Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 45 di 47 PrimaPrima ... 354344454647 UltimaUltima
Risultati da 441 a 450 di 469

Discussione: La Chiesa in Francia

  1. #441
    Cronista di CR L'avatar di Laudato Si’
    Data Registrazione
    Jan 2020
    Località
    Bergamo.
    Messaggi
    15,413
    Mah, io non capisco dove la Chiesa avrebbe sbagliato nel gestire questo fenomeno. Semmai lo hanno fatto certi Vescovi, ma non si può ritenere colpevole tutta la Santa Chiesa per l’atteggiamento di certi Vescovi. Mi pare, anzi, che i pronunciamenti ecclesiastici siano molti e siano chiari. Colpevolizzare tutta la Chiesa è come dire, tanto per fare un banale esempio, che se un forumista del nostro sito scrivesse cose contrarie alla dottrina cattolica tutto il forum sarebbe contrario alla dottrina cattolica! Onestamente mi sembra un’assurdità! Come scrive Signum, questa faccenda (come tutte le altre avvenute nella Chiesa...) è stata strumentalizzata e ingigantita da certuni. Ma la Chiesa, di fronte a questi avvenimenti, non è assolutamente tacente, né lo è stata in precedenza.
    Ultima modifica di Laudato Si’; 06-10-2021 alle 20:01
    «Et tunc videbunt Filium hominis venientem in nube cum potestate et gloria magna».
    (Luc. 21, 27).




  2. #442
    Moderatore bibliotecario L'avatar di 3manuele
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Bologna
    Età
    40
    Messaggi
    3,669
    A parziale completamento delle domande - dirette o indirette - di alcuni utenti, per la verità di tabelline e statistiche ce ne sono ben poche nel rapporto Ciase, basta scorrere le sue 548 pagine per notarlo a colpo d'occhio. Il fenomeno degli abusi su minori è studiato dal punto di vista sociologico nella parte I, cap. 4-5 (pagg. 149-241).
    Nel riassunto iniziale, al § 68 (pagg. 39-40), vengono comparate le percentuali di abusi a carico di familiari, persone di chiesa (sacerdoti o no), allenatori, insegnanti non ecclesiastici ecc.: "Il en ressort que si la grande majorité des violences sexuelles sur mineurs ont été perpétrées dans le cadre familial ou amical (3,7 % des personnes aujourd’hui âgées de plus de 18 ans en France métropolitaine ayant été agressées, étant alors mineures, par un membre de leur famille, 2 % par un ami de la famille et 1,8 % par un ami ou un copain), il en a été commis dans le cadre de l’Église catholique (1,16 % par des personnes en lien avec l’Église, dont 0,82 % par des clercs, religieux et religieuses) significativement plus que dans les autres sphères de socialisation (0,36 % dans les colonies et camps de vacances, 0,34 % dans le cadre de l’école publique, 0,28 % dans les clubs de sport et 0,17 % dans le cadre d’activités culturelles et artistiques). L’Église catholique est ainsi, hors les cercles familiaux et amicaux, le milieu dans lequel la prévalence des violences sexuelles est la plus élevée."
    Il report, come già detto da qualcuno, offre anche una lista di 45 raccomandazioni per il futuro (pagg. 51-66) e un intero capitolo (oltre 100 pagine) "pour une démarche de vérité et de réparation visàvis du passé ; pour une prévention sans faille à l’avenir".
    Mi sembra insomma che per rispondere a molti dei dubbi sollevati da quelli che mi paiono difensori d'ufficio della Chiesa sarebbe bastato scorrere, o compulsare, il rapporto stesso. Sembra quasi che ci si lamenti del trattamento riservato alla Chiesa dal rapporto e dai media leggendo... solo i media e non il rapporto.

  3. #443
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    59,969
    Citazione Originariamente Scritto da Laudato Si’ Visualizza Messaggio
    Mah, io non capisco dove la Chiesa avrebbe sbagliato nel gestire questo fenomeno. Semmai lo hanno fatto certi Vescovi, ma non si può ritenere colpevole tutta la Santa Chiesa per l’atteggiamento di certi Vescovi.
    Questo è vero, ma non si può nemmeno dimenticare che, prima che Benedetto XVI affrontasse con fermezza e severità questa problematica, anche l'atteggiamento delle alte gerarchie ecclesiastiche fu tutt'altro che esemplare.
    Pensiamo ad esempio al famigerato Maciel, ricevuto con tutti gli onori in Vaticano in occasione del 50° di sacerdozio quando già erano noti i suoi trascorsi: solo il Card. Ratzinger si rifiutò di partecipare a quei festeggiamenti; egli, da Prefetto della Congregazione per la Dottrina della Fede, si trovò a gestire il caso Maciel trovando parecchie resistenze interne e non è un caso che, una volta eletto Pontefice, uno dei suoi primi provvedimenti fu proprio la punizione inflitta nei suoi confronti.
    Non dimentichiamo neppure che nel 2001 l'allora Prefetto della Congregazione per il Clero inviava a un Vescovo una lettera di congratulazioni per non aver denunciato all'autorità civile le malefatte di un suo prete pedofilo delle quali egli aveva piena conoscenza.
    Certo, un Vescovo non è la Chiesa e nemmeno un Prefetto di Curia lo è, ma questo non deve essere un pretesto per sminuire i gravi errori commessi in passato nella gestione dei casi di abusi da parte di sacerdoti.
    Et tunc videbunt Filium hominis venientem in nube
    cum potestate et gloria magna.
    (Luc. 21, 27)

