Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 3 di 10 PrimaPrima 12345 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 98

Discussione: Cronache della Diocesi di Bergamo – Anno 2022.

  1. #21
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    18,843
    DIACONATO PERMANENTE – CALENDARIO INCONTRI 2021-2022




    On line il calendario aggiornato per l’anno pastorale 2021-2022 per i diaconi permanenti, per gli apiranti e i candidati.

    Scarica lo schema degli appuntamenti.



    (Dal sito della Diocesi di Bergamo, link all’articolo. Note legali (paragrafo “Diritti d’autore”): «Le informazioni, le immagini, i file audio e video e gli altri contenuti diversi da quelli sopra elencati, ove consentito dalla legge e fatti salvi i diritti di terzi, possono essere riprodotti, divulgati ed utilizzati per finalità formative ed educative con espressa esclusione di qualsiasi utilizzo commerciale e/o scopo di lucro»).
    «Mandatum novum do vobis, ut diligatis invicem;
    sicut dilexi vos, ut et vos diligatis inviceme»
    (Io. 13, 34).




  2. #22
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    18,843
    28 GENNAIO – PREGHIERA IN PREPARAZIONE ALLA GIORNATA DELLA VITA CONSACRATA




    Venerdì 28 gennaio alle ore 20.45 presso la Parrocchia di Curno è in programma la Preghiera in preparazione alla Giornata della Vita Consacrata.

    Nell’ambito del 60° anniversario della cooperazione missionaria della Chiesa di Bergamo e in preparazione alla Giornata per la Vita Consacrata, è proposta una preghiera “Pieni di gioia tornarono dicendo”.

    […].

    La preghiera sarà trasmessa in diretta via streaming sul canale Youtube del Centro Missionario Diocesano.



    (Dal sito della Diocesi di Bergamo, link all’articolo. Note legali (paragrafo “Diritti d’autore”): «Le informazioni, le immagini, i file audio e video e gli altri contenuti diversi da quelli sopra elencati, ove consentito dalla legge e fatti salvi i diritti di terzi, possono essere riprodotti, divulgati ed utilizzati per finalità formative ed educative con espressa esclusione di qualsiasi utilizzo commerciale e/o scopo di lucro»).
    «Mandatum novum do vobis, ut diligatis invicem;
    sicut dilexi vos, ut et vos diligatis inviceme»
    (Io. 13, 34).




  3. #23
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    18,843
    6 FEBBRAIO – GIORNATA NAZIONALE PER LA VITA




    La Chiesa italiana celebra, come ogni anno, la giornata per la vita. Pertanto, nelle S. Messe di domenica 6 febbraio (e del sabato sera) siamo invitati a celebrare questo prezioso dono di Dio.

    Scarica il sussidio liturgico, con il messaggio della CEI e una proposta di spunti di omelia.

    Il Vescovo ricorderà questa ricorrenza nelle S.Messe che celebrerà nel suo pellegrinaggio pastorale in Alta Val Seriana.

    Su L’Eco di Bergamo nei prossimi giorni comparirà un articolo dedicato al tema della vita, a cura di don Renzo Caseri.



    (Dal sito della Diocesi di Bergamo, link all’articolo. Note legali (paragrafo “Diritti d’autore”): «Le informazioni, le immagini, i file audio e video e gli altri contenuti diversi da quelli sopra elencati, ove consentito dalla legge e fatti salvi i diritti di terzi, possono essere riprodotti, divulgati ed utilizzati per finalità formative ed educative con espressa esclusione di qualsiasi utilizzo commerciale e/o scopo di lucro»).
    «Mandatum novum do vobis, ut diligatis invicem;
    sicut dilexi vos, ut et vos diligatis inviceme»
    (Io. 13, 34).




