Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: L'orazione colletta (testi, usi e abusi)

  1. #1
    Iscritto L'avatar di camerlengo
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Età
    37
    Messaggi
    373

    L'orazione colletta (testi, usi e abusi)

    domenica 10 giugno in parrocchia oltre a celebrare la solennita del corpo e sangue del signore festeggeremo anche il quarantesimo anniversario di sacerdozio del nostro parroco.

    ho una certa urgnza di sapere se è possibile in una stessa messa
    recitare due collette
    quindi quella del corpus domini e attaccarci quella per la messa di anniversario.
    sentiti vari preti nn ho avuto una risposta unanime
    anche se io tendo al si...

    e con le altre preghiere della messa?
    penso prevalga quella propria del corpus domini

    il caso poi si complica perchè il 10 giugno abbiamo pure la festa esterna del compatrono sant'antonio di padova
    e la sera c'è la processione... nn eucaristica ma di sant'antonio
    quella eucaristica la facciamo il giovedi sera antecedente il 10 giugno

    rispondete in tanti e magari documentati...
    anche perchè devo mandare in stamperia il libretto della celebrazione
    grazie mille

  2. #2
    Vecchia guardia di CR L'avatar di Pax et bonum
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Brixia fidelis
    Età
    35
    Messaggi
    2,527
    L'anno scorso è successa anche a me la stessa cosa e i preti a cui ho chiesto mi hanno risposto che "quelle cose lì preconciliari non si fanno"! Ovviamente me ne sono fregato e ho preparato un foglio da apporre sul messale su cui aveva già riunito le due collette: il celebrante le ha lette di fila senza accorgersene!

  3. #3
    Rolando Rivi
    visitatore
    Non ci credo!! :msn4:
    Anche noi il 10 giugno festeggiamo il 40° del parroco e anche il nostro copatrono è Sant'Antonio da Padova!!!
    Noi però facciamo la processione eucaristica la sera del 10 dopo i vespri...perciò ne approfitto per chiedere se qualcuno è in grado di fornire indicazioni per un celebrazione solenne dei vespri con annessa processione del Corpus Domini, grazie

  4. #4
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    61,164
    Citazione Originariamente Scritto da Ladrone Visualizza Messaggio
    Nel NO è espressamente vietato recitare più di una Colletta
    Vero, però non riesco più a trovare il riferimento preciso

  5. #5
    Utente Senior
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    594
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio
    Vero, però non riesco più a trovare il riferimento preciso
    IGMR:

    Collecta
    54. Deinde sacerdos populum ad orandum invitat; et omnes una cum sacerdote parumper silent, ut conscii fiant se in conspectu Dei stare, et vota sua in animo possint nuncupare. Tunc sacerdos profert orationem, quae solet "collecta" nominari, et per quam indoles celebrationis exprimitur. Ex antiqua traditione Ecclesiae, oratio collecta de more ad Deum Patrem, per Christum in Spiritu Sancto, dirigitur [57] et conclusione trinitaria, idest longiore concluditur, hoc modo:
    – si dirigitur ad Patrem: Per Dóminum nostrum Iesum Christum Fílium tuum, qui tecum vivit et regnat in unitáte Spíritus Sancti, Deus, per ómnia sáecula saeculórum;
    – si dirigitur ad Patrem, sed in fine ipsius fit mentio Filii: Qui tecum vivit et regnat in unitáte Spíritus Sancti, Deus, per ómnia sáecula saeculórum;
    – si dirigitur ad Filium: Qui vivis et regnas cum Deo Patre in unitáte Spíritus Sancti, Deus, per ómnia sáecula saeculórum.
    Populus, precationi se coniungens, acclamatione Amen orationem facit suam .
    In Missa semper unica dicitur collecta.
    Ultima modifica di Ladrone; 10-05-2007 alle 20:59

  6. #6
    Iscritto L'avatar di camerlengo
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Età
    37
    Messaggi
    373
    se le norme dicono cosi
    obbedisco...

    dedicheremo al parroco un'intenzione della preghiera universale

  7. #7
    Vecchia guardia di CR L'avatar di Pax et bonum
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Brixia fidelis
    Età
    35
    Messaggi
    2,527
    Citazione Originariamente Scritto da Pax et bonum Visualizza Messaggio
    L'anno scorso è successa anche a me la stessa cosa e i preti a cui ho chiesto mi hanno risposto che "quelle cose lì preconciliari non si fanno"! Ovviamente me ne sono fregato e ho preparato un foglio da apporre sul messale su cui aveva già riunito le due collette: il celebrante le ha lette di fila senza accorgersene!
    Citazione Originariamente Scritto da Ladrone Visualizza Messaggio
    Nel NO è espressamente vietato recitare più di una Colletta
    Ma allora il mio è stato un abuso? Che figuraccia!

  8. #8
    Campione di Passaparola di Cattolici Romani L'avatar di Gerensis
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Casa
    Età
    50
    Messaggi
    8,506

    Colletta del Messale italiano per la XXIV Domenica del Tempo Ordinario/Anno C

    O Dio, che per la preghiera del tuo servo Mosè
    non abbandonasti il popolo ostinato nel rifiuto del tuo amore,
    concedi alla tua Chiesa per i meriti del tuo Figlio,
    che intercede sempre per noi,
    di far festa insieme agli angeli
    anche per un solo peccatore che si converte.
    Egli è Dio e vive e regna con te
    nell'unità dello Spirito Santo
    per tutti i secoli dei secoli.


    Questa è la colletta che molti di noi (rito romano) hanno ascoltato nella Messa di oggi.
    Mi è suonata (e continua a suonarmi) strana la conclusione "Egli è Dio" (che si riferisce al Figlio, citato, però, molto prima della fine dell'orazione) quando le ultime parole della colletta sono "un solo peccatore che si converte".

  9. #9
    Saggio del Forum L'avatar di Laus Deo
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Bologna
    Età
    58
    Messaggi
    2,472
    Citazione Originariamente Scritto da Gerensis Visualizza Messaggio
    Questa è la colletta che molti di noi (rito romano) hanno ascoltato nella Messa di oggi.
    Mi è suonata (e continua a suonarmi) strana la conclusione "Egli è Dio" (che si riferisce al Figlio, citato, però, molto prima della fine dell'orazione) quando le ultime parole della colletta sono "un solo peccatore che si converte".
    Concordo con te! E infatti sabato sera e ieri mattina, utilizzandola a conclusione della preghiera dei fedeli (come spesso faccio con le "nuove" collette domenicali ispirate alle letture) e quindi in un contesto meno vincolante rispetto alla proclamazione della colletta, l'ho conclusa dicendo "Per Cristo nostro Signore" e non "Egli vive e regna nei secoli dei secoli".

  10. #10
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    61,164
    Citazione Originariamente Scritto da Gerensis Visualizza Messaggio
    O Dio, che per la preghiera del tuo servo Mosè
    non abbandonasti il popolo ostinato nel rifiuto del tuo amore,
    concedi alla tua Chiesa per i meriti del tuo Figlio,
    che intercede sempre per noi,
    di far festa insieme agli angeli
    anche per un solo peccatore che si converte.
    Egli è Dio e vive e regna con te
    nell'unità dello Spirito Santo
    per tutti i secoli dei secoli.


    Questa è la colletta che molti di noi (rito romano) hanno ascoltato nella Messa di oggi.
    Mi è suonata (e continua a suonarmi) strana la conclusione "Egli è Dio" (che si riferisce al Figlio, citato, però, molto prima della fine dell'orazione) quando le ultime parole della colletta sono "un solo peccatore che si converte".
    Questa invece è la colletta alternativa per l'odierna XXVI domenica del Tempo ordinario, anno C:

    O Dio, tu chiami per nome i tuoi poveri,
    mentre non ha nome il ricco epulone;
    stabilisci con giustizia la sorte di tutti gli oppressi,
    poni fine all'orgia degli spensierati,
    e fa' che aderiamo in tempo alla tua Parola,
    per credere che il tuo Cristo è risorto dai morti
    e ci accoglierà
    nel tuo regno.
    Per il nostro Signore Gesù Cristo...


    In questo caso sarebbe invece stata più appropriata, a mio parere, la conclusione "Egli è Dio..." visto che la frase finale dell'orazione si riferisce chiaramente al Figlio.
    Oboedientia et Pax

Discussioni Simili

  1. Risposte: 155
    Ultimo Messaggio: 29-03-2021, 20:31

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>