  4. #444
    Moderatore e Cronista di CR L'avatar di Abbas S:Flaviae
    Data Registrazione
    Apr 2009
    Località
    Civitas Calatanisiadensis
    Messaggi
    8,841
    Citazione Originariamente Scritto da Vox Populi Visualizza Messaggio
    Certo, un Vescovo non è la Chiesa e nemmeno un Prefetto di Curia lo è, ma questo non deve essere un pretesto per sminuire i gravi errori commessi in passato nella gestione dei casi di abusi da parte di sacerdoti.
    Come dicevo precedentemente non credo che qualcuno qui voglia sminuire i gravi errori commessi, ma mi sembra davvero triste che non si possa parlare di questo argomento se non con le solite frasi fatte. E' ridiventato un tabù, e il fatto che un cattolico non possa interrogarsi pubblicamente sul fenomeno a 360°, ma debba solo ripetere, "ci vergognamo", "siamo cattivi", "è colpa nostra" mi sembra un grave attentato non solo alla libertà di esprimere un pensiero ma anche alla verità che, in questo modo, non uscirà mai e mai sarà trovata una soluzione.
    Sono, in tal senso, sollevato nell'apprendere che il rapporto della Commissione contenga una visione ampia della questione, io non l'ho letto ancora perché non conosco il francese e mi serve un po' di tempo per comprendere un documento così corposo, ma ribadisco che l'attenzione alle tabelline numeriche è stato un autogol, perché abbiamo visto il risultato che ha avuto.
    vi prego, vi imploro con umiltà e con fiducia – permettete a Cristo di parlare all’uomo.

  5. #445
    Iscritto
    Data Registrazione
    Aug 2021
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    145
    Eppoi un'altra cosa che francamente mi sfugge è il motivo per cui questi scandali vengano sempre e solo ascritti alla Chiesa Cattolica, no dico, nelle altre confessioni non avviene mai nulla? Gira e rigira sempre lì si va a parare. Penso che il trattamento da parte degli organi di informazione debba essere il medesimo per tutti. O vogliono farci credere che il problema sia solo della Chiesa Cattolica? Perchè questo è il messaggio che viene recepito dall'opinione pubblica. Capisco che sono spesso i risultati di indagini interne ma la cosa impressionante è l'enfasi e l'accanimento dei media nel riportare e diffondere la notizia.

  6. #446
    Iscritto L'avatar di Signum
    Data Registrazione
    Jul 2021
    Località
    Milano
    Messaggi
    139
    comunque avete notato come passati e minimizzati gli scandali sessuali relativi ai caschi blu dell'ONU e ad alcune ONG in certi paesi?

  7. #447

  8. #448
    CierRino L'avatar di S.Stefano
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    Estero
    Età
    65
    Messaggi
    5,172
    Reazioni di papa Francesco al rapporto Sauvé:

    https://www.lastampa.it/vatican-insi...ere-1.40784101
    Andate in tutto il mondo ad annunziare il Vangelo.

  9. #449

  10. #450
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    59,969
    Francia-Vaticano, Parolin: piena collaborazione nel rispetto delle due parti
    Il segretario di Stato vaticano si è incontrato ieri a Villa Bonaparte con il primo ministro Jean Castex per i cent’anni del ristabilimento delle relazioni diplomatiche nel 1921. In tema di Medio Oriente, condiviso il “desiderio” da entrambe le parti di “contribuire alla pace e alla stabilità”. Quanto alla questione abusi, dopo il rapporto Ciase, il porporato ha ribadito il forte impegno della Chiesa pur nel rispetto della sua natura e struttura.
    Et tunc videbunt Filium hominis venientem in nube
    cum potestate et gloria magna.
    (Luc. 21, 27)

Discussioni Simili

  1. L’ Abbé Pierre (Henri Groues; 1912-2007)
    Di vince nel forum Storia della Chiesa e Agiografia
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 10-05-2012, 18:51
  2. Risposte: 98
    Ultimo Messaggio: 07-04-2010, 15:31

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •