Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 25 di 25 PrimaPrima ... 15232425
Risultati da 241 a 245 di 245

Discussione: Il Diacono nella Liturgia (ordinazione, mansioni, paramenti)

  1. #241
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Feb 2013
    Località
    Italia
    Età
    31
    Messaggi
    46
    Citazione Originariamente Scritto da Laudato sì Visualizza Messaggio
    Se le stole sono state concepite per i Diaconi, in teoria non dovrebbero essere usate dai Sacerdoti.
    Siccome rispondeva alla mia domanda iniziale, nella quale avevo ben specificato si parlasse di stole universali, ho allora dovuto chiedere la spiegazione di questa fattispecie.
    La specificazione che la risposta ricevuta andava oltre le limitazioni poste dalla domanda è arrivata dopo.

  2. #242
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    61,133
    Citazione Originariamente Scritto da SantoSubito Visualizza Messaggio
    O banalmente inserirla nel cingolo.
    Citazione Originariamente Scritto da S.Stefano Visualizza Messaggio
    Se si usa il cingolo...
    Se si usa il cingolo e se la celebrazione è in Rito Romano, dato che nel Rito Ambrosiano la stola va sopra la dalmatica.
    Primus Petrus apóstolus; nec Paulus impar grátia,
    electiónis vas sacræ Petri adæquávit fidem.
    (Liturgia Horarum, Hymnus ad Laudes matutinas in sollemnitate SS. Petri et Pauli)

  3. #243
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Jul 2020
    Località
    estero
    Messaggi
    6
    La stola è un elemento distintivo del ministro ordinato (diacono, presbitero, vescovo), obbligatorio nelle celebrazioni e nei riti. Poi il diacono la indossa sotto la dalmatica e ha un piccolo filo che unisce i due capi e parte dalla spalla sinistra e scende verso destra, invece il presbitero e il vescovo la indossa sotto la casula o sotto il piviale e gira intorno al collo e scende davanti nel torace.





  4. #244
    Iscritto
    Data Registrazione
    Aug 2021
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    245

    Perché il diacono non può confessare?

    Una mia semplice curiosità: il diacono ha la possibilità di amministrare alcuni sacramenti ad esclusione di quello della penitenza. Perché?

  5. #245
    Moderatore L'avatar di Carbonate
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Carbonate
    Messaggi
    8,698
    Una precisazione: in realtà l'unico Sacramento che il diacono ha il potere di amministrare in senso proprio è il Battesimo, che se vogliamo è un Sacramento non strettamente connesso alla potestà derivante dell'Ordine sacro perché - in circostanze eccezionali - può essere amministrato validamente anche da un laico.
    (Questo, prima che i diaconi del Forum, giustamente, mi assaltino, non per equiparare diaconi e laici: il diacono è e resta un ministro ordinato, con un ruolo diverso da quello del laico nella vita della Chiesa )

    Inoltre il diacono - opportunamente delegato dal Parroco del luogo - può assistere al Matrimonio accogliendo il consenso degli sposi, ma in questo caso non è comunque lui ad amministrare il Sacramento così come non lo è il Presbitero poiché, come noto, nella Chiesa latina i ministri del Matrimonio sono gli sposi. Il Parroco - o il presbitero o diacono delegato dal Parroco - deve assistere ai fini della validità canonica, ma non amministra il Sacramento.

    Il motivo per cui il diacono non può confessare risiede essenzialmente nell'istituzione divina del Sacramento: Cristo ha dato agli apostoli il potere di rimettere i peccati e pertanto solo gli apostoli - nei loro successori, i Vescovi - hanno e trasmettono questo potere in virtù dell'Ordine sacro, associandone a sé nell'esercizio dove vi è la necessità (cioè ovunque, fin dal momento in cui il cristianesimo ha iniziato a diffondersi e i Vescovi da soli non potevano più curare in modo efficiente tutta la comunità loro affidata) i presbiteri che nascono per l'appunto come collaboratori dei Vescovi. Che però, proprio perché il ministero della riconciliazione è stato affidato ai Vescovi, per assolvere validamente necessitano della facoltà di ricevere le confessioni dei fedeli, che deve essere concessa dal Vescovo diocesano o dal Superiore religioso per i sacerdoti regolari. Oppure, ovviamente, dal Papa che ha giurisdizione universale: il caso della facoltà concessa ai sacerdoti FSSPX in occasione dell'ultimo Giubileo straordinario.

    Il grado diaconale dell'Ordine ha una funzione diversa: il presbitero è il collaboratore del Vescovo, e quindi partecipa - per facoltà propria, come nel caso dell'Eucarestia, o conferita, come per la Confessione - di gran parte delle potestà derivate dall'Ordine sacro; il diaconato invece nasce come ministero di servizio e assistenza alle necessità della Chiesa.

Discussioni Simili

  1. Risposte: 327
    Ultimo Messaggio: 24-09-2021, 11:30
  2. Risposte: 317
    Ultimo Messaggio: 12-07-2021, 23:26
  3. La lingua nella liturgia di Rito Romano
    Di Vox Populi nel forum Liturgia
    Risposte: 47
    Ultimo Messaggio: 09-09-2017, 11:45
  4. Cerimonie successive all'elezione del Papa nella liturgia antica
    Di DOMINVS IN PRIMIS nel forum Liturgie secondo l'Usus Antiquior dei Riti Romano e Ambrosiano
    Risposte: 22
    Ultimo Messaggio: 24-01-2012, 21:15
  5. Uso dell'organo nella Liturgia Bizantino
    Di Tiziano nel forum Liturgie Orientali
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 15-02-2009, 19:46

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>