Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Cattolico non osservante.

  1. #1
    Iscritto
    Data Registrazione
    Aug 2021
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    225

    Cattolico non osservante.

    Si sente parlare spesso di cattolici non osservanti, ma come si possono definire? chi non si accosta ai Sacramenti e vive lontano dalla Chiesa, cioè dall'assemblea può tuttalpiù dichiararsi credente ma considerarsi cattolico, questo, francamente, penso sia un'illazione o più propriamente un sillogismo: Prima premessa: i cattolici pregano. Seconda premessa: i cattolici credono in Gesù. Conclusione: io dico qualche Pater, Ave e Gloria, credo nel Signore, quindi sono cattolico.

  2. #2
    Moderatore e Cronista di CR L'avatar di Abbas S:Flaviae
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Civitas Calatanisiadensis
    Messaggi
    9,332
    Mi hanno spesso attaccato quando ho fatto presente che, per essere cattolici, sono necessarie alcune cose che, in realtà, molti sedicenti cattolici non hanno. Una vita sacramentale è una di queste cose necessarie, che fa una grandissima scrematura fra cattolici e "battezzati nella Chiesa Cattolica"; ma ci sono altre cose altrettanto importanti, fra cui l'accogliere il Magistero come insegnamento fondamentale, anche quando non ci troviamo d'accordo con esso. Si può, infatti, avere un'opinione diversa, ma poi nel comportamento bisogna comunque seguire i dettami del Magistero, perché la Chiesa Cattolica non è fatta di monadi, ma è l'unico Corpo mistico, che deve muoversi e svilupparsi in maniera comunionale. Pensiamo cosa accade al corpo se ad un tratto una gamba decide di crescere più dell'altra o una mano decide di non crescere più.
    Quindi dobbiamo tenere in mente quelle parole del Signore, che dice: "a chi molto fu dato, molto sarà richiesto; a chi fu affidato molto, sarà richiesto molto di più": essere cattolici è una grazia, che necessita di una risposta piena, consapevole, totale.
    vi prego, vi imploro con umiltà e con fiducia – permettete a Cristo di parlare all’uomo.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>