Membro del Consiglio Presbiterale e del Collegio dei Consultori; Amministratore Parrocchiale di Nossa Senhora do Rocio a Tapira-PR; Rettore del Seminario Maggiore di Filosofia e di Teologia; Parroco di Nossa Senhora do Perpétuo Socorro ad Umuarama-PR e Vicario Generale.

    È stato Direttore e Professore dell’Istituto di Filosofia Rainha dos Apóstolos di Umuarama-PR e dell’Istituto Teologico Paulo VI di Londrina-PR; Professore di Teologia presso la Pontifícia Universidade Católica do Paraná a Curitiba-PR, il Seminário Redemptoris Mater a Brasília-DF, la Facoltà di Teologia dell’Arcidiocesi Metropolitana di Brasília-DF ed il Pontifício Instituto Superior de Direito Canônico di Rio de Janeiro-RJ.

    All’interno della Conferenza Episcopale Brasiliana è stato Sottosegretario Aggiunto di Pastorale, Membro dell’Istituto Nazionale di Pastorale ed Assessore della Commissione Episcopale Pastorale per la Dottrina della Fede. Inoltre, è Segretario della Fondazione Ratzinger del Brasile e dal 2014 è Membro della Commissione Teologica Internazionale.

    Finora ha svolto il ministero nell’Arcidiocesi Metropolitana di São Sebastião do Rio de Janeiro come Professore presso la Pontifícia Universidade Católica e l’Istituto Superiore di Teologia e come Vicario Parrocchiale di São José nel Vicariato Episcopale Sul.

    [01647-IT.01]


    fonte: Sala Stampa della Santa Sede
    Ultima modifica di Salvator mundi; 24-11-2021 alle 12:08

  8. #1328
    Saggio del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Arcidiocesi di Milano
    Messaggi
    10,350
    Mi chiedo se il Card. Tempesta conosca tutto il suo esercito di ausiliari.
    Soprattutto mi chiedo che senso ha avere il doppio degli ausiliari rispetto ai suffraganei, a sostanziale parità di numero di cattolici (circa 3 milioni e mezzo sia Rio de Janeiro che la somma delle sue suffraganee) e con una estensione pari a un decimo della somma dei suffraganei.
    Tradotto (trascurando emeriti residenti): un cardinale e nove ausiliari si occupano di 3 milioni e mezzo di fedeli su 1.200 km2 mentre 5 vescovi si occupano sempre di 3 milioni e mezzo di fedeli su oltre 12.000 km2.

  9. #1329
    Saggio del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Arcidiocesi di Milano
    Messaggi
    10,350
    Citazione Originariamente Scritto da Paolo_MS Visualizza Messaggio
    Cosa succede a mons. Gomà vescovo di Solsona?
    E' giovanissimo, ha 52 anni ed è vescovo da quasi 11..
    Qualcuno ha notizie? Dal sito diocesano si fa riferimento a motivi personalissimi e ad una decisione sofferta dopo un periodo di discernimento.
    Peccato...
    Citazione Originariamente Scritto da bingen2 Visualizza Messaggio
    pare per ragioni politiche
    Purtroppo le ragioni non erano politiche:

    https://www.catholicnewsagency.com/n...ivilly-married

  10. #1330
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    60,300
    Citazione Originariamente Scritto da cisnusculum Visualizza Messaggio
    Purtroppo le ragioni non erano politiche:

    https://www.catholicnewsagency.com/n...ivilly-married
    Sì, la relazione tra l'ex vescovo e la signora era divenuta di pubblico dominio già dopo pochi giorni dalla rinuncia:

    Citazione Originariamente Scritto da andrealonghin Visualizza Messaggio
    Ecco di seguito le vere motivazioni che hanno portato alla rinuncia del vescovo di Solsona........

    - https://www.lavanguardia.com/vida/20...ivorciada.html
    - https://www.levante-emv.com/buzzeand...-57010117.html
    - https://www.abc.es/espana/catalunya/...5_noticia.html
    Oboedientia et Pax

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •