Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 12 di 28 PrimaPrima ... 2101112131422 ... UltimaUltima
Risultati da 111 a 120 di 280

Discussione: Le celebrazioni con il popolo dopo la fine dello stato di emergenza per COVID-19

  1. #111
    Gran CierRino di Platino e Diamanti L'avatar di sere85
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    provincia Brescia
    Età
    36
    Messaggi
    10,382
    Citazione Originariamente Scritto da Card.Luciani Visualizza Messaggio
    Stra-condivido. Solo in preciserei, più che timorosi..parroci ipocondriaci!!
    Spray come se non ci fosse un domani, chiesa aperta solo poco prima della Messa..lettori che dovevano indossare anche i guanti! Signori, dalla messa in TV in poi, e con le cose che hai scritto bene tu, abbiamo dato il messaggio che, per prudenza, andare a Messa o seguirla in TV è lo stesso. Molti ce li siamo persi e non torneranno...Vogliamo parlare dei Vescovi che hanno deciso di fare distribuire l'Eucaristia solo a chi era vaccinato???
    Anche qui qualcuno era super favorevole all'accesso in chiesa solo previo esibizione di green pass, ma di poter ricevere la Comunione solo dopo vaccino non l'avevo ancora sentita.
    Non posso condividere qui un video di una persona che commenta una lettera scritta da un sacerdote che conosco dove scrive del fallimento della chiesa nella pandemia...
    PS almeno da me niente lettori con guanti
    Chi vuol esser lieto sia, di doman non c'è certezza

  2. #112
    Collaboratore di "Dottrina della Fede" L'avatar di SantoSubito
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Padova
    Età
    30
    Messaggi
    3,437
    Citazione Originariamente Scritto da sere85 Visualizza Messaggio
    [...] ma di poter ricevere la Comunione solo dopo vaccino non l'avevo ancora sentita.
    Distribuire...
    Crediamo in un solo Dio, non in un Dio solo!

  3. #113
    Gran CierRino di Platino e Diamanti L'avatar di sere85
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    provincia Brescia
    Età
    36
    Messaggi
    10,382
    Citazione Originariamente Scritto da SantoSubito Visualizza Messaggio
    Distribuire...
    ok
    ho impiegato un attimo a capire il doppio senso di lettura della frase... parlava di chi dava la Comunione.
    Dato che da noi i preti erano tutti vaccinati (non vorrei dire una sciocchezza ma secondo me erano obbligati) non ho collegato ad esempio ai ministri straordinari che potevano decidere, ed in effetti anche qui se non erano vaccinati non potevano.
    Chi vuol esser lieto sia, di doman non c'è certezza

  4. #114
    Moderatore L'avatar di Carbonate
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Carbonate
    Messaggi
    8,699
    Citazione Originariamente Scritto da sere85 Visualizza Messaggio
    ok
    ho impiegato un attimo a capire il doppio senso di lettura della frase... parlava di chi dava la Comunione.
    Dato che da noi i preti erano tutti vaccinati (non vorrei dire una sciocchezza ma secondo me erano obbligati) non ho collegato ad esempio ai ministri straordinari che potevano decidere, ed in effetti anche qui se non erano vaccinati non potevano.
    Vado a memoria, non ho più i documenti sottomano, ma se non ricordo male la Conferenza Episcopale Lombarda parlò di obbligo morale per i sacerdoti. Formalmente non dovrebbe mai essere stato istituito un obbligo legale (salvo per i sacerdoti che ricadevano già nell'obbligo per altre cause, ad esempio perché impegnati nell'insegnamento nelle scuole).

    Il Green Pass era invece obbligatorio per tutti i laici che svolgevano qualsiasi tipo di servizio a contatto con il pubblico in parrocchia.

  5. #115
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    61,165
    Citazione Originariamente Scritto da Card.Luciani Visualizza Messaggio
    Vogliamo parlare dei Vescovi che hanno deciso di fare distribuire l'Eucaristia solo a chi era vaccinato???
    Citazione Originariamente Scritto da Carbonate Visualizza Messaggio
    Il Green Pass era invece obbligatorio per tutti i laici che svolgevano qualsiasi tipo di servizio a contatto con il pubblico in parrocchia.
    Green pass base, cioè ottenibile anche a seguito di tampone negativo entro 48 ore. Quindi, se uno aniché vaccinarsi gratuitamente e correre il rischio di prendere un forte raffreddore in caso di contatto con il virus, preferiva farsi esplorare le cavità nasali a sue spese ogni due giorni era liberissimo di farlo (così come era liberissimo di rischiare di trovarsi con un simpatico casco in testa in caso di sviluppo della malattia in forma grave).
    Vista la situazione al momento dell'entrata in vigore di tali norme, credo non vi fosse nulla di cui lamentarsi, e infatti esse sono state le prime a decadere una volta venuto meno lo stato di emergenza.

    Ora, sull'opportunità del mantenimento dell'obbligo incondizionato delle mascherine a prescindere che in chiesa vi siano 2 o 1000 persone credo sia lecito discutere, ma sulle norme citate da Carbonate e sull'incentivo doveroso alla vaccinazione che erano ad esse sottintese ritengo non vi fosse nulla da sindacare.
    A consentirci di tornare alla quasi normalità, più che le mascherine, sono stati i vaccini.
    Ultima modifica di Vox Populi; 04-05-2022 alle 14:53
    Oboedientia et Pax

  6. #116
    Veterano di CR L'avatar di Card.Luciani
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    (RM)
    Messaggi
    1,481

    Chiarimento

    Mi accorgo ora che le mie parole non erano chiare...intendevo che solo sacerdoti, diaconi etc...vaccinati potevano distribuire la Comunione.
    Obbligo legale o no, molti Vescovi hanno emanato documenti in tal senso nelle loro diocesi..e parecchi sacerdoti si sono vaccinati contro la loro volontà.
    Il non vedere in tutte queste norme palesi violazioni della libertà di scelta, anche di trattamento medico, e farsi star bene ogni tipo di norma restrittiva e liberticida ..mi fa una tristezza infinita!!! Un sacerdote che dopo aver fatto sanificare gli ambienti ed igienizzanti le mani, si vede negare il diritto di distribuire l'Eucaristia perché ha scelto una soluzione diversa dal vaccino, che per il clero non è e non era obbligatorio??
    Come siano caduti in basso, anche nel voler incensare sempre e comunque decisioni superiori, civili ..ed ecclesiastiche!!!
    In necessariis unitas, in dubiis libertas, in omnibus charitas!

  7. #117
    Collaboratore di "Dottrina della Fede" L'avatar di SantoSubito
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Padova
    Età
    30
    Messaggi
    3,437
    Citazione Originariamente Scritto da Card.Luciani Visualizza Messaggio
    Mi accorgo ora che le mie parole non erano chiare...intendevo che solo sacerdoti, diaconi etc...vaccinati potevano distribuire la Comunione.
    Obbligo legale o no, molti Vescovi hanno emanato documenti in tal senso nelle loro diocesi..e parecchi sacerdoti si sono vaccinati contro la loro volontà.
    Il non vedere in tutte queste norme palesi violazioni della libertà di scelta, anche di trattamento medico, e farsi star bene ogni tipo di norma restrittiva e liberticida ..mi fa una tristezza infinita!!! Un sacerdote che dopo aver fatto sanificare gli ambienti ed igienizzanti le mani, si vede negare il diritto di distribuire l'Eucaristia perché ha scelto una soluzione diversa dal vaccino, che per il clero non è e non era obbligatorio??
    Come siano caduti in basso, anche nel voler incensare sempre e comunque decisioni superiori, civili ..ed ecclesiastiche!!!
    Si può discutere se sia giusto o non giusto, ma i Vescovi non sono medici. Anche loro, come anche il Papa, si rifanno a decisioni di persone competenti. Allora anche il Papa è sottomesso al medico che gli ha detto di non camminare? Sarà forse in combutta con i produttori delle sedie gestatorie... Non stracciamoci le vesti sempre e comunque, e soprattutto non facciamo i complottisti.
    Crediamo in un solo Dio, non in un Dio solo!

  8. #118
    Iscritto
    Data Registrazione
    Apr 2022
    Località
    Lario
    Messaggi
    213
    Non vorrei essere stato frainteso. Le misure dure erano giuste ed opportune al tempo, per altro visto che si fanno i paragoni con l'estero oggi è giusto anche farli per la situazione di qualche mese fa. Io ho vissuto in Irlanda e le misure anti-covid nelle Chiese erano pesantissime, per altro risaltavano molto di più perché generalmente le misure di contenimento del virus ad esempio nei locali pubblici erano più leggere. La questione è che con 3 dosi di vaccino, giuste e che giustamente sono state imposte, e con la situazione pandemica completamente diversa, non si sono fatti passi in avanti, se non molto pochi, mentre all'estero sono stati fatti ovunque, a pochi km da dove scrivo in Canton Ticino tutte le restrizioni sulle messe son state eliminate dal 17 febbraio ed era un posto dove prima vi era il limite di 50 persone per celebrazione, sia nella piccola chiesa di montagna che in Cattedrale a Lugano. Irresponsabili e pazzi?

  9. #119
    CierRino di platino L'avatar di Pellegrina
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    a casa mia
    Età
    68
    Messaggi
    12,993
    A me sembra assolutamente logico e condivisibile il fatto che l'Eucarestia potesse distribuirla solo chi è vaccinato... dopotutto, qualsiasi attività "a contatto con il pubblico" era sottoposta alla stessa regola.
    Stamattina, nella mia parrocchia, funerale di un membro del consiglio pastorale parrocchiale, marito di una mia amica (ed ex-corista, come pure le sue due figlie), persona molto attiva nel sociale ed ex presidente del Comitato di Quartiere; tutto questo per dire che la chiesa era davvero gremita (come pure ieri sera per il Rosario).
    Tutti, dico tutti, dal parroco con i due concelebranti, al coro, all'ultimo dei fedeli, tutti indossavano la mascherina!
    Durante l'omelia, il parroco ha ricordato l'opportunità di continuare ad indossarla il più possibile, non solo per proteggere noi stessi dagli altri, ma anche per proteggere gli altri da noi.
    Il defunto, che aveva ricevuto tre vaccini e usava sempre la protezione, è morto a causa del covid... Tutta la sua famiglia (moglie, figlie, generi) hanno contratto il virus, in tempi e modi diversi, senza conseguenze; lui purtroppo aveva alcune patologie che avevano richiesto il ricovero in ospedale, prima in reparto normale e poi in terapia intensiva. Aveva fatto tutti i vaccini ed era una persona prudente...
    Il Signore è il mio pastore, non manco di nulla (Salmo 23)

  10. #120
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    19,997
    Citazione Originariamente Scritto da Pellegrina Visualizza Messaggio
    A me sembra assolutamente logico e condivisibile il fatto che l'Eucarestia potesse distribuirla solo chi è vaccinato...
    Concordo pienamente. Regola opportuna, specialmente nei momenti in cui la pandemia è più recrudescente. Le norme sanitarie servivano e servono non per limitare la libertà personale, bensì la circolazione del morbo!
    «Facciamo che la nostra vita sia una luce di Cristo;
    insieme porteremo la luce del Vangelo all’intera realtà» (Papa Francesco).




Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>