Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.

Visualizza Risultati Sondaggio: Cero pasquale: vicino all'ambone o vicino all'altare?

Partecipanti
55. Non puoi votare in questo sondaggio
  • Vicino all'ambone e va bene così.

    34 61.82%
  • Vicino all'altare e va bene così.

    13 23.64%
  • Vicino all'ambone ma lo vorrei vicino all'altare.

    0 0%
  • Vicino all'altare ma lo vorrei vicino all'ambone.

    3 5.45%
  • E' indifferente.

    0 0%
  • Altro (specificare realtà e/o desideri).

    5 9.09%
Pagina 3 di 23 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 226

Discussione: Cero pasquale (uso - decorazione - collocazione - spegnimento)

  1. #21
    Aloisius Gonzaga
    visitatore
    infatti...secondo me si perde tutta la simbologia del cero Pasquale

  2. #22
    CierRino L'avatar di Marcianus
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Garbatella MA ANCHE Irlanda
    Età
    39
    Messaggi
    5,239
    Ovviamente dinanzi a questo catafalco il celebrante proferirà solennemente queste parole, no?

    Prima di compiere, secondo il rito cristiano,
    il pietoso ufficio della sepoltura,
    supplichiamo con fede Dio nostro Padre:
    in lui e per lui tutto vive.
    Noi affidiamo alla terra il corpo mortale
    del nostro fratello
    N.
    nell'attesa della sua risurrezione;
    accolga il Signore la sua anima
    nella comunione gloriosa dei santi;
    apra egli le braccia della sua misericordia,
    perché questo nostro fratello,
    redento dalla morte, assolto da ogni colpa,
    riconciliato con il Padre,
    e recato sulle spalle dal buon Pastore,
    partecipi alla gloria eterna nel regno dei cieli.


    V. Venite, santi di Dio, accorrete, angeli del Signore.

    R. Accogliete la sua anima e presentatela al trono dell' Altissimo.

    V. Ti accolga Cristo, che ti ha chiamato, e gli angeli ti conducano con Abramo in paradiso.

    R. Accogliete la sua anima e presentatela al trono dell' Altissimo.

    V. L'eterno riposo donagli, o Signore, e splenda a lui la luce perpetua.

    R. Accogliete la sua anima e presentatela al trono dell' Altissimo.

    Nelle tue mani, Padre clementissimo,
    consegnamo l'anima del nostro fratello
    N.
    con la sicura speranza che risorgerà nell'ultimo giorno
    insieme a tutti i morti in Cristo.
    Ti rendiamo grazie, o Signore,
    per tutti i benefici che gli hai dato in questa vita,
    come segno della tua bontà
    e della comunione dei santi in Cristo.
    Nella tua misericordia senza limiti,
    aprigli le porte del paradiso;
    e a noi che restiamo quaggiù
    dona la tua consolazione con le parole della fede,
    fino al giorno in cui, tutti riuniti in Cristo,
    potremo vivere sempre con te nella gioia eterna.
    Per Cristo nostro Signore. Amen.



    «Renditi conto di ciò che farai,
    imita ciò che celebrerai,
    conforma la tua vita
    al mistero della Croce di Cristo Signore»
    .
    Dal Pontificale Romano



  3. #23
    Nuovo iscritto
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    provinci di roma
    Messaggi
    16
    Se veramente crediamo alla verità dei segni non ha alcun senso porre il cero pasquale la dove non si è celebrato la veglia pasquale!
    Il problema di battesimi o funerali di per se non dovrebbe sussistere visto che essi dovrebebro essere celebrati nelle chiese parrocchiali.

    Soffermerei piuttosto l'attenzione sulla questione del cero pasquale VERO, di cera d'api e nuovo ogni anno, lasciando stare quegli orrendi ceri di plastica sporchi, rotti e vecchi, che non sono altro che l'immagine della sciatteria dilagante nelle nostre chiese.

  4. #24
    Nuovo iscritto L'avatar di rasanfil
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Palermo
    Età
    60
    Messaggi
    26
    Citazione Originariamente Scritto da yotauno Visualizza Messaggio
    Se veramente crediamo alla verità dei segni non ha alcun senso porre il cero pasquale la dove non si è celebrato la veglia pasquale!
    Il problema di battesimi o funerali di per se non dovrebbe sussistere visto che essi dovrebebro essere celebrati nelle chiese parrocchiali.

    Soffermerei piuttosto l'attenzione sulla questione del cero pasquale VERO, di cera d'api e nuovo ogni anno, lasciando stare quegli orrendi ceri di plastica sporchi, rotti e vecchi, che non sono altro che l'immagine della sciatteria dilagante nelle nostre chiese.
    Apprezzo l'argomentazione e le osservazioni.

  5. #25
    Nuovo iscritto L'avatar di rasanfil
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Palermo
    Età
    60
    Messaggi
    26

    Angry

    Citazione Originariamente Scritto da Napoleone Visualizza Messaggio
    E' facile che il defunto vada all'inferno, per una cosa del genere.
    Non è il caso di utilizzare questa discussione ai fini di propaganda ideologica.

  6. #26
    CierRino L'avatar di Marcianus
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Località
    Garbatella MA ANCHE Irlanda
    Età
    39
    Messaggi
    5,239
    Citazione Originariamente Scritto da rasanfil Visualizza Messaggio
    Non è il caso di utilizzare questa discussione ai fini di propaganda ideologica.
    Ma Napoleone scherza, mica parla sul serio, è noto a tutti il suo spassionato amore per la vera Liturgia!
    «Renditi conto di ciò che farai,
    imita ciò che celebrerai,
    conforma la tua vita
    al mistero della Croce di Cristo Signore»
    .
    Dal Pontificale Romano



  7. #27
    Pius Episcopus
    visitatore
    Citazione Originariamente Scritto da yotauno Visualizza Messaggio
    Soffermerei piuttosto l'attenzione sulla questione del cero pasquale VERO, di cera d'api e nuovo ogni anno, lasciando stare quegli orrendi ceri di plastica sporchi, rotti e vecchi, che non sono altro che l'immagine della sciatteria dilagante nelle nostre chiese.
    giusto. noi usiamo il cero di palstica per battesimi e funerali, quello di cera sul piedistallo alto a lato dell'altar maggiore per la veglia e tempo di pasqua.

    una domanda: la nostra parrocchia comprende anche una frazione in cui non si celebra la veglia pasquale, ma il mio parroco ci dice messa quasi tutte le domeniche, quindi non dovrebbe esserci il cero?
    (adesso non lo si mette credo per dimenticanza..)

  8. #28
    Nuovo iscritto L'avatar di rasanfil
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    Palermo
    Età
    60
    Messaggi
    26

    Credo punto finale

    Citazione Originariamente Scritto da Pius Episcopus Visualizza Messaggio
    giusto. noi usiamo il cero di palstica per battesimi e funerali, quello di cera sul piedistallo alto a lato dell'altar maggiore per la veglia e tempo di pasqua.

    una domanda: la nostra parrocchia comprende anche una frazione in cui non si celebra la veglia pasquale, ma il mio parroco ci dice messa quasi tutte le domeniche, quindi non dovrebbe esserci il cero?
    (adesso non lo si mette credo per dimenticanza..)
    Ho iniziato la discussione proprio per avere lumi in proposito, e dalle considerazioni che ho letto, adesso mi sono fatto proprio l'idea che si possa usare il cero pasquale solo in quei luoghi in cui si è svolta la veglia e si è benedetto il cero.

  9. #29
    k.eleison
    visitatore

    Decorazioni cero pasquale

    L'anno scorso ho realizzato la decorazione del cero pasquale per la mia parrocchia...è stata una bella esperienza perchè c'è stata una parte di studio/ricerca delle immagini tratte dai lezionari e messali (la nostra chiesa è intitolata all'Annunciazione) quindi anche un parte di preghiera e poi la parte della realizzazione. Il tutto fatto in cera. Quest'anno ho pensato che potevo mettere a disposizione questo mio lavoro ad altri, visto che le decorazioni che vengono vendute nei negozi non sono il massimo...avevo pensato di dare il ricavato alle missioni. Era un'idea per lavorare e pregare in questo tempo di quaresima... Voi cosa ne pensate della mia idea?

  10. #30
    Pius Episcopus
    visitatore
    Citazione Originariamente Scritto da k.eleison Visualizza Messaggio
    L'anno scorso ho realizzato la decorazione del cero pasquale per la mia parrocchia...è stata una bella esperienza perchè c'è stata una parte di studio/ricerca delle immagini tratte dai lezionari e messali (la nostra chiesa è intitolata all'Annunciazione) quindi anche un parte di preghiera e poi la parte della realizzazione. Il tutto fatto in cera. Quest'anno ho pensato che potevo mettere a disposizione questo mio lavoro ad altri, visto che le decorazioni che vengono vendute nei negozi non sono il massimo...avevo pensato di dare il ricavato alle missioni. Era un'idea per lavorare e pregare in questo tempo di quaresima... Voi cosa ne pensate della mia idea?
    davvero molto bello! Ci saranno anche i grani di incenso e l'anno immagino.
    il nostro cero pasquale lo scorso anno lo abbiamo decorato con particolari adesivi per cera, quest'anno credo di mantenerli, cambierò ovviamente solo l'anno.

Discussioni Simili

  1. Benedizione del Cero Pasquale
    Di JMC nel forum Liturgia Ambrosiana
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 23-04-2019, 16:45
  2. Cero Pasquale
    Di Aloisius Gonzaga nel forum Dizionario Liturgico
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-03-2008, 19:32

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>