Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 3 di 67 PrimaPrima 123451353 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 663

Discussione: Commenti al Motu Proprio "Traditionis Custodes"

  1. #21
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    19,892
    A me ― al di là di ciò che tanti pensano ― sembra che lo scopo di questa decisione assolutamente non sia non far più celebrare la Messa tridentina o mandarla nel dimenticatoio, bensì volere semplicemente che sia vista davvero come ciò che è, ossia come un patrimonio facente parte della Tradizione liturgica della Chiesa, e non come una cosa per far vedere al prossimo le proprie ideologie. Poi come al solito ci sarà qualcuno che strumentalizzerà il documento (per me ne vedremo di belle!) e sbandiererà ai quattro venti che il Papa ha abolito la Messa tridentina, ma secondo me non è per niente quello lo scopo della decisione del Santo Padre.
    Ultima modifica di Laudato Si’; 16-07-2021 alle 14:22
    «Facciamo che la nostra vita sia una luce di Cristo;
    insieme porteremo la luce del Vangelo all’intera realtà» (Papa Francesco).




  2. #22
    Partecipante a CR L'avatar di Prosit
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Casa
    Messaggi
    964
    Nessuno nega che tra i fedeli che hanno frequentato le celebrazioni secondo la Forma Straordinaria (uso questa espressione per praticità) vi fossero delle criticità da risolvere. Purtuttavia, mi pare che con questo legittimo atto del Sommo Pontefice si sia buttato "il bambino con l'acqua sporca". Senza contare che anche tra i fedeli che frequentano quotidianamente la Forma Ordinaria si possono individuare numerose criticità. La Liturgia è la sorgente pura dalla quale è possibile attingere l'acqua; l'uso che poi si fa di quest'acqua è un altro discorso e di certo non dipende dalla forma celebrativa, ma dalla condizione spirituale e umana dei partecipanti. Negli ultimi tempi si è parlato di decentralizzazione della liturgia, di adattamenti, di inculturazione. Stranamente tra tutti le forme celebrative esistenti (orientali e occidentali), di cui è possibile menzionare anche le "recenti", come il Rito zairese in Congo (che già vanta di una sua storia), l'uso anglicano negli Ordinariati, il tentato "rito amazzonico" ecc., l'unico che inquina l'unità ecclesiale è giusto giusto il "Messale tridentino".

    Per quanto riguarda l'attaccamento alla Chiesa, basterebbe fare un sondaggio tra i cattolici della domenica e si potrebbe comprendere come anche nelle celebrazioni ordinarie si possano trovare posizioni ballerine e a volte, putroppo, che rasentano l'eresia. Inoltre, non mi si venga a raccontare che la celebrazione eucaristica della parrocchia media sia quella voluta dalla Sacrosanctum concilium. Certo... ogni volta che vado a Messa faccio indigestione - per esempio - del Canto gregoriano (proprio della Liturgia romana), del latino (che deve essere conservato), dell'uso dell'organo (strumento che eleva gli animi dei fedeli). Per non parlare del fatto che la Sacrosanctum concilium non parla per nulla delle Messe "coram populo", ma dice semplicemente che l'altare sia staccato dalla parete in modo che vi si possa girare intorno.

    Si è abolito il Summorum Pontificum. E va bene. Ora però, voglio vedere quanti fedelissimi al Vaticano II si impegneranno a celebrare la Sacra Liturgia come il Vaticano stesso ha previsto. Come no... in tutte le sacrestie vedremo sacerdoti che con l'istruzione "Redemptionis sacramentum" andranno a correggere i numerosi e aberranto abusi liturgici che tutti noi conosciamo. Per non parlare della conservazione del latino: presso la LEV è dal 2000 che manca un'edizione latina della "Liturgia Horarum". Diciamocelo chiaro... anche le celebrazioni in lingua latina secondo il Messale del Vaticano II sono di fatto proibite.

