Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 6 di 21 PrimaPrima ... 4567816 ... UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 204

Discussione: Uso di manipolo, borsa e velo nel Rito Romano (Forma Ordinaria)

  1. #51
    Iscritto
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Ubiquitoso
    Messaggi
    126
    Mi permetto di intervenire per una chiarificazione.
    L'uso di molte suppellettili nella liturgia ha un valore simbolico: il velo, secondo me, non ha un valore puramente pratico ("per l'igiene"...), ma serve a celare alla vista il calice e la patena con l'ostia, quindi a dare loro un significato diverso; li "toglie" dalla realtà quotidiana per trasformarli in oggetti carichi di "mistero", e quindi di "sacralità/santità". Occorre insomma uscire da una prospettiva puramente funzionalista (che pure talvolta è all'origine delle suppellettili, o dei gesti che si compiono) per entrare in una dimensione di "mistero". Nella liturgia bizantina, i santi doni (il calice con il vino e l'acqua, il diskon con i pezzetti di pane e l'asteriskon) vengono coperti da appositi veli, durante il rito della "prothesis" o preparazione; vengono lasciati sull'altare della preparazione fino alla Grande Entrata, quando, ancora coperti, vengono portati solennemente dal sacerdote (e dal diacono se c'è, insieme al turiferario, ai candelieri e ai "cherubini"...) all'altare, dove vengono mostrati al popolo prima di essere introdotti nel presbiterio e posti sull'altare. Solo quando non sono più visibili "da tutti" vengono scoperti. Perchè tutta questa complicazione della vita? per la ragione che ho indicato sopra... Talvolta la curiosità rubricale sembra avere il sopravvento, ma la Liturgia non può essere ridotta ai suoi meri aspetti funzionali. "Dentro" la Liturgia c'è di più di quel che si vede "fuori".
    Detto questo, anch'io celebro tutti i giorni in cattedrale, dove non sanno neppure cosa siano il velo e la borsa, e penso pure io che la validità della messa non dipende dall'uso o meno di queste suppellettili. Il loro non-uso non è una questione di validità, ma di mancata o limitata valorizzazione del linguaggio dei segni. Portando il discorso agli estremi, si potrebbe fare a meno dei paramenti, della gestualità, di tutto. In fin dei conti, per celebrare una messa valida basta un prete, un pezzo di pane e un bicchiere di vino...
    E' vero che ci sono tanti altri problemi: ma il culto di Dio e la santificazione del suo popolo è compito della Chiesa non meno che l'annuncio profetico della Parola e la testimonianza concreta nella società umana... (In realtà la crisi è più ampia: perchè oggi è andato "in tilt" non solo il valore simbolico del linguaggio liturgico, ma del linguaggio "tout court").
    Don Fabio gc
    («gc? e che vuol dire?» ...è la sigla della mia congregazione, i preti diocesani... noi siamo stati fondati direttamente da Gesù Cristo )
    Ultima modifica di Syrus; 09-09-2008 alle 18:28

  2. #52
    Fedelissimo di CR L'avatar di Cavariese
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Cavaria con Premezzo, decanato di Gallarate arcidiocesidi Milano
    Età
    46
    Messaggi
    4,418
    [quote=galilan;516422]Magnifica!

    Veramente; c'è ne di tutto: tunicella, dalmatica, pianeta, chiroteche, mitra e croce...

    Altra foto di SS. Paolo VI con il pastorale anteriore a quello abituale:



    do,manda OT la croce nera è quella di un pallio dalla forma inusuale o il pallio manca proprio?
    dov'è questa ferula?

  3. #53
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    a casa
    Messaggi
    1,423
    "Forma straordinaria" nel 1965? Non ti sembra un termine anacronistico?

    Si tratta della Messa nell'unica forma possibile all'epoca (è la Messa allo Yankee Stadium di New York, appunto nel 1965).


  4. #54
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    a casa
    Messaggi
    1,423
    Citazione Originariamente Scritto da Leone XIII Visualizza Messaggio
    ma c'è il manipolo se guardi bene...
    Appunto.
    Il manipolo si può usare anche ora (anche se è inutile, perché i preti hanno anche altri mezzi per soffiarsi il naso), così come si poteva celebrare la Messa preconciliare in casula e si può celebrare la Messa post-conciliare in pianeta.
    I paramenti non c'entrano.
    Bisognerebbe capire se sta celebrando con il Messale pre-conciliare o con quello "transitorio" approvato, se non erro, proprio nel 1965.


  5. #55
    Cronista della sezione «Liturgia» L'avatar di salvatore6unmito
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1,373
    Citazione Originariamente Scritto da Leone XIII Visualizza Messaggio
    ma c'è il manipolo se guardi bene...
    Nel 1965 quella ora noi chiamiamo "forma straordinaria" era "forma ordinaria". E poi il manipolo si può usare benissimo anche nella forma ordinaria.

    Continua ancora lo steriotipo che per il VO sia obbligatorio usare pianete e camici di pizzo.

  6. #56
    Fedelissimo di CR L'avatar di Cavariese
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Cavaria con Premezzo, decanato di Gallarate arcidiocesidi Milano
    Età
    46
    Messaggi
    4,418
    Citazione Originariamente Scritto da salvatore6unmito Visualizza Messaggio
    Nel 1965 quella ora noi chiamiamo "forma straordinaria" era "forma ordinaria". E poi il manipolo si può usare benissimo anche nella forma ordinaria.

    Continua ancora lo steriotipo che per il VO sia obbligatorio usare pianete e camici di pizzo.
    c'è sul forum una bella immagine del beato Shuster che indossa una casula e non si può certo dire che celebrava col NO
    come mai non c'era il pallio? il papa non lo dovrebbe indossare sempre oppure con il VO non era sempre obbligatorio?

  7. #57
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    60,959
    Trattandosi di un viaggio avvenuto nell'ottobre del 1965, la Messa è stata celebrata né con il Messale del 1962 né con quello del 1970, bensì con quello "provvisorio" pubblicato proprio in quell'anno.
    Circa l'assenza del pallio, ne abbiamo parlato molte volte (tra l'altro sempre in riferimento a un viaggio di Paolo VI, non quello in USA ma quello a Fatima). Cercate e troverete

    Citazione Originariamente Scritto da salvatore6unmito Visualizza Messaggio
    VO
    aaaaargh!
    «Sicut dilexi vos, ut et vos diligatis invicem».
    (Io. 13,34)

  8. #58
    Cronista della sezione «Liturgia» L'avatar di salvatore6unmito
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Palermo
    Messaggi
    1,373
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio
    aaaaargh!
    VO nel senso di forma straordinaria, noi giovani tendiamo a tagliare in tutto

  9. #59
    CierRino
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    PADUA Nobilissima
    Messaggi
    5,944
    Sono l'unico che ha notato le particolari calzature con fibbia del Pontefice?!?!:msn4: Prima volta che le vedo...


  10. #60
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Località
    a casa
    Messaggi
    1,423
    Citazione Originariamente Scritto da Sacrista Pontificio Visualizza Messaggio
    una delle più grandi cazzate che io abbia sentito. Che tristezza.
    Mi dispiace se ti ho offeso, ma quale credi che sia l'origine del manipolo?
    Non era altro che un fazzoletto...


Discussioni Simili

  1. Sinossi del Rito della S. Messa (forma ordinaria e straordinaria)
    Di TRE PIEVI nel forum Thesaurus Liturgiae
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-08-2008, 14:55

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>