  4. #24
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    18,843
    DAL 15 FEBBRAIO – CORSO SEMESTRALE “INTRODUZIONE ALLA MISSIOLOGIA”




    Da martedì 15 febbraio prende il via il corso semestrale (2 ore settimanali ECTS 3) “Introduzione alla missiologia, un’importante proposta formativa in occasione del 60° di cooperazione missionaria della Chiesa di Bergamo, rivolta a quanti sono interessati ad approfondire le tematiche missionarie, in un contesto di insegnamento universitario.

    Il corso prevede lezioni frontali in forma modulare. Referente del corso Prof. Massimo Rizzi.
    Le lezioni verranno svolte da singoli docenti dell’ISSR e da esperti delle singole discipline.
    Si prevede anche l’incontro con alcuni missionari e testimoni privilegiati.

    Possibilità di partecipazione come uditori esterni
    Uditori on line: iscrizione 20 euro
    Uditori in presenza: iscrizione 40 euro
    Uditori in presenza e con possibilità di esame per i crediti formativi: 50 euro

    Iscrizioni entro l’8 febbraio

    Clicca qui per scaricare la locandina

    […].


    (Dal sito della Diocesi di Bergamo, link all’articolo. Note legali (paragrafo “Diritti d’autore”): «Le informazioni, le immagini, i file audio e video e gli altri contenuti diversi da quelli sopra elencati, ove consentito dalla legge e fatti salvi i diritti di terzi, possono essere riprodotti, divulgati ed utilizzati per finalità formative ed educative con espressa esclusione di qualsiasi utilizzo commerciale e/o scopo di lucro»).
    «Mandatum novum do vobis, ut diligatis invicem;
    sicut dilexi vos, ut et vos diligatis inviceme»
    (Io. 13, 34).




  5. #25
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    18,843
    24 GENNAIO – S. FRANCESCO DI SALES – MESSAGGIO DEL VESCOVO AI GIORNALISTI E COMUNICATORI




    Care e cari giornalisti, comunicatori, addetti stampa,

    In occasione della festa di San Francesco di Sales, vostro patrono, di cui ricorrono i 400 anni dalla morte, voglio innanzitutto “benedire”.

    Voglio “bene-dire” il Signore e “dire-bene” del vostro operato svolto con professionalità e generosità soprattutto in questi difficili mesi della pandemia, durante i quali, in modo ancor più intenso,abbiamo avvertito il bisogno di notizie attendibili e di credibilità, unito alla consapevolezza del valore della parola, strumento prezioso, capace di nutrire legami, proprio quando le circostanze ci impongono il distanziamento.

    San Francesco di Sales usava come slogan “dal cuore alle mani”, spiegando così la sua idea di trasformare la predicazione da orale a scritta su foglietti volanti, che lui distribuiva ovunque, anticipando di secoli la “free press” e i social.

    Con un aneddoto spiegava che sui fatti e sulle storie di vita dobbiamo riuscire a fare nostro il lavorio delle api, piuttosto che quello delle vespe: le vespe, al contrario delle api, succhiano il nettare dai fiori ma non lo trasformano in miele ma in veleno. Quindi invitava ad usare nelle parole “meno aceto e più miele”, “meditando prima per sé quello che si vuole dire agli altri”, mettendo al centro la verità, detta però non con lo stile dell’arroganza, ma dell’umiltà e della semplicità “che rende poi reali e amabili le cose che dici”. E concludeva con un invito: “Sintesi, acutezza, espressività fanno vibrare le cose che dici, perché quello che tu dici entrerà veramente nel cuore dell’altro, solo se esce prima dal tuo cuore!”.

    Faccio mie queste parole, che indirizzo a voi con intensità di sentimenti: sgorgano dalla gratitudine e sono sostenuti dalla coscienza dell’importanza del vostro lavoro. La vostra comune azione, la “comunicazione” appunto, è una azione per il bene comune dell’uomo, della società civile, della comunità cristiana, aiutando ad una comprensione della realtà capace di educare uno sguardo fraterno, ospitale, prossimo, per servire la vita là dove la vita accade. È un orizzonte che mi sta particolarmente a cuore.

    Oggi più che mai il comunicare, dare notizia, fare notizia, deve nutrirsi di grande responsabilità, in uno stile capace di generare non solo curiosità e attenzione, ma vita: consolidando la fiducia tra “la stampa” e i lettori, lo spirito di collaborazione tra colleghi, l’amore per la verità contro le fake-news o le mezze verità manipolate a vantaggio di un interesse particolare.

    È questo l’augurio che di cuore voglio rivolgervi, proprio con alcune parole di San Francesco di Sales: “Ciò di cui abbiamo bisogno è una tazza di comprensione, un barile di amore e un oceano di pazienza”.


    Francesco Beschi
    Vescovo di Bergamo

    Bergamo, 24 gennaio 2022



    (Dal sito della Diocesi di Bergamo, link all’articolo. Note legali (paragrafo “Diritti d’autore”): «Le informazioni, le immagini, i file audio e video e gli altri contenuti diversi da quelli sopra elencati, ove consentito dalla legge e fatti salvi i diritti di terzi, possono essere riprodotti, divulgati ed utilizzati per finalità formative ed educative con espressa esclusione di qualsiasi utilizzo commerciale e/o scopo di lucro»).
    «Mandatum novum do vobis, ut diligatis invicem;
    sicut dilexi vos, ut et vos diligatis inviceme»
    (Io. 13, 34).




  6. #26
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    18,843
    DAL 12 FEBBRAIO – FINIMONDO – ESPERIENZE DI MISSIONE OLTRE CONFINE PER GIOVANI DAI 18 AI 35 ANNI




    Il 12 febbraio prende il via il nuovo corso di formazione per i giovani in preparazione alle esperienze di missione per l’estate 2022.

    Un percorso di scoperta e conoscenza per avvicinarsi al mondo delle missioni all’estero dove i missionari svolgono il loro servizio e condividono la loro quotidianità con comunità, famiglie, gruppi e singoli.

    Dopo le limitazioni dello scorso anno, e pur nell’incertezza dell’evoluzione dei contagi in Italia e all’estero, desideriamo proporre un percorso in presenza nel rispetto delle regole anti Covid.

    Per partecipare sarà necessario esibire il certificato Green Pass rafforzato.

    Il percorso prenderà il via sabato 12 febbraio alle ore 17.00 presso il Centro Missionario Diocesano con possibilità di parcheggio interno.

    Per segnalare la propria partecipazione è necessario scrivere una mail a cmd@curia.bergamo.it o telefonare allo 035.278480 dopo il 12 di gennaio.

    Iscrizioni entro il 9 febbraio.

    Ulteriori comunicazioni o modifiche del percorso verranno comunicate su questo sito e sulla Pagina Facebook di Centro Missionario Bergamo

    Calendario degli incontri

    Sabato 12 febbraio 2022 dalle 17.00 alle 20.00
    Sabato 26 febbraio 2022 dalle 17.00 alle 20.00
    Sabato 12 marzo 2022 dalle 15.00 alle 17.30 circa (convegno missionario diocesano)
    Domenica 27 marzo tutto il giorno (ci sarà un’uscita)
    Sabato 9 aprile 2022 dalle 17.00 alle 20.00
    Sabato 30 aprile 2022 dalle 17.00 alle 20.00

    Scarica la locandina in alta definizione.



    (Dal sito della Diocesi di Bergamo, link all’articolo. Note legali (paragrafo “Diritti d’autore”): «Le informazioni, le immagini, i file audio e video e gli altri contenuti diversi da quelli sopra elencati, ove consentito dalla legge e fatti salvi i diritti di terzi, possono essere riprodotti, divulgati ed utilizzati per finalità formative ed educative con espressa esclusione di qualsiasi utilizzo commerciale e/o scopo di lucro»).
    «Mandatum novum do vobis, ut diligatis invicem;
    sicut dilexi vos, ut et vos diligatis inviceme»
    (Io. 13, 34).




  7. #27
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    18,843
    UN’INDAGINE ONLINE SULL’INIZIAZIONE CRISTIANA DEI RAGAZZI




    Quest’indagine sull’iniziazione cristiana de ragazzi (ICR) nella nostra Diocesi di Bergamo è costruita insieme dall’Ufficio Catechistico Diocesano e da don Mattia Magoni, insegnante di catechetica in seminario.

    All’Ufficio è utile avere dei dati per impostare un confronto, un dialogo e un lavoro condiviso su una tematica pastorale cruciale per la vita di fede delle nostre comunità; a don Mattia interessa anche per raccogliere del materiale per il suo percorso di studi.

    Non si tratta di un censimento delle parrocchie più creative, né di un giudizio ingeneroso sul discernimento e le forze che le nostre comunità hanno messo straordinariamente in campo in questi anni. Vorrebbe piuttosto essere il tentativo di ascoltare gli sforzi a proposito dell’operazione di “traditio fidei” alle giovani generazioni.

    La convinzione di fondo è che dietro ad alcune scelte di ICR nelle nostre parrocchie – scelte nate a volte dal fiuto e dall’istinto pastorale, altre volte da un disegno chiaro in partenza e accompagnato – ci sia qualcosa di promettente, qualcosa che ha le gambe per accompagnare la dinamica di evangelizzazione di cui il nostro tempo ha bisogno. L’esito del lavoro dunque non sarà una riforma istantanea, o una soluzione immediata: questo non possiamo prometterlo. L’intenzione è piuttosto di attrezzare lo sguardo comune per un confronto serio e appassionato.

    Ogni parrocchia è invitata a rispondere una sola volta: lo può fare un catechista a nome del gruppo catechisti e d’accordo con il parroco o il sacerdote stesso.

    La compilazione richiede circa 15 minuti da effettuare entro il 31 marzo 2022.

    Questa indagine può essere anche l’occasione per un racconto un po’ più dettagliato delle esperienze: attraverso un audio di 15 minuti al massimo, è possibile inviare via WhatsApp il racconto della struttura dell’itinerario di ICR della ptropria parrocchia, quali sono le idee ispiratrici di fondo, quali le cose che funzionano, quali quelle che funzionano meno. E’ possibile anche scrivere anche un testo via mail ai contatti segnalati nel questionario.

    Clicca qui per accedere al questionario


    (Dal sito della Diocesi di Bergamo, link all’articolo. Note legali (paragrafo “Diritti d’autore”): «Le informazioni, le immagini, i file audio e video e gli altri contenuti diversi da quelli sopra elencati, ove consentito dalla legge e fatti salvi i diritti di terzi, possono essere riprodotti, divulgati ed utilizzati per finalità formative ed educative con espressa esclusione di qualsiasi utilizzo commerciale e/o scopo di lucro»).
    «Mandatum novum do vobis, ut diligatis invicem;
    sicut dilexi vos, ut et vos diligatis inviceme»
    (Io. 13, 34).




  8. #28
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    18,843
    IN FAMIGLIA ACCADE DI…: INTERVISTE




    In occasione dell’anno della Famiglia indetto da Papa Francesco per rilanciare la riflessione sul ruolo centrale della famiglia nel quinto anniversario della pubblicazione dell’Esortazione apostolica Amoris laetitia, in collaborazione con Bergamo TV e alcuni uffici della Curia, abbiamo realizzato delle interviste con famiglie che raccontano la loro testimonianza su alcuni aspetti della loro vita, declinando l’espressione della lettera pastorale del Vescovo Francesco: “in famiglia accade di…”

    Sono documenti interessanti, che possono essere utilizzati per la catechesi degli adulti e per la formazione di gruppi famiglie, gruppi giovani coppie, itinerari di formazione al matrimonio cristiano.


