Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Gossip: peccato mortale o veniale?

  1. #1
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Sep 2021
    Località
    In provincia di Lecce
    Messaggi
    20

    Gossip: peccato mortale o veniale?

    Ieri sera, per curiosità e "nostalgia", ho spulciato in rete sulla vita privata di alcuni attori di alcune telenovelas che seguivo in passato, per vedere se erano ancora in vita o meno, per sapere cosa hanno fatto o come si sta evolvendo la loro vita. Insomma curiosità.
    Sapevo che non stavo facendo una cosa utile per la gloria di Dio, ma ho comunque voluto andare avanti a curiosare perché, mi dicevo, che in fondo non stavo facendo nulla di male... Ma così facendo, passavo da un vip all'altro, ed ho navigando così in rete per quasi due ore..
    Ora mi sento in colpa...temo di aver peccato. Potete almeno dirmi se il mio è stato peccato grave o veniale?

  2. #2
    Moderatore e Cronista di CR L'avatar di Abbas S:Flaviae
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Civitas Calatanisiadensis
    Messaggi
    9,781
    Ma io non mi soffermerei sulla questione del pettegolezzo in sé, perché di fatto non hai tolto né aggiunto nulla a quanto era scritto, ma farei altre due considerazioni:

    1. Sicuramente il tempo "perso" a leggere pettegolezzi potrebbe essere impiegato in modi migliori, in qualche buona lettura o in altre opere meritorie o anche riposando.
    2. Comprare una rivista o visitare una pagina web per leggere i pettegolezzi produce guadagno per chi li scrive e quindi è una sorta di istigazione a farlo ancora.

    Quindi più che il peccato di pettegolezzo, che è tale quando con parte attiva o passiva in una discussione si mina la reputazione di una persona con menzogne, calunnie, diffamazione e ridicolizzazione, io direi che hai peccato di frivolezza. Ma se come dici tu è stata in realtà la curiosità di sapere che fine hanno fatto persone a cui in passato si è stati in qualche modo legati (curiosità più che legittima direi), e non è un tuo habitus, una cosa che fai usualmente, direi che più che di peccato si è trattato di una leggerezza.
    Il consiglio è quello di non offrire a questi siti la nostra attenzione, proprio per non essere noi stessi l'istigazione al pettegolezzo. Anche se, dobbiamo dirlo con franchezza, la maggior parte di ciò che scrivono sono bugie scritte in accordo con le persone interessate.
    vi prego, vi imploro con umiltà e con fiducia – permettete a Cristo di parlare all’uomo.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>