Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 61 di 83 PrimaPrima ... 1151596061626371 ... UltimaUltima
Risultati da 601 a 610 di 830

Discussione: Le nomine di Papa Francesco

  1. #601
    Veterano di CR L'avatar di Card.Luciani
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    (RM)
    Messaggi
    1,457
    Citazione Originariamente Scritto da SantoSubito Visualizza Messaggio
    Bisogna anche considerare che non si può partire con le consultazioni fino a quando non si accetta la rinuncia, soprattutto se c'è una proroga tale. Che si fa, si cerca un successore 5 anni prima senza considerare che possono cambiare tante cose nel frattempo? Mi spiego: supponiamo che si fosse individuato mons. Ratzinger (nome a caso ovviamente) come successore del Card. Bassetti 5 anni fa, appena il Cardinale ha presentato canonica rinuncia. Nel frattempo che si fa, se il mons. Ratzinger serve in altro modo nella Chiesa? Se nella Chiesa di Perugia succede altro sviluppo? Magari si, l'indagine è stata fatta e le consultazioni reali saranno fatte in tempi brevi, ma non si può far partire una consultazione con l'Ordinario regolarmente regnante.

    Non mi risulta questa norma...E subito che davvero le consultazioni partano solo dopo la rinuncia, in particolare per sedi metropolitane o comunque sedi la cui "vacanza" era stata ampiamente preannunciata. Vedi il recente caso di Lamezia Terme: credi davvero che in 2 settimane sino state fatte tutte le indagini, ristretti i nomi ad una terna e da ultimo scelto il nome del nuovo Vescovo? Dai ..
    Semplicemente 1) qualcuno ha rinunciato, parecchi..2) non si sono messi d'accordo su chi mandare dove 3) se la sono semplicemente presa comoda.
    Ovviamente, staremo a vedere.

  2. #602
    Iscritto
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Arcidiocesi di Trento
    Età
    32
    Messaggi
    138
    Citazione Originariamente Scritto da SantoSubito Visualizza Messaggio
    Bisogna anche considerare che non si può partire con le consultazioni fino a quando non si accetta la rinuncia, soprattutto se c'è una proroga tale. Che si fa, si cerca un successore 5 anni prima senza considerare che possono cambiare tante cose nel frattempo? Mi spiego: supponiamo che si fosse individuato mons. Ratzinger (nome a caso ovviamente) come successore del Card. Bassetti 5 anni fa, appena il Cardinale ha presentato canonica rinuncia. Nel frattempo che si fa, se il mons. Ratzinger serve in altro modo nella Chiesa? Se nella Chiesa di Perugia succede altro sviluppo? Magari si, l'indagine è stata fatta e le consultazioni reali saranno fatte in tempi brevi, ma non si può far partire una consultazione con l'Ordinario regolarmente regnante.
    In realtà se così fosse non sarebbe mai possibile nominare il successore in contemporanea con l'accettazione della rinuncia, cosa che invece accade spessissimo. E anche sulle proroghe trovo assurdo, come è accaduto e ho già evidenziato per esempio nel caso di Nairobi dello scorso anno, che sapendo di dover provvedere a una sede (magari anche grande e importante, difficile da gestire etc...) non si sfruttino gli anni a disposizione per trovare un successore che possa essere adeguato a quella Chiesa e che possa subentrare immediatamente.

  3. #603
    Veterano di CR L'avatar di Card.Luciani
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    (RM)
    Messaggi
    1,457
    Citazione Originariamente Scritto da Mons. Bonaventura Visualizza Messaggio
    In realtà se così fosse non sarebbe mai possibile nominare il successore in contemporanea con l'accettazione della rinuncia, cosa che invece accade spessissimo. E anche sulle proroghe trovo assurdo, come è accaduto e ho già evidenziato per esempio nel caso di Nairobi dello scorso anno, che sapendo di dover provvedere a una sede (magari anche grande e importante, difficile da gestire etc...) non si sfruttino gli anni a disposizione per trovare un successore che possa essere adeguato a quella Chiesa e che possa subentrare immediatamente.
    Esattamente!!
    In necessariis unitas, in dubiis libertas, in omnibus charitas!

  4. #604
    Collaboratore di "Dottrina della Fede" L'avatar di SantoSubito
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Padova
    Età
    30
    Messaggi
    3,430
    Ma io non ho detto che non si può fare. Ho detto che le consultazioni ufficiali non si possono fare se l'Ordinario è in carica, l'indagine si. Ora, i casi particolari avvengono perché, come leggiamo spesso nelle rassegne stampa, i Vescovi chiedono "successioni rapide", quindi addirittura alcuni presentano domanda di dimissioni prima. Ma vi immaginate mentre ancora il Vescovo è nel pieno possesso della Diocesi che arrivano carte ai consultori per la successione?
    Crediamo in un solo Dio, non in un Dio solo!

  5. #605
    Veterano di CR L'avatar di Card.Luciani
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    (RM)
    Messaggi
    1,457
    Citazione Originariamente Scritto da SantoSubito Visualizza Messaggio
    Ma io non ho detto che non si può fare. Ho detto che le consultazioni ufficiali non si possono fare se l'Ordinario è in carica, l'indagine si. Ora, i casi particolari avvengono perché, come leggiamo spesso nelle rassegne stampa, i Vescovi chiedono "successioni rapide", quindi addirittura alcuni presentano domanda di dimissioni prima. Ma vi immaginate mentre ancora il Vescovo è nel pieno possesso della Diocesi che arrivano carte ai consultori per la successione?

    Fratello..calma! Non si vuole assolutamente accusare qualcuno di nulla, solo rilevare come quella descritta da te potrebbe essere una buona prassi, cortesia..ma credo che avvenga ed anche molto spesso. Sia l'indagine che le consultazioni; per dirla in prole povere, mi risulta che i dossier sui vari "eleggibili" vengano periodicamente aggiornati, e quindi le indagini ciclicamente riproposte.
    Mi risulta difficile credere che, specie per le sedi molto grandi ed impegnative (con tutto il rispetto per le piccole diocesi, che non è detto siano meno importanti o impegnative) alla rinuncia parta tutta la procedura. Immagino che prima, in qualche modo, si sia già fatta un certa scrematura..
    Perdonami se ho dato l'impressione di averti "sospettato" di diffondere notizie false e tendenziose! :-)
    In necessariis unitas, in dubiis libertas, in omnibus charitas!

  6. #606
    Veterano di CR L'avatar di Card.Luciani
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    (RM)
    Messaggi
    1,457
    Citazione Originariamente Scritto da SantoSubito Visualizza Messaggio
    Ma io non ho detto che non si può fare. Ho detto che le consultazioni ufficiali non si possono fare se l'Ordinario è in carica, l'indagine si. Ora, i casi particolari avvengono perché, come leggiamo spesso nelle rassegne stampa, i Vescovi chiedono "successioni rapide", quindi addirittura alcuni presentano domanda di dimissioni prima. Ma vi immaginate mentre ancora il Vescovo è nel pieno possesso della Diocesi che arrivano carte ai consultori per la successione?

    Fratello..calma! Non si vuole assolutamente accusare qualcuno di nulla, solo rilevare come quella descritta da te potrebbe essere una buona prassi, cortesia..ma credo che avvenga ed anche molto spesso. Sia l'indagine che le consultazioni; per dirla in prole povere, mi risulta che i dossier sui vari "eleggibili" vengano periodicamente aggiornati, e quindi le indagini ciclicamente riproposte.
    Mi risulta difficile credere che, specie per le sedi molto grandi ed impegnative (con tutto il rispetto per le piccole diocesi, che non è detto siano meno importanti o impegnative) alla rinuncia parta tutta la procedura. Immagino che prima, in qualche modo, si sia già fatta un certa scrematura..
    Poi tu dici ai consultori, mentre io-pensa che illusa- voglio pensare che si Consultino molte persone: preti non impegnati in Curia, responsabili dei gruppi ecclesiali, semplici laici...
    Perdonami se ho dato l'impressione di averti "sospettato" di diffondere notizie false e tendenziose! :-)
    In necessariis unitas, in dubiis libertas, in omnibus charitas!

  7. #607
    Collaboratore di "Dottrina della Fede" L'avatar di SantoSubito
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Padova
    Età
    30
    Messaggi
    3,430
    Ma no, non mi sono nè arrabbiato nè insospettito
    Crediamo in un solo Dio, non in un Dio solo!

  8. #608
    Cronista di CR L'avatar di Paolo_MS
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Carrara
    Messaggi
    891
    Si può fare tutto.. che il cardinale compiva 80 anni era noto, come anche che scadesse la proroga. Semplicemente, credo, che la decisione di accettare le dimissioni in data 27 maggio sia stata presa pochi giorni fa e la nunziatura non ha ancora completato l'iter della sostituzione. tant'è che non hanno neppure nominato l'ausiliare amministratore apostolico e, pertanto, sarà necessario provvedere alla nomina dell'amministratore diocesano da parte dei consultori.. sarà mons. Salvi..

  9. #609
    Cronista di CR L'avatar di Paolo_MS
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Località
    Carrara
    Messaggi
    891
    Citazione Originariamente Scritto da Doctor Subtilis Visualizza Messaggio
    Comunque è curioso che non si siano ritirati mons. Di Tora e mons. Selvadagi...adesso gli ausiliari di Roma sono 9!!!! Tantissimi!
    Verrà nominato un vicegerente ? Ordinazione degli ausiliari il 29 giugno pomeriggio...

  10. #610
    Veterano di CR L'avatar di Card.Luciani
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    (RM)
    Messaggi
    1,457
    Citazione Originariamente Scritto da Paolo_MS Visualizza Messaggio
    Verrà nominato un vicegerente ? Ordinazione degli ausiliari il 29 giugno pomeriggio...
    Tempo dietro qualcun ipotizzava che la carica di Arcivescovo Vicegerente sarebbe scomparsa...
    Anche in questo caso, tutto può essere.
    Fra Umbria, Toscana e Lazio in autunno ne vedremo delle belle!!
    E se non sbaglio, lo stesso Card.Ouellet ha terminato il suo incarico.
    In necessariis unitas, in dubiis libertas, in omnibus charitas!

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>