Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: 4 ottobre: San Francesco d'Assisi, Patrono d'Italia; preghiamo per la nostra patria

  1. #1
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    62,436

    4 ottobre: San Francesco d'Assisi, Patrono d'Italia; preghiamo per la nostra patria

    Preghiamo per l'Italia nella festa del suo Patrono, San Francesco d'Assisi

  2. #2
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    62,436
    PREGHIERA DI SAN GIOVANNI PAOLO II
    A SAN FRANCESCO D'ASSISI


    Tu, che hai tanto avvicinato
    il Cristo alla tua epoca,
    aiutaci ad avvicinare
    Cristo alla nostra epoca,
    ai nostri difficili e critici tempi.
    Aiutaci!
    Questi tempi attendono Cristo
    con grandissima ansia,
    benché molti uomini della nostra epoca
    non se ne rendano conto.
    Ci avviciniamo all’anno duemila dopo Cristo.
    Non saranno tempi che ci prepareranno ad una rinascita del Cristo,
    ad un nuovo Avvento?
    Noi, ogni giorno,
    nella preghiera eucaristica
    esprimiamo la nostra attesa,
    rivolta a lui solo,
    nostro Redentore e Salvatore,
    a lui che è compimento della storia dell’uomo e del mondo.

    Aiutaci, San Francesco d’Assisi,
    ad avvicinare alla Chiesa e al mondo di oggi il Cristo.
    Tu, che hai portato nel tuo cuore
    le vicissitudini dei tuoi contemporanei,
    aiutaci, col cuore vicino al cuore del Redentore,
    ad abbracciare le vicende
    degli uomini della nostra epoca.
    I difficili problemi sociali, economici, politici,
    i problemi della cultura e della civiltà contemporanea,
    tutte le sofferenze dell’uomo di oggi,
    i suoi dubbi, le sue negazioni,
    i suoi sbandamenti, le sue tensioni,
    i suoi complessi, le sue inquietudini...
    Aiutaci a tradurre tutto ciò
    in semplice e fruttifero linguaggio del Vangelo.
    Aiutaci a risolvere tutto
    in chiave evangelica
    affinché Cristo stesso possa essere
    “Via, Verità, Vita”
    per l’uomo del nostro tempo.
    Questo chiede a Te,
    figlio santo della Chiesa,
    figlio della terra italiana,
    il papa Giovanni Paolo II,
    figlio della terra polacca.
    E spera che non glielo rifiuterai,
    che lo aiuterai. Sei sempre stato buono
    e sempre ti sei affrettato
    a portare aiuto a tutti coloro che si sono rivolti a Te.


    (Visita alla Basilica di San Francesco in Assisi, 5 novembre 1978)
    Tota pulchra es, Maria,
    et macula originalis non est in te

  3. #3
    CierRino L'avatar di Verbum Domini
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    Casa mia
    Messaggi
    6,534
    Che San Francesco D'Assisi ci protegga sempre e custodisca la nostra Italia.

    Signore,
    fa’ di me uno strumento della tua pace.

    Dove c’è odio, io porti amore.
    Dove c’è discordia, io porti l’unione.
    Dove c’è errore, io porti la verità.
    Dove c’è dubbio, io porti la fede.
    Dove c’è disperazione, io porti la speranza.

    O Divino Maestro,
    che io non cerchi tanto
    di essere consolato,
    quanto a consolare;
    di essere compreso,
    quanto di comprendere;
    di essere amato,
    quanto di amare.

    Infatti: donando si riceve,
    dimenticandosi, si trova comprensione,
    perdonando si è perdonati,
    morendo si resuscita alla vera vita.


    Oh Serafico Padre San Francesco prega per noi!
    Tota Pulchra es Maria et macula originalis non est in te!

  4. #4
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    22,861
    San Francesco, Poverello d’Assisi, proteggi e guida sempre la nostra Italia!
    «Originális mácula cuncta respérsit sæcula;
    sola post Natum vítiis numquam contácta díceris».