    Detto ciò. Il Papa va obbedito, per cui chino il campo. Porto questa ferita nel mio cuore e affido il mio cammino cristiano alla Vergine del Monte Carmelo, di cui oggi festeggiamo la solenne memoria. Ma nessuno potrà farmi dimenticare (e ne ho la prova) quanto la Messa tridentina abbia fatto bene a me e a molte persone di provata fede e attaccamento alla Chiesa. Ho visto persone intrise da ideologia, ma tantissime altre che con umiltà hanno nutrito la propria fede e si sono spese per il prossimo con dedizione e amore, tra cui numerosi giovani.
    Ultima modifica di Prosit; 16-07-2021 alle 14:34
    "Introibo ad altare Dei, ad Deum qui laetificat juventutem meam..."

  3. #23
    Cronista di CR
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Località
    Milano/Lodi
    Età
    43
    Messaggi
    584
    Citazione Originariamente Scritto da Laudato Si’ Visualizza Messaggio
    Io penso che ― al di là di ciò che si pensi ― lo scopo di questa decisione non sia non far più celebrare la Messa tridentina o mandarla nel dimenticatoio, bensì volere semplicemente che sia vista veramente come un patrimonio facente parte della Tradizione liturgica della Chiesa e non come una cosa per far vedere al prossimo le proprie ideologie. Poi come al solito ci sarà qualcuno che strumentalizzerà il documento e sbandiererà ai quattro venti che il Papa ha abolito la Messa tridentina, ma secondo me non è per niente quello lo scopo della decisione del Santo Padre.
    Se così fosse sarebbe bastato questo articolo del motu proprio:

    "Art. 3. Il vescovo, nelle diocesi in cui finora vi è la presenza di uno o più gruppi che celebrano secondo il Messale antecedente alla riforma del 1970:

    § 1. accerti che tali gruppi non escludano la validità e la legittimità della riforma liturgica, dei dettati del Concilio Vaticano II e del Magistero dei Sommi Pontefici;"

    invece sono previste le seguenti regole:

    1) il vescovo indica dove i fedeli possono partecipare alle messe "straordinarie", ma non nelle chiede parrochiali, il che consentirà di dire che non ci sono luoghi adatti;
    2) il vescovo non può erigere nuove parrocchie personali (coincidenza che proprio di recente ne siano state istituite alcune, anche in Italia);
    3) il vescovo stabilisce il giorno in cui sono consentite le celebrazioni;
    4) il vescovo nomina il sacerdote che deve celebrare, il quale sacerdote deve avere vari requisiti tra cui "sia animato da una viva carità pastorale", il che vuol dire tutto e niente e quindi darà la possibilità ai vescovi di dire che non hanno trovato un sacerdote idoneo nella loro diocesi;
    5) il vescovo deve valutare se mantenere o meno le parrocchie personali già erette, il che esporrà il vescovo che vuole mantenerle almeno a qualche richiesta dalla Santa Sede;
    6) i nuovi presbiteri dovranno chiedere l'autorizzazione al vescovo che a sua volta dovrà ottenerla dalla Santa Sede;
    7) gli Istituti Ecclesia Dei passano dalla Congregazione della Dottrina della Fede (card. Ladaria) alla Congregazione degli IVC (card. Braz de Aviz e mons. Carballo - che non hanno brillato in questi anni diciamo....)

    Se tutte queste regole non sono state messe per mandare nel dimenticatoio la (ex) forma straordinaria non so che altro avrebbe dovuto succedere.

  4. #24
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    19,892
    Citazione Originariamente Scritto da Duomo Visualizza Messaggio
    Se tutte queste regole non sono state messe per mandare nel dimenticatoio la (ex) forma straordinaria non so che altro avrebbe dovuto succedere.
    Secondo me se avesse voluto abolirla il Papa lo avrebbe scritto chiaramente.
    «Facciamo che la nostra vita sia una luce di Cristo;
    insieme porteremo la luce del Vangelo all’intera realtà» (Papa Francesco).




  5. #25
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    61,142
    Citazione Originariamente Scritto da GematriaDaGeometra Visualizza Messaggio
    Il tuo intervento accorato e un po' idealista mi commuove. Hai ragione.
    Sinceramente non trovo nulla di commovente in una sprezzante dichiarazione di disobbedienza ai legittimi pastori.
    Oboedientia et Pax

  6. #26
    Partecipante a CR L'avatar di Prosit
    Data Registrazione
    Apr 2012
    Località
    Casa
    Messaggi
    964
    Citazione Originariamente Scritto da Laudato Si’ Visualizza Messaggio
    Secondo me se avesse voluto abolirla il Papa lo avrebbe scritto chiaramente.
    Fino ad oggi, pur avendo formalmente i cancelli spalancati, poter celebrare serenamente la Messa tridentina è stato difficilissimo. Ora che è stata costruita intorno una "muraglia cinese", di certo sarà tutto molto più facile. No... la Messa tridentina non è stata abolita: semplicemente bisogna prima passare attraverso un enorme fossato pieno di coccodrilli, per poi essere accolti cordialmente con il bacio della pace.

    Lo ripeto. Accetto con umiltà il provvedimento papale. Ma resto dell'idea che in mezzo alla zizzania ideologica di alcuni, con il Summorum Pontificum sia crescituto dell'ottimo grano.

    https://www.youtube.com/watch?v=fmS0z-b22d4
    https://www.facebook.com/Ars-Celebrandi-485133738273762
    Ultima modifica di Prosit; 16-07-2021 alle 14:59
    "Introibo ad altare Dei, ad Deum qui laetificat juventutem meam..."

  7. #27
    Veterano di CR L'avatar di Ulell
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Località
    Prov di Bari
    Età
    41
    Messaggi
    1,598
    Citazione Originariamente Scritto da Prosit Visualizza Messaggio
    Fino ad oggi, pur avendo formalmente i cancelli spalancati, poter celebrare serenamente la Messa tridentina è stato difficilissimo. Ora che è stata costruita intorno una "muraglia cinese", di certo sarà tutto molto più facile. No... la Messa tridentina non è stata abolita: semplicemente bisogna prima passare attraverso un enorme fossato pieno di coccodrilli, per poi essere accolti cordialmente con il bacio della pace.

    Lo ripeto. Accetto con umiltà il provvedimento papale. Ma resto dell'idea che in mezzo alla zizzania ideologica di alcuni, con il Summorum Pontificum sia crescituto dell'ottimo grano.

    https://www.youtube.com/watch?v=fmS0z-b22d4
    https://www.facebook.com/Ars-Celebrandi-485133738273762
    Ma la nostra fede è così scarsa da doversi appoggiare ad una forma di liturgia?

    Ricordiamoci Chi ha dato mandato a Pietro di legare e sciogliere. Fidiamoci del Signore.
    Fedele al Papa!

  8. #28
    Saggio del Forum L'avatar di lucpip
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Varés
    Età
    53
    Messaggi
    8,759
    Sono semplicemente disgustato. Adesso torno nel mio silenzio sperando che questi tempi finiscano il prima possibile.peggio della restaurazione dopo napoleone.
    Ogni giorno che passa è un giorno in meno - COMING SOON!

  9. #29
    Fedelissimo di CR L'avatar di Cavariese
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Cavaria con Premezzo, decanato di Gallarate arcidiocesidi Milano
    Età
    46
    Messaggi
    4,436
    Citazione Originariamente Scritto da Restauratore Visualizza Messaggio
    Che tristezza
    Tristissimo, soprattutto vedere un gruppetto di facinorosi insultare un rito legittimo promulgato da un Papa Santo e usato dai suoi legittimi successori.
    Ovviamente mi sto riferendo a Paolo VI e alla Forma Ordinaria, se alcuni pasdaran non avessero usato la Forma Straordinaria come manganello contro il Vaticano II non saremmo giunti a questo tristissimo passo.

  10. #30
    Partecipante a CR
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Località
    Milano
    Messaggi
    538
    Citazione Originariamente Scritto da Laudato Si’ Visualizza Messaggio
    Secondo me se avesse voluto abolirla il Papa lo avrebbe scritto chiaramente.
    Se si può ancora fare, pur con maggiori limitazioni, è evidente che non è abolita.

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>