Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 2 di 7 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 70

Discussione: Il rapporto Storia e Chiesa

  1. #11
    Fedelissimo di CR L'avatar di Anselmo
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Nel cuore della ben rotonda verità, che non trema, ma palpita della Sapienza eterna.
    Messaggi
    4,872
    In generale al Magistero ci si adegua, indipendentemente dalle posizioni cui si è giunti speculando. Se io sono convinto che è bianco, e il Magistero insegna che è nero, concludo che è nero.
    Quanto al limbo la Commissione Teologica Internazionale, che è certamente autorevole, ha documentato, testi alla mano, che si tratta di ipotesi. Siccome io penso di saperne meno di questo gruppo internazionale di studiosi, e siccome i loro riferimenti magisteriali mi sembran pertinenti, credo a quel che dicono.
    Initium sapientiae timor Domini
    Prima di parlare, pensa; dopo aver pensato, taci. (P.M.) A star zitti si fa sempre bella figura

    .

  2. #12
    Veterano di CR L'avatar di fede
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    BG
    Età
    28
    Messaggi
    1,863
    Nella Chiesa della Santissima Trinità a Casnigo c'è un immagine della Madonna col Bambino e San Giovannino con dietro il Gesù in Croce, un dito della Madonna indica il figlio Crocefisso.

  3. #13
    Amedeo
    visitatore
    Citazione Originariamente Scritto da Paulus Visualizza Messaggio
    Quanto al limbo la Commissione Teologica Internazionale, che è certamente autorevole, ha documentato, testi alla mano, che si tratta di ipotesi.
    Facciamo ordine sennò passo per ciondolone.
    La Commissione conferma che è una ipotesi? Bene.
    E' possibile allora cosa in relazione ai bambini nati senza battesimo?

  4. #14
    Fedelissimo di CR L'avatar di Anselmo
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Nel cuore della ben rotonda verità, che non trema, ma palpita della Sapienza eterna.
    Messaggi
    4,872
    O c'è il limbo o vanno in Paradiso. Chissà, è un ambito ipotetico. D'altronde mi sembra cartesiana e tutta moderna questa esigenza di chiarezza in queste così difficili questioni. Comunque io intervengo in modo articolato e tu mi rispondi sempre per metà.
    Initium sapientiae timor Domini
    Prima di parlare, pensa; dopo aver pensato, taci. (P.M.) A star zitti si fa sempre bella figura

    .

  5. #15
    Utente Senior
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    594
    Citazione Originariamente Scritto da LDCaterina63 Visualizza Messaggio
    Il problema non sta nel Limbo si o Limbo no....oppure nel trovargli un altro nome, ma sta NELLA DOTTRINA DEL PECCATO ORIGINALE.....
    Per l'appunto.
    Il "limbo" non è un dogma, ma il peccato originale sì!

    E' di Fede che il battesimo è indispensabile alla salvezza. Prova ne è che fin dai tempi apostolici si sono battezzati i bambini.

    Per quanto riguarda la sorte di chi muore senza battesimo, posti i due "paletti" dell'infinita bontà e misericordia divina e della necessità del battesimo alla salvezza, si è ipotizzato che essi siano privati della visione beatifica ma non patiscano alcuna pena di senso.
    Si è quindi immaginato un luogo particolare per loro, un lembo (limbus) dell'inferno.

    Se si scarta questa "ipotesi" bisogna concludere che tutti i bambini morti senza battesimo si salvano comunque?
    In tal caso diventa inutile il battesimo, contraddicendo un dogma di fede.

    Si può "giocare" sulla terminologia, ma la sostanza rimane quella

  6. #16
    Fedelissimo di CR L'avatar di Anselmo
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Nel cuore della ben rotonda verità, che non trema, ma palpita della Sapienza eterna.
    Messaggi
    4,872
    Oppure si può ritenere che un atto straordinario di misericordia divina sopperisca alla via ordinaria, con l'opportuna grazia, elevazione, etc.
    Initium sapientiae timor Domini
    Prima di parlare, pensa; dopo aver pensato, taci. (P.M.) A star zitti si fa sempre bella figura

    .

