Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 41 a 44 di 44

Discussione: Cronache della Diocesi di Nardò-Gallipoli - 2022

  1. #41
    Cronista di CR L'avatar di gabrielearcangelo
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,629
    Incontro di formazione per catechisti, educatori ACR, capi scout, animatori ANSPI

    Nel 2008, al termine del Sinodo sulla Parola di Dio, i vescovi di tutto il mondo, nel messaggio rivolto a tutto il popolo di Dio, hanno sottolineato che la Parola di Dio esce dalla sua casa – il tempio – e si avvia lungo le strade del mondo per incontrare il grande pellegrinaggio che i popoli della terra hanno intrapreso alla ricerca della verità, della giustizia e della pace. Sono parole che ci ricordano come esista sempre, e quindi anche oggi, un anelito nascosto, una speranza germinale, un fremito d’attesa che dimora nella coscienza di tutte le persone che incontriamo. Il Signore, per tramite del profeta Amos, lo aveva annunziato: Verranno giorni in cui manderò la fame nel paese, non fame di pane né sete di acqua ma di ascoltare la parola del Signore» (8, 11). A questa fame vuole rispondere la missione evangelizzatrice della Chiesa! A questa fame vuole rispondere tutto ciò che voi siete e fate nel grande campo della catechesi, ciascuno secondo il proprio stile e la propria sensibilità!
    E proprio per affinare la capacità di rispondere adeguatamente alla fame di Parola che sorge dalle nostre comunità, desideriamo incontrarvi, conoscervi, ascoltarvi. E pensiamo di farlo secondo due modalità:

    • don Dario e i membri dell’equipe contatteranno i parroci per proseguire il progetto Adagio con anima già iniziato nei mesi scorsi. Destinatari di questo progetto sono, oltre ai parroci, i responsabili educativi di ogni parrocchia (responsabili della catechesi, responsabile ACR, responsabili AGESCI, responsabile ANSPI); il calendario di questi appuntamenti verrà concordato personalmente con le persone interessate;
    • tuttavia le persone impegnate nella catechesi sono molto più numerose dei singoli responsabili. E quindi vogliamo incontrare anche loro per uno scambio di vedute, di incoraggiamento e di sostegno reciproco. Abbiamo pensato una serie di incontri i cui destinatari sono tutti i catechisti, tutti gli educatori ACR, tutti i capi scout e gli animatori ANSPI secondo un calendario suddiviso per città e/o foranie e concordato con i vicari foranei e con i parroci ospitanti che ringrazio di cuore:


    • Forania di Gallipoli – 28 novembre 19.30 – Parrocchia San Gabriele in Gallipoli
    • Forania di Copertino – 29 novembre 19.30 – Parrocchia Santa Famiglia in Copertino
    • Casarano – 30 novembre 19.30 – Parrocchia SS. Giuseppe e Pio
    • Matino, Parabita, Tuglie – 01 dicembre 19.30 – Parrocchia Sacro Cuore in Matino
    • Forania di Galatone – 02 dicembre 19.30 – Parrocchia Sacro Cuore in Galatone
    • Forania di Racale – 05 dicembre 19.30 – Parrocchia Gesù Redentore in Melissano
    • Forania di Nardò – 06 dicembre 19.30 – Parrocchia S.M. degli Angeli in Nardò


    Ovviamente, nulla vieta che ciascun catechista/educatore ACR o ANPSI/capo scout possa andare in un’altra data, diversa da quella della città di residenza. L’importante sarà esserci!
    Fin d’ora vi ringraziamo per la vostra presenza, la vostra responsabilità e per quanto siete e fate affinché la parola corra! (2Ts 3,1) Per qualsiasi chiarimento, restiamo a disposizione. Grazie sempre.

    L’equipe diocesana dell’UCD
    insieme a don Dario e a don Quintino

    fonte


    Benedicat tibi Dominus et custodiat te!

  2. #42
    Cronista di CR L'avatar di gabrielearcangelo
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,629
    Presentazione libro “Arte barocca nella Chiesa del Rosario di Copertino”

    Si terrà il 12 dicembre 2022 alle ore 19, nella chiesa del Rosario di Copertino, Via Cosimo Mariano, la presentazione del volume “Arte barocca nella Chiesa del Rosario di Copertino” che illustra la scultura barocca dei due maestosi altari realizzati tra metà 600 e inizi ‘700 da Ambrogio Martinelli e Giuseppe Longo. Nel volume di Marcello Gaballo, Giovanni Greco e Alessandra Marulli, per la collana Analecta Nerito Gallipolitana, Grenzi Editore, dopo le vicende storico-artistiche dell’edificio anticamente officiato dai padri Domenicani, si illustrano anche le coeve emergenze pittoriche, tra le quali l’imponente tela della Madonna del Rosario dipinta dal celebre pittore Gian Domenico Catalano.

    L’iniziativa editoriale, corredata di una mostra didattica curata da Alessandra Marulli, è stata promossa dal parroco don Antonio Pinto, che nella prefazione scrive come dal lavoro, ricco di rimandi archivistici e nuove fonti documentarie, siano “emerse inaspettate e inusuali immagini e simbologie recondite che incantano per la loro resa plastica e per la delicata e incisiva policromia… Solo ora si può finalmente godere del tripudio di angeli e angioletti festanti, nelle loro mutevoli pose, che si inerpicano in ogni dove delle due barocche macchine d’altare, a solennizzare incredibile sequenza di santi e sante che proiettano efficacemente l’uomo nello spazio divino”.

    Gli interventi sono affidati a mons. Giuliano Santantonio, vicario generale e direttore dell’ufficio Beni culturali della Diocesi; Luigi De Luca, funzionario della Regione Puglia e direttore del polo Bibliomuseale di Lecce; Aldo Patruno direttore generale del Dipartimento Turismo, economia della cultura e valorizzazione del territorio. Modera il parroco don Antonio Pinto, mentre gli intermezzi musicali sono a cura del M° Maurizio Coppini.





    fonte
    Benedicat tibi Dominus et custodiat te!

  3. #43
    Cronista di CR L'avatar di gabrielearcangelo
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,629
    Don Salvatore Grandioso è nella Casa del Padre



    Ieri, 16 dicembre 2022, giorno del suo ottantaquattresimo compleanno, si è spento presso l’ospedale di Copertino il Rev.do Sac. don Salvatore Grandioso, Presbitero della Diocesi di Nardò – Gallipoli.

    Don Salvatore è nato a Copertino il 16 dicembre 1938 (dichiarato l’1 gennaio 1939). Dopo gli anni vissuti nel Seminario a Nardò e a Molfetta, consegue la laurea in Sacra Teologia presso la Pontificia Università Lateranense di Roma. Viene ordinato diacono l’1 gennaio 1962 e presbitero il 15 luglio 1962. Successivamente ottiene anche il master su matrimonio e famiglia presso l’Istituto Superiore Giovanni Paolo II.

    Rientrato in Diocesi viene nominato Vicario cooperatore presso la Parrocchia San Giuseppe Patriarca di Copertino (17 settembre 1962). L’1 novembre 1966 viene nominato primo Parroco della Parrocchia San Gerardo Maiella in Copertino, dove per oltre vent’anni ha dedicato tutte le sue energie per la costituzione e l’animazione della nuova comunità parrocchiale. Il 2 gennaio 1987 viene nominato Legale rappresentante della erigenda Parrocchia Santi Cosma e Damiano in Copertino.

    Nel 1991 don Salvatore, rispondendo con entusiasmo alla chiamata missionaria del Signore, è inviato come sacerdote fidei donum in Uruguay. In questa terra ha svolto il ministero di Parroco della Parrocchia San Josè in Tarariras, Diocesi di Mercedes, dove si è speso con lodevole zelo per la promozione umana e cristiana di quel popolo.
    Rientrato in Italia nel 2003, ha svolto il servizio di assistente religioso presso l’Ospedale “Card. Panico” in Tricase.

    In Diocesi è stato collaboratore per nove anni nella Parrocchia B.V.M. del Rosario in Copertino e per due anni nella Parrocchia B.V.M. Addolorata in Copertino. Nel 2017 è nominato assistente spirituale dell’Istituto Secolare Oblate di Cristo Re, gruppo di Copertino.
    Negli ultimi anni è stato collaboratore parrocchiale nella Basilica Santa Maria ad Nives in Copertino, curando l’animazione liturgica e l’accompagnamento spirituale nella Rettoria di San Giuseppe Patriarca.

    Dal mese di ottobre don Salvatore ha accusato diverse problematiche di salute, soprattutto a livello cardiaco, che lo hanno portato a diversi ricoveri in ospedale. L’allontanamento dalla vita attiva e il sopraggiungere della sofferenza fisica, non gli hanno impedito di vivere con fede le ultime settimane della sua vita, accostandosi quotidianamente alla santa comunione.

    La messa esequiale sarà celebrata dal Vescovo Mons. Fernando Filograna nella Parrocchia Santa Maria ad Nives di Copertino domani, domenica 18 dicembre 2022, alle ore 16.00. La salma sosterà presso la Casa Funeraria “Mosè” a partire dalle ore 14.00 della giornata odierna.


    fonte testo e foto
    Benedicat tibi Dominus et custodiat te!

  4. #44
    Cronista di CR L'avatar di gabrielearcangelo
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    3,629
    Convegno “Essere famiglia oggi”

    «La pace e l’avvenire dell’umanità – diceva Giovanni Paolo II – passano attraverso la famiglia».

    Sulla base di questa convinzione, l’associazione “Nascere Persona Crescere Persona” ODV-ONLUS ha organizzato un convegno dal titolo «Essere famiglia oggi», in programma per martedì, 20 dicembre 2022, alle 18.30, nel Teatro Comunale Peschiulli di Matino. Dopo i saluti del sindaco di Matino, Giorgio Salvatore Toma, di S.E. Mons. Fernando Filograna, vescovo della Diocesi di Nardò-Gallipoli, e di Pamela Lecci, presidente dell’Associazione “Nascere Persona Crescere Persona” ODV-ONLUS, interverranno Fiammetta Perrone, pedagogista e giudice onorario del Tribunale per i minori di Lecce, e Francesca Caputo, giudice del Tribunale di Lecce II sez. Civ.-Famiglia.

    Modera il giornalista de La Gazzetta del Mezzogiorno, Alberto Nutricati, al quale saranno affidate le conclusioni del convegno.
    «Questo evento – spiega Pamela Lecci – nasce come impegno da parte della nostra ONLUS-ODV; l’impegno appunto di promuovere eventi sociali attraverso i quali è possibile trattare, conoscere e capire meglio le problematiche e i disagi che impediscono la crescita personale e il miglioramento delle capacità relazionali di ciascuno e, perché no, aprire un confronto a tutto campo con le altre realtà presenti sul territorio, su come affrontare queste criticità per poi imboccare una strada di unità ed impegno comune».

    L’azione di formazione e prevenzione messa in atto da “Nascere Persona Crescere Persona” si concretizza in ciò che viene considerato il cuore pulsante dell’associazione: il Consultorio familiare, aderente alla Confederazione Nazionale dei Consultori Familiari d’Ispirazione Cristiana. Si tratta di un’importante risorsa gratuita e di supporto con l’obiettivo di «servire la Persona secondo i valori cristiani».

    Diversi i servizi offerti dal Consultorio, che fa dell’accoglienza e dell’ascolto, il suo principio cardine: sostegno psicologico individuale, di coppia o familiare; sostegno psico-pedagogico per bambini; assistenza psicologica e sociale per la preparazione e il sostegno alla genitorialità; mediazione familiare; tutela e sostegno della salute della donna; prevenzione dei fenomeni di maltrattamento e abuso a danno di donne e minori; sostegno nell’affido e nell’adozione; educazione socio-affettiva. Una realtà ricca e variegata che merita di essere conosciuta per poter dispiegare le sue enormi potenzialità a vantaggio della collettività. A questo preciso obiettivo risponde il convegno «Essere famiglia oggi».


    fonte
    Benedicat tibi Dominus et custodiat te!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>