Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 28 di 28

Discussione: Cronache dalle Diocesi italiane – Anno 2022.

  1. #21
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    19,997
    «Facciamo che la nostra vita sia una luce di Cristo;
    insieme porteremo la luce del Vangelo all’intera realtà» (Papa Francesco).




  2. #22
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    61,165
    Citazione Originariamente Scritto da Laudato Si’ Visualizza Messaggio
    Però, sì, è una scelta indubbiamente molto trista (anche se forse obbligata).
    In tutta sincerità, mi piacerebbe sapere cosa si prova nell'interpretare la caricatura di un erudito del XIX secolo...
    Oboedientia et Pax

  3. #23
    Cronista di CR L'avatar di gabrielearcangelo
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Lecce
    Messaggi
    3,479
    Rinvio dell’ingresso di S.E.R. Mons. Sabino Iannuzzi, ofm


    Il Vescovo eletto di Castellaneta, S.E. Mons. Sabino Iannuzzi, ofm, questa mattina è risultato positivo al Covid-19.
    Pertanto, l’inizio del Ministero pastorale nella nostra Diocesi è posticipato a data da destinarsi.
    Preghiamo per la salute del Vescovo Sabino.


    fonte
    Benedicat tibi Dominus et custodiat te!

  4. #24
    Cronista di CR L'avatar di gabrielearcangelo
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Lecce
    Messaggi
    3,479
    Il 15 giugno 2022 Mons. Sabino Iannuzzi, ofm inizierà il Ministero pastorale in Diocesi

    Comunicato Stampa

    Castellaneta, 28 maggio 2022

    Data aggiornata dell’ingresso nella Diocesi di Castellaneta di Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Sabino IANNUZZI, OFM
    Come precedentemente comunicato, il Vescovo eletto di Castellaneta, S.E. Mons. Sabino Iannuzzi, ofm, questa mattina è risultato positivo al Covid-19.
    La celebrazione per l’inizio del Ministero pastorale nella nostra Diocesi è posticipata a mercoledì 15 giugno 2022 con lo stesso programma previsto per il 2 giugno e qui di seguito riportato.

    Programma

    ore 10.00 – Incontro con gli operatori della comunicazione presso il Palazzo Vescovile
    ore 11.30 – Incontro con i volontari della Casa della Misericordia e pranzo alla Mensa Caritas presso la “Casa della Misericordia”
    ore 17.00 – Incontro con i giovani della Diocesi nella Parrocchia Cuore Immacolato di Maria
    ore 18.00 – Saluto con i Sindaci dei sette Comuni della Diocesi e con le Autorità civili e militari presso Piazza Principe di Napoli
    ore 18.30 – Concelebrazione eucaristica di inizio del Ministero Pastorale in Piazza Umberto I
    Al termine della celebrazione il Vescovo ed i presenti si avvieranno in processione verso la Chiesa Cattedrale.

    Nei giorni seguenti all’inizio del Ministero Pastorale, Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Sabino Iannuzzi, ofm farà il suo ingresso nelle Vicarìe secondo il calendario che sarà reso noto nei prossimi giorni.

    Ufficio diocesano per le Comunicazioni Sociali


    fonte
    Benedicat tibi Dominus et custodiat te!

  5. #25

  6. #26
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    19,997
    Ordinato il vescovo Fabio Ciollaro – L’ingresso nella diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano avverrà il prossimo 29 giugno

    15 GIUGNO 2022


    Nominato da papa Francesco lo scorso 2 aprile nuovo pastore della diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano, ieri – nel giorno del trentaseiesimo anniversario di ordinazione presbiterale – nella basilica di Santa Maria della Vittoria a San Vito dei Normanni (Br), mons. Fabio Ciollaro è stato ordinato vescovo. Alla presenza di numerosi membri dell’episcopato italiano, è stato Sua Ecc. Mons. Domenico Caliandro, arcivescovo di Brindisi-Ostuni, a presiedere il rito di ordinazione, affiancato da Sua Ecc. Mons. Francesco Gioia, arcivescovo emerito di Camerino-San Severino Marche, originario della cittadina brindisina, e da Sua Ecc. Mons. Luigi Renna, predecessore del vescovo Ciollaro sulla cattedra episcopale di Cerignola, oggi arcivescovo di Catania. La celebrazione è stata trasmessa in diretta sulle frequenze di Tele Dehon.

    Nato nel 1961 a San Vito dei Normanni, Sua Ecc. Mons. Ciollaro, dopo gli studi nel Pontificio Seminario Regionale «Pio XI» di Molfetta, ha conseguito il dottorato in Teologia al “Teresianum” di Roma. Presbitero dal 14 giugno 1986, è stato vicario generale dall’8 settembre 2014 e parroco, per ventisei anni, nelle comunità di Guagnano, San Vito dei Normanni, Brindisi e San Pancrazio Salentino. Educatore nel Seminario di Taranto, quindi rettore del Seminario Arcivescovile di Ostuni, ha guidato corsi di esercizi e ritiri spirituali per il clero e per i seminaristi. È stato direttore dell’Ufficio Scuola e dell’Ufficio Amministrativo della sua diocesi d’origine. Membro del Consiglio Episcopale, del Collegio dei Consultori e del Consiglio Presbiterale, ha insegnato religione cattolica in diverse scuole statali e Teologia spirituale nell’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Brindisi. È autore di varie pubblicazioni.

    Tre gli aspetti sottolineati ieri, durante l’intervento omiletico, dall’arcivescovo Caliandro: «Il Vangelo, che costituisce lo spazio e la tenda del Vescovo, uomo che risponde alla volontà di Dio (…); il cuore del Vescovo, che rappresenta la casa dei fedeli e la fonte della comunione presbiterale (…); l’Eucaristia, il segreto della nostra gioia, l’origine delle scelte compiute dal Vescovo».

    Al termine della celebrazione è stato mons. Ciollaro a dare voce al canto del Te Deum – «Guida e proteggi i tuoi figli, o Signore» – per esprimere «gratitudine a papa Francesco», all’arcivescovo Caliandro come ai due concelebranti, «Sua Ecc. Mons. Gioia e Sua Ecc. Mons. Renna», senza dimenticare, con i presuli presenti, l’arcivescovo Rocco Talucci, emerito della Chiesa di Brindisi-Ostuni, e Sua Ecc. Mons. Settimio Todisco, che nella basilica di Santa Maria della Vittoria, il 14 giugno 1986, ordinò presbitero il nuovo vescovo. Affettuoso il ricordo dei genitori – Mario e Nuccia Giannotti – nella riflessione del vescovo Ciollaro, così come deferente il saluto alle autorità civili e militari presenti al sacro rito, nonché premuroso il riferimento a «quanti ho incontrato durante il mio ministero presbiterale: gli studenti, molti dei quali oggi sacerdoti; le comunità parrocchiali guidate; i fedeli dei numerosi paesi, da Locorotondo a Leverano». Né è mancato il saluto «ai fedeli della diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano», presenti alla celebrazione, ai quali il Vescovo ha indirizzato la sua esortazione finale: «Guida loro, o Signore, e guida me. So che già mi attendono. A loro dedicherò tutto me stesso».

    Il vescovo Ciollaro compirà l’ingresso nella diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano il prossimo 29 giugno, durante la celebrazione eucaristica che avrà inizio alle ore 19 nella basilica cattedrale di San Pietro Apostolo a Cerignola e che sarà trasmessa in diretta sulle frequenze di Tele Dehon (Puglia e Basilicata: canale 19; Calabria: canale 86; Campania: canale 186).



    «Facciamo che la nostra vita sia una luce di Cristo;
    insieme porteremo la luce del Vangelo all’intera realtà» (Papa Francesco).




  7. #27

  8. #28
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    19,997
    «Facciamo che la nostra vita sia una luce di Cristo;
    insieme porteremo la luce del Vangelo all’intera realtà» (Papa Francesco).




Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>