    In famiglia accade di ATTENDERE
    Intervista a Monica e Massimo



    In famiglia accade di CAMBIARE
    Intervista a Federica e Davide



    In famiglia accade di AVERE BISOGNO
    Intervista a Patrizia e Diego



    In famiglia accade di ACCOGLIERE
    Intervista a Sara e Paolo



    In famiglia accade di VEDERE DIO
    Intervista a Silvia e Enrico



    In famiglia accade di DARE E RICEVERE DONI
    Intervista a Adonella e Maurizio



    (Dal sito della Diocesi di Bergamo, link all’articolo. Note legali (paragrafo “Diritti d’autore”): «Le informazioni, le immagini, i file audio e video e gli altri contenuti diversi da quelli sopra elencati, ove consentito dalla legge e fatti salvi i diritti di terzi, possono essere riprodotti, divulgati ed utilizzati per finalità formative ed educative con espressa esclusione di qualsiasi utilizzo commerciale e/o scopo di lucro»).
    Ultima modifica di Laudato Si’; 27-01-2022 alle 11:06
    «Mandatum novum do vobis, ut diligatis invicem;
    sicut dilexi vos, ut et vos diligatis inviceme»
    (Io. 13, 34).




  9. #29
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    18,843
    REGIONE LOMBARDIA E DIOCESI LOMBARDE: FIRMATO IL PROTOCOLLO D’INTESA PER IL FUTURO DEI BENI CULTURALI




    Milano, 28 gennaio 2022 – Stefano Bruno Galli, Assessore Autonomia e Cultura Regione Lombardia e mons. Corrado Sanguineti, Vescovo delegato ai Beni Culturali per la Conferenza Episcopale Lombarda e Vescovo di Pavia, hanno sottoscritto oggi a Palazzo Lombardia l’Intesa tra Regione Lombardia e Regione Ecclesiastica Lombardia finalizzata alla salvaguardia e alla valorizzazione dei Beni Culturali.

    La Regione Ecclesiastica Lombardia raggruppa le dieci Diocesi lombarde di Bergamo, Brescia, Como, Crema, Cremona, Lodi, Mantova, Milano, Pavia e Vigevano.

    L’Intesa consente di costruire politiche di ampio respiro, con nuovi metodi gestionali e finanziari, e di collocare il patrimonio culturale di carattere religioso nell’articolato contesto delle politiche europee di valorizzazione dei Beni Culturali.

    Per Beni Culturali di carattere religioso oggetto dell’Intesa s’intendono: il patrimonio immobile (dagli edifici di culto ai luoghi di aggregazione), il patrimonio mobile (dagli arredi liturgici, quadri, statue, al patrimonio archivistico e librario), il patrimonio immateriale (tradizioni e saperi) e i paesaggi culturali di matrice religiosa.

    L’Intesa si inserisce nella legislazione regionale e nazionale vigente, nel quadro dell’Accordo di revisione del Concordato lateranense del 1984. Apre la strada a un futuro modello di governance multilivello e di rappresentanza multi-istituzionale, tenendo conto della specificità del patrimonio culturale italiano e lombardo, che presenta intense relazioni dei soggetti coinvolti, tra pubblico e privato.

    L’Assessore all’Autonomia e Cultura Stefano Bruno Galli ha dichiarato: «Come ciascun lombardo può facilmente constatare – ovunque si trovi nella nostra amata grande regione – il patrimonio storico e artistico di carattere religioso, sia materiale sia immateriale, costituisce una parte significativa dell’intero patrimonio culturale lombardo. La rilevanza del patrimonio ecclesiastico è altresì dimostrata da numerosi riconoscimenti Unesco quale patrimonio mondiale dell’umanità. Il pensiero corre immediatamente alla Chiesa al Convento domenicano di Santa Maria delle Grazie e all’Ultima Cena di Leonardo (riconosciuti nel 1980), ai Sacri Monti di Varese e Ossuccio (2003), alla Chiesa della Beata Vergine Incoronata di Sabbioneta (Mantova e Sabbioneta 2008), sino alla Chiesa di Santa Maria foris portas di Castelseprio, al Monastero di Torba e al complesso monastico di San Salvatore-Santa Giulia di Brescia (riconoscimento Longobardi 2011). Pertanto, Regione Lombardia considera un atto doveroso quello di accompagnare le Diocesi lombarde – con particolare attenzione alla progettazione strategica pluriennale e inter-istituzionale dell’Unione Europea – nel perseguire tutte le possibili strade che consentano loro di acquisire le conoscenze, i mezzi e le relazioni necessarie per salvaguardare, valorizzare e continuare a tramandare al meglio questo immenso giacimento di storia, arte e tradizioni, che va considerato parte integrante e fondativa dell’identità culturale e del più autentico spirito lombardo. La sottoscrizione di questa intesa giunge a coronamento di un lungo impegno istituzionale rivolto al patrimonio ecclesiastico. Basti ricordare il bando destinato ai Beni culturali mobili e immobili di enti ecclesiastici, che fu accolto con grandissimo favore e che ha visto impegnati quasi venti milioni di euro in tre anni (2019-2021) a copertura di quasi novanta progetti di ristrutturazione diffusi su tutto il territorio regionale».

    «Desidero sottolineare il valore altamente positivo di questa attenzione di Regione Lombardia nei confronti della Regione Ecclesiastica Lombardia, attenzione volta alla promozione di attività e all’attenzione ad alcune realtà di alto interesse culturale – ha commentato mons. Corrado Sanguineti, Vescovo Delegato della Conferenza Episcopale Lombarda e Vescovo di Pavia -. La firma dell’accordo manifesta sicuramente la volontà di collaborazione ed è sinonimo delle buone relazioni che sussistono tra queste due istituzioni, la Regione da una parte, e le Diocesi Lombarde dall’altra; inoltre, vedo nella firma di questo accordo un ulteriore passo avanti nella promozione culturale: non si tratta solo di tutela e conservazione di beni, ma anche occasione di formazione umana, culturale e spirituale delle persone. Un ringraziamento sincero, infine, a tutti i promotori di questo accordo».

    […].

    Stefano Femminis
    Responsabile Ufficio Comunicazioni sociali
    Arcidiocesi di Milano


    (Dal sito della Diocesi di Bergamo, link all’articolo. Note legali (paragrafo “Diritti d’autore”): «Le informazioni, le immagini, i file audio e video e gli altri contenuti diversi da quelli sopra elencati, ove consentito dalla legge e fatti salvi i diritti di terzi, possono essere riprodotti, divulgati ed utilizzati per finalità formative ed educative con espressa esclusione di qualsiasi utilizzo commerciale e/o scopo di lucro»).
    «Mandatum novum do vobis, ut diligatis invicem;
    sicut dilexi vos, ut et vos diligatis inviceme»
    (Io. 13, 34).




  10. #30
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    18,843
    CIRCOLARE CIRCA I BONUS FISCALI PER GLI INTERVENTI SUGLI IMMOBILI EFFETTUATI DA PARROCCHIE




    Circolare con il riepilogo dei crediti d’imposta previsti dalla vigente normativa per gli interventi sugli immobili effettuati da Parrocchie ed Enti non commerciali.

    Scarica la circolare.



    (Dal sito della Diocesi di Bergamo, link all’articolo. Note legali (paragrafo “Diritti d’autore”): «Le informazioni, le immagini, i file audio e video e gli altri contenuti diversi da quelli sopra elencati, ove consentito dalla legge e fatti salvi i diritti di terzi, possono essere riprodotti, divulgati ed utilizzati per finalità formative ed educative con espressa esclusione di qualsiasi utilizzo commerciale e/o scopo di lucro»).
    «Mandatum novum do vobis, ut diligatis invicem;
    sicut dilexi vos, ut et vos diligatis inviceme»
    (Io. 13, 34).




Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>