  5. #5
    CierRino di diamante L'avatar di Servus Servorum
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Aggius (SS) e Assisi (PG)
    Età
    48
    Messaggi
    17,502
    Sono ad Assisi e stasera, a Santa Maria degli Angeli, ho assistito alla celebrazione del Transito di San Francesco.Domani mattina, a Dio piacendo, assisterò alla Messa Solenne in Basilica e vi ricorderò tutti nella preghiera affidandovi, assieme ai vostri cari, al Serafico Padre!
    Pace e Bene!

  6. #6
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    22,861
    O Serafico Padre, o San Francesco, veglia sempre sulla tua e nostra Italia e proteggi tutti noi!
    «Originális mácula cuncta respérsit sæcula;
    sola post Natum vítiis numquam contácta díceris».




  7. #7
    Fedelissimo di CR
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Casa
    Età
    48
    Messaggi
    3,451
    Si dice che San Francesco sia stato quello che ha imitato meglio Gesù. Un fuoriclasse della fede.Prega per noi e per la pace.

  8. #8
    Cronista di CR L'avatar di Carpense
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Località
    Carpi
    Messaggi
    3,314
    Santo Patrono d'Italia, veglia su di noi !
    Virtus ex Alto

  9. #9
    Fedelissimo di CR L'avatar di Lady Joan Marie
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Località
    Bisceglie
    Età
    45
    Messaggi
    3,440
    Che San Francesco vegli su tutti noi!
    Il Re è invaghito della tua bellezza. E' Lui il tuo Signore: rendigli omaggio (SALMO44)

  10. #10
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    22,861
    CEI
    Preghiera di affidamento a San Francesco

    In occasione delle celebrazioni per la festa di San Francesco, per l’edizione 2022 non è stata coinvolta una singola Regione, ma la Conferenza Episcopale Italiana per promuovere una partecipazione che si facesse gesto di gratitudine per quanti si sono prodigati nel far fronte alla pandemia: Istituzioni civili e militari, operatori sanitari, famiglie, mondo del volontariato e della scuola, realtà caritative ed ecclesiali. Durante la Messa del 4 ottobre, alla presenza del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, il Card. Matteo Zuppi, Presidente della CEI, ha affidato l’Italia a San Francesco. Pubblichiamo di seguito il testo della preghiera.

    Altissimo, onnipotente e buon Signore,
    che tutto sostieni e nutri con il tuo amore, fa’ che come san Francesco diventiamo capaci di cogliere i segni della tua presenza e di lodarti per ogni tua opera.
    Signore Gesù, nella tua carne
    abbiamo contemplato l’amore del Padre.
    Il tuo Vangelo, che il santo di Assisi ha voluto come unica norma di vita, sia luce e sapienza per tutte le nostre scelte, personali e sociali.
    Spirito Vivificatore, che dimori nel cuore dei credenti e li conduci al Padre, fa’ che tutti noi, in particolare chi ha responsabilità di governo, sulle orme del poverello di Assisi, ci dedichiamo a servire il bene di tutti e a custodire ogni vita.
    Francesco di Assisi, uomo di pace,
    capace di chiamare fratello e sorella
    ogni essere umano e ogni creatura,
    ti affidiamo tutto il popolo italiano,
    chi è nato qui e chi se ne è dovuto andare, chi arriva alla ricerca di una vita migliore e chi è morto nel tentativo di farlo.
    Aiutaci ad essere costruttori di pace tra noi e con gli altri popoli; ad essere solidali con la creazione tutta che custodisce e manifesta la cura e l’amore del Signore; a lenire il dolore di chi soffre, di chi è solo, emarginato, scartato; a cercare ciò che unisce, vincendo ogni contrapposizione; a perdonare per il Suo amore. Amen.

    05 Ottobre 2022


    (Fonte, dal sito della Conferenza Episcopale Italiana. Note legali (paragrafo “Diritti d’autore”): «Le informazioni, le immagini, i file audio e video e gli altri contenuti diversi da quelli sopra elencati, ove consentito dalla legge e fatti salvi i diritti di terzi, possono essere riprodotti, divulgati ed utilizzati per finalità formative ed educative con espressa esclusione di qualsiasi utilizzo commerciale e/o scopo di lucro»).
    «Originális mácula cuncta respérsit sæcula;
    sola post Natum vítiis numquam contácta díceris».




Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>