Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Ebrei e Impero Persiano

  1. #1
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Nov 2020
    Località
    Salerno
    Età
    28
    Messaggi
    45

    Ebrei e Impero Persiano

    Ma secondo voi il fatto che l'impero persiano dei tempi vetero testamentari è stato così buono con gli ebrei è storicamente vero oppure è un ritratto letterario di tale impero scritto a fini teologici?

  2. #2
    Iscritto L'avatar di PIER_PAOLO
    Data Registrazione
    Dec 2020
    Località
    Reggio Emilia
    Età
    35
    Messaggi
    206
    Citazione Originariamente Scritto da ezechia93 Visualizza Messaggio
    Ma secondo voi il fatto che l'impero persiano dei tempi vetero testamentari è stato così buono con gli ebrei è storicamente vero oppure è un ritratto letterario di tale impero scritto a fini teologici?
    Caro Ezechia, è stato cosi buono per volontà divina nei confronti di Israele, alla pari degli egiziani che diedero tutti i loro averi al popolo d Israele prima che questo usci dall'Egitto.

    Quindi è vero, il cuore di Dario fu mosso da Dio Onnipotente che sa trasformare senza ledere la volontà umana un persecutore come Saulo in un perseguitato come Paolo per amore della Giustizia divina in Cristo Gesù nostro Signore.

    Paolo prima di ricevere una Grazia sovrabbondante che lo atterò sulla via di Damasco voleva cancellare il nome di Cristo da ogni città trucidando i Cristiani che portavano il suo nome ma quando fu radiato dalla luce di Cristo andò lui stesso in ogni città a predicare quello che detestava oltremisura.

    A tal punto che i Cristiani tremavano al solo sentire il nome di Saulo e anche dopo la notizia della sua conversione non credevano in lui, per anni, fin quando Barnaba lo fece incontrare con gli Apostoli che riconobbero pubblicamente la Grazia di Dio che Saulo aveva ricevuto.

    Quindi non c'è da meravigliarsi se un tiranno possa compiere un azione benevola nei confronti del popolo di Dio. Il Signore non rimane certo a guardare impassibile lo spettacolo del mondo, soprattutto quando lede l'opera Sua di redenzione del genere umano.
    Ultima modifica di PIER_PAOLO; 21-09-2021 alle 14:49
    "Ordine Francescano Secolare - Rinnovamento dello Spirito Santo"

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •