Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 2 di 7 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 62

Discussione: Peculiarità delle celebrazioni del Papa durante la Quaresima

  1. #11
    Iscritto
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    N/D
    Messaggi
    287
    Chissà poi se il Santo Padre farà lui stesso l'imposizione delle Ceneri....

  2. #12
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    61,580
    Citazione Originariamente Scritto da Liturgus II Visualizza Messaggio
    Chissà poi se il Santo Padre farà lui stesso l'imposizione delle Ceneri....
    Il Santo Padre riceve le ceneri e successivamente le impone ai Cardinali, ad alcuni Monaci, Religiosi e fedeli.
    (fonte: il libretto della celebrazione)

    Citazione Originariamente Scritto da PIETRO P. Visualizza Messaggio
    Non mi sembra sia cristianamente corretto,specialmente in un forum letto da tanti,qualificare in questo modo una persona che ignora (non per sua colpa) quale sia il modo corretto di ricevere la Comunione sulla mano.
    Concordo pienamente.
    Ultima modifica di Vox Populi; 03-03-2014 alle 22:04 Motivo: unione messaggi consecutivi
    Oboedientia et Pax

  3. #13
    Campione di Passaparola di Cattolici Romani L'avatar di Gerensis
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Casa
    Età
    50
    Messaggi
    8,709
    Nella celebrazione di oggi, contrariamente agli ultimi due anni, non si è fatta la preghiera di benedizione sul popolo (non l'avevo notato subito sul libretto; mi è venuto in mente adesso), usanza tipicamente romana. E' vero che non c'è ancora, ufficialmente, la versione di queste preghiere per ogni giorno della Quaresima, però si poteva usare uno dei tanti formulari che si trovano nel Messale italiano (ma se mons. Guido avesse telefonato alla CCDDS, non gli avrebbero dato il testo tradotto ? Perché le avremo anche noi nel nuovo Messale... spero ...)

  4. #14
    Triumviro emerito di Liturgie papali L'avatar di Guareschi
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Emilia
    Messaggi
    2,845
    Citazione Originariamente Scritto da Gerensis Visualizza Messaggio
    Nella celebrazione di oggi, contrariamente agli ultimi due anni, non si è fatta la preghiera di benedizione sul popolo (non l'avevo notato subito sul libretto; mi è venuto in mente adesso), usanza tipicamente romana. E' vero che non c'è ancora, ufficialmente, la versione di queste preghiere per ogni giorno della Quaresima, però si poteva usare uno dei tanti formulari che si trovano nel Messale italiano (ma se mons. Guido avesse telefonato alla CCDDS, non gli avrebbero dato il testo tradotto ? Perché le avremo anche noi nel nuovo Messale... spero ...)
    Oppure si poteva usare la benedizione solenne propria del tempo di quaresima.
    Ma, francamente, negli ultimi anni non ho mai capito con quale logica vengano scelti i formulari di benedizione.

  5. #15
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    61,580
    Come è noto, venerdì 29 marzo il Santo Padre presiederà nella Basilica Vaticana una celebrazione penitenziale con confessioni individuali. Nel Pontificato di Benedetto XVI una celebrazione di questo tipo ha avuto luogo due volte, il 29 marzo 2007 (il Maestro delle Celebrazioni era Mons. Piero Marini) e il 13 marzo 2008 (il Maestro era già Mons. Guido Marini). Come si nota anche dalle gallerie fotografiche (2007; 2008), in entrambi i casi la celebrazione seguì lo stesso schema: vi erano momenti di preghiera, ascolto della Parola di Dio e riflessione e, al termine di ciascuno di essi, alcuni giovani accendevano una lampada posta ai piedi di un crocifisso posto davanti ai cancelli della Confessione; seguiva poi la celebrazione vera e propria del Sacramento della Penitenza, amministrato anche dal Pontefice. Per quanto riguarda i paramenti, in entrambi i casi il Papa indossò il piviale, rimanendo in camice e stola al momento delle Confessioni.
    Vedremo se anche quest'anno sarà seguito questo schema o se vi saranno variazioni.
    Oboedientia et Pax

  6. #16
    Triumviro emerito di Liturgie papali L'avatar di Guareschi
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Emilia
    Messaggi
    2,845
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio
    Come è noto, venerdì 28 marzo il Santo Padre presiederà nella Basilica Vaticana una celebrazione penitenziale con confessioni individuali. Nel Pontificato di Benedetto XVI una celebrazione di questo tipo ha avuto luogo due volte, il 29 marzo 2007 (il Maestro delle Celebrazioni era Mons. Piero Marini) e il 13 marzo 2008 (il Maestro era già Mons. Guido Marini). Come si nota anche dalle gallerie fotografiche (2007; 2008), in entrambi i casi la celebrazione seguì lo stesso schema: vi erano momenti di preghiera, ascolto della Parola di Dio e riflessione e, al termine di ciascuno di essi, alcuni giovani accendevano una lampada posta ai piedi di un crocifisso posto davanti ai cancelli della Confessione; seguiva poi la celebrazione vera e propria del Sacramento della Penitenza, amministrato anche dal Pontefice. Per quanto riguarda i paramenti, in entrambi i casi il Papa indossò il piviale, rimanendo in camice e stola al momento delle Confessioni.
    Vedremo se anche quest'anno sarà seguito questo schema o se vi saranno variazioni.

    La notificazione parla esplicitamente di "Rito per la Riconciliazione di più penitenti con la confessione e l’assoluzione individuale.", quindi tutto lascia presupporre che si seguirà (correttamente) quanto previsto dal rituale (che prevede proprio un Rito per la Riconciliazione di più penitenti con la confessione e l’assoluzione individuale) ai nn.48-59.
    Penso che verrà mantenuta la stessa liturgia della Parola della Messa del giorno.

    Credo anche io che si utilizzerà il piviale violaceo, purtroppo però non quello del 2008, ma purtroppo il solito orrendo già usato per le ceneri.

  7. #17
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    61,580
    Va detto che sia nel 2007 che nel 2008 i rispettivi Maestri delle Celebrazioni commisero un "errore", dato che fecero indossare al Papa una mitra ornata, mentre per le celebrazioni penitenziali è prevista quella bianca (cfr CE, 622). Vedremo come ci si regolerà quest'anno.
    Oboedientia et Pax

  8. #18
    Saggio del Forum L'avatar di lucpip
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    Varés
    Età
    53
    Messaggi
    8,764
    Io non sono così sicuro che si userà il piviale e mitra.
    Ogni giorno che passa è un giorno in meno - COMING SOON!

  9. #19
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    61,580
    Citazione Originariamente Scritto da lucpip Visualizza Messaggio
    Io non sono così sicuro che si userà il piviale e mitra.
    Finora, nelle celebrazioni in cui è richiesto l'utilizzo del piviale (Vespri celebrati in forma solenne, processioni, benedizioni eucaristiche, rito di ammissione al Catecumenato) esso è stato sempre usato, anche quando le norme consentirebbero di indossare già i paramenti della Messa (Domenica delle Palme e Presentazione del Signore), pertanto ritengo che verrà utilizzato anche per la celebrazione della Penitenza.
    Oboedientia et Pax

  10. #20
    Triumviro emerito di Liturgie papali L'avatar di Guareschi
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Emilia
    Messaggi
    2,845
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio
    Va detto che sia nel 2007 che nel 2008 i rispettivi Maestri delle Celebrazioni commisero un "errore", dato che fecero indossare al Papa una mitra ornata, mentre per le celebrazioni penitenziali è prevista quella bianca (cfr CE, 622). Vedremo come ci si regolerà quest'anno.
    E' vero, anche se non me ne ero mai accorto.
    E' strano che mons. Guido nel 2008 non abbia seguito la norma perchè, a differenza del suo predecessore che utilizzava la mitra ornata anche per le ceneri, l'attuale Maestro ha sempre fatto indossato al Santo Padre la mitra ornata, quando previsto.

    Tra l'altro, leggendo CE 622 (citato da Vox) ho notato che si dice che il vescovo indossa "il piviale del colore violaceo o penitenziale". Ma cosa significa? Può esistere un colore penitenziale che non sia violaceo? Del resto non credo sia pensabile una celebrazione penitenziale con un colore diverso dal viola.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>