  7. #17
    Fedelissimo di CR L'avatar di Anselmo
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Nel cuore della ben rotonda verità, che non trema, ma palpita della Sapienza eterna.
    Messaggi
    4,872
    Citazione Originariamente Scritto da LDCaterina63 Visualizza Messaggio
    Il problema è nella dottrina del Peccato Originale .....la cui via Ordinaria per annullarlo è il Battesimo
    quanto alle vie STRAORDINARIE dal Limbo essi potrebbero andare diritti in Paradiso....chissà....in fondo se dal Purgatorio si va in Paradiso....Dio potrebbe anche trarre dal Limbo queste anime innocenti

    Via ordinaria, vie straordinarie. Non credo che si possan di diritto negare a priori vie straordinarie.
    Initium sapientiae timor Domini
    Prima di parlare, pensa; dopo aver pensato, taci. (P.M.) A star zitti si fa sempre bella figura

    .

  8. #18
    Fedelissimo di CR L'avatar di Anselmo
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Nel cuore della ben rotonda verità, che non trema, ma palpita della Sapienza eterna.
    Messaggi
    4,872
    Citazione Originariamente Scritto da Robi Visualizza Messaggio
    E chi abolisce il battesimo? Mica esiste solo il battesimo formale.

    Il limbo nell'inferno e' riservato per i dannati con peccato originale, ma per i bambini deve esserci un'altra via che li faccia arrivare in paradiso, poiche' essi non hanno rifutato Dio. Per molto tempo i teologi hanno concluso che i bambini non battezzati formalmente finissero in un posto "neutro" che non fosse di tomento ma solo di felicita' naturale, poiche' non si erano ipotizzate altre possibilita. In realta' non puo' esistere un luogo di naturale felicita' oltre al paradiso ed un luogo di tormento quale l'inferno poiche' la Scrittura stessa asserisce che Cristo separera' le capre dalle pecore, le une andranno all'inferno per il tormento, le altre alla felicita' del paradiso. Non c'e altro luogo finale.
    Anche questo è sbagliato. In primo luogo in riferimento al "battesimo formale": formale o formalità? Nel tuo discorso pare la seconda delle due.
    Sulla felicità naturale, ti è già stato spiegato, ora, se non lo vuoi capire, sono affari tuoi, tuttavia in astratto è pensabile una natura umana senza grazia compiuta di una felicità puramente naturale, senza visione beatifica, questo perchè la grazia è un dono gratuito, e la natura non la richiede di per sè. Dunque restano solo ipotesi teologiche, nessuna certezza, della quale personalmente non sento l'esigenza.
    Initium sapientiae timor Domini
    Prima di parlare, pensa; dopo aver pensato, taci. (P.M.) A star zitti si fa sempre bella figura

    .

  9. #19
    Fedelissimo di CR L'avatar di Anselmo
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Nel cuore della ben rotonda verità, che non trema, ma palpita della Sapienza eterna.
    Messaggi
    4,872
    Citazione Originariamente Scritto da LDCaterina63 Visualizza Messaggio
    e io che ho detto?
    Appunto: ho commentato, non contraddetto.
    Initium sapientiae timor Domini
    Prima di parlare, pensa; dopo aver pensato, taci. (P.M.) A star zitti si fa sempre bella figura

    .

  10. #20
    Utente Senior
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    594
    Citazione Originariamente Scritto da Paulus Visualizza Messaggio
    Oppure si può ritenere che un atto straordinario di misericordia divina sopperisca alla via ordinaria, con l'opportuna grazia, elevazione, etc.
    Un atto straordinario rimane tale.
    Può succedere, poniamo, a un bambino su un milione, non a tutti!

Discussioni Simili

  1. Testi sulla Storia della Chiesa
    Di Ecros91 nel forum Storia della Chiesa e Agiografia
    Risposte: 44
    Ultimo Messaggio: 12-04-2018, 09:42

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>