Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Qual è per voi, tra quelli che avete letto, il libro più bello?

  1. #1
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    15,341

    Qual è per voi, tra quelli che avete letto, il libro più bello?

    Abbiamo nel forum tante discussioni dedicate ai varii libri che abbiamo letto, ma non ce n’è una dedicata al libro per noi più bello di sempre.
    Qual è, per voi?
    Io finora ho visionato pochissimi libri, e la mia risposta personale potrà sembrare ovvia (non lapidatemi, vi prego!), ma tra tutti quelli letti finora il migliore per me è assolutamente la Bibbia (non l’ho letta ancora tutta, per la verità, ma alcune parti). Non c’è nemmeno paragone. Anche al di là degli aspetti legati alla fede cattolica, è una fonte immensa di sapienza e cultura. Penso che per molti sia essa, ma magari non per tutti.
    Partecipate numerosi!
    «Et tunc videbunt Filium hominis venientem in nube cum potestate et gloria magna».
    (Luc. 21, 27).




  2. #2
    Cronista di CR L'avatar di Chicco
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    11,423
    Ora sto leggendo un vecchio libro di fiabe della Fontanelli.

    Ho il cuore in paradiso.

    Molto bello ho letto Robinson Crusoe (la sua avventura nell'isola deserta).

    ahahahahha sembro un bambino vero? Con tutte queste fiabe anche da grande
    Non fare agli altri ciò che non vuoi sia fatto a te!!! Sei fortunato? Bene!! Divertiti, goditi ciò che di buono hai ma non fare del male a nessuno!!

  3. #3
    CierRino di platino L'avatar di Pellegrina
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    a casa mia
    Età
    67
    Messaggi
    12,679
    Il più bello in assoluto "Il Signore degli Anelli" di Tolkien.
    Ma anche " Siddharta" di Hermann Hesse e "Memorie di Adriano" di Marguerite Yourcenar.

    Sinceramente, per quanto riguarda la Bibbia (che ho letto) è indubbiamente una lettura fondamentale per un cristiano, ma da punto di vista letterario non è che sia il massimo... A parte forse i Salmi e un po' i Libri Sapienziali.
    Il Signore è il mio pastore, non manco di nulla (Salmo 23)

  4. #4
    Fedelissimo di CR
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Casa
    Età
    47
    Messaggi
    3,144
    Credo che la Bibbia non si possa paragonare a un libro, è di più..
    A me comunque piacciono i libri spirituali, per cui rispondo l'imitazione di Cristo e il compendio di ascetica e mistica di Adolphe Tanquerrey..

  5. #5
    Iscritto
    Data Registrazione
    Nov 2017
    Località
    Palermo
    Messaggi
    141
    Non penso che alcuni libri della Bibbia possano essere anche solo essere considerati buoni libri (penso alle Cronache per esempio)

    Intanto Pellegrina mi ha messo una curiosità di rileggere le memorie di Adriano che ho per lo più eliminato dalla mia mente. Dovrò leggere prima o poi Il signore degli anelli.

    A titolo personale il più bel libro che io abbia mai letto è il Don Chisciotte. In nessun altro romanzo ho mai visti tanta invettiva e giocosi. Tra primo e secondo libro ci sono tante invenzioni geniali che stare dietro a Cervantes è una fatica, e che meraviglia il primo libro dove avvengono meraviglie (quanto sto scrivendo male?)


    Io consiglio inoltre anche Il Paradiso degli Orchi e Le Confessioni di Sant'Agostino e Il maestro e Margherita e Anna Karenina. In assoluto i libri più sorprendenti e belli che io abbia mai letto. (A titolo personale però anche molto affezionato alle Cronache di Narnia)

  6. #6
    Moderatore e Cronista di CR L'avatar di Abbas S:Flaviae
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Civitas Calatanisiadensis
    Messaggi
    8,832
    Concordo con il fatto che la Bibbia non può rientrare nella categoria "libro", sia per motivi spirituali/morali, sia per motivi tecnichi (è un insieme di libri di vario genere).
    Detto questo il più bel libro che ho letto è, senza dubbio, Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupery, ogni volta che lo prendo in mano non posso fare a meno di leggerlo tutto d'un fiato e non riesco a non commuovermi. Penso che un libro "bellissimo" debba dare questo oltre che, ovviamente, un insegnamento.
    vi prego, vi imploro con umiltà e con fiducia – permettete a Cristo di parlare all’uomo.

  7. #7
    CierRino di platino L'avatar di Pellegrina
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    a casa mia
    Età
    67
    Messaggi
    12,679
    Citazione Originariamente Scritto da Marco99 Visualizza Messaggio
    Intanto Pellegrina mi ha messo una curiosità di rileggere le memorie di Adriano che ho per lo più eliminato dalla mia mente. Dovrò leggere prima o poi Il signore degli anelli.

    Io consiglio inoltre anche Il Paradiso degli Orchi e Le Confessioni di Sant'Agostino e Il maestro e Margherita e Anna Karenina. In assoluto i libri più sorprendenti e belli che io abbia mai letto. (A titolo personale però anche molto affezionato alle Cronache di Narnia)
    Se hai letto Memorie di Adriano e ti piace la scrittura della Yourcenar, ti consiglio anche"L'opera al nero", davvero molto bello e intrigante.
    Ho letto (con molto piacere) Le Confessioni e anche Il maestro e Margherita, nonchè Le Cronache di Narnia (che ho molto apprezzato).
    Niente da fare, invece, per gli autori russi, che proprio non riesco a digerire...(problema mio, eh!)
    A parte qualcosa di Cechov e "Padri e figli" di Turgheniev, mi sono sempre arenata...
    Non posso che consigliarti di cuore SdA, avvertendoti però che - pur essendo davvero appassionante! - non è una lettura agevole, nè - tantomeno - breve... (siamo oltre le 1500 pag!)


    @Abbas: sì, il Piccolo principe è davvero una piccola, deliziosa chicca!
    Il Signore è il mio pastore, non manco di nulla (Salmo 23)

  8. #8
    Iscritto L'avatar di Signum
    Data Registrazione
    Jul 2021
    Località
    Milano
    Messaggi
    138
    come romanzi "Delitto e castigo" e "I fratelli Karamazov" di Dostoevskij e "Il Signore degli anelli di Tolkien", poi mi sono appassionato alle memorie di viaggio di Tiziano Terzani e ho letto tutti i suoi libri sull'Asia. Riguardo alla Fede sicuramente "Introduzione al cristianesimo" di Ratzinger e le sue encicliche da pontefice (soprattutto la Deus caritas est), ultimamente anche i libri di don Epicoco e del cardinale Sarah.

  9. #9
    Iscritto L'avatar di cattoliciromani333
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Località
    Pianeta Terra
    Messaggi
    97
    Sono tanti, difficile dire quale sia più bello.. ma quelli che mi hanno colpito di più sono: (sebbene li numero, non sono in ordine numerica, li numero solo per comodità, ma sono tutti libri che leggo e rileggo spesso...)1) "Lui e io" - Diario di Gabrielle Bossis, mistica 2) "Il Cuore di Gesù al mondo" (per l immenso insegnamento della Speranza in Gesù, questo libro è fondamentale per chi ha crisi di "fiducia " anche nelle cadute. Mi ha aiutato molto.3) "Il Dialogo della Divina Provvidenza" di Santa Caterina da Siena (anche questo non faccio altro che consultarlo spesso)4) "Colui che parla da Fuoco" (altra meraviglia che mi aiuta a conoscere meglio Gesù )5) Manuale ufficiale delle Indulgenze (praticamente impossibile non averlo, un tesoro inestimabile ) , inoltre nelle note, di cui è ricco, ci sono spiegate tantissime cose sulla dinamica delle indulgenze, il motivo per cui servono e tutto ciò che serve per prendere coscienza di quanto siano indispensabili)6) Tutti e 3 i quaderni del 1943-44 e 45 di Maria Valtorta 7) Il Libro di Azaria (l angelo custode di Maria Valtorta , praticamente la conforta e le rivela tante cose nei dialoghi che hanno. Profonde meditazioni con questo libro.8) Ultimo che sto leggendo ora, l autobiografia di Maria Valtorta. (Non ho parole , veramente una storia che praticamente si divora quel libro....) Questi sono alcuni libri che mi vengono in mente, ma c e ne sono tantissimi altri, difficile dire quale sia il mio preferito .. ognuno ha qualcosa di diverso che insegna...aiuta , fa capire... ciascuno poi ha il suo percorso, ogni libro che legge, non è mai casuale...PS anche il Diario di Santa Faustina o di Santa Gemma (quest' ultimo nella mia lista dei prossimi futuri acquisti).

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •