Lo Staff del Forum dichiara la propria fedeltà al Magistero. Se, per qualche svista o disattenzione, dovessimo incorrere in qualche errore o inesattezza, accettiamo fin da ora, con filiale ubbidienza, quanto la Santa Chiesa giudica e insegna. Le affermazioni dei singoli forumisti non rappresentano in alcun modo la posizione del forum, e quindi dello Staff, che ospita tutti gli interventi non esplicitamente contrari al Regolamento di CR (dalla Magna Charta). O Maria concepita senza peccato prega per noi che ricorriamo a Te.
Pagina 32 di 49 PrimaPrima ... 22303132333442 ... UltimaUltima
Risultati da 311 a 320 di 487

Discussione: La Chiesa in Francia

  1. #311
    Partecipante a CR
    Data Registrazione
    Sep 2017
    Località
    Milano
    Messaggi
    966
    Citazione Originariamente Scritto da raffadalbo Visualizza Messaggio
    L'intervista ha un tono pacato, che a me sembra troppo pacato data la gravità dei temi in gioco.


    Aggiungo che ho cercato nelle risposte dell'arcivescovo le parole "Dio", "Signore", "Vangelo", "Cristo" e non le ho trovate. Come se fosse stato intervistato un filosofo laico di area cattolica, e non un pastore chiamato a dirigere il gregge come vicario di Cristo.
    La pacatezza dei toni è ancora più necessaria in un momento storico nel quale i nemici della religione sono soliti urlare slogan e rimuovere manifesti: si comprende maggiormente la differenza tra la Verità e l'errore, che ha bisogno della violenza e della "neolingua" per imporsi.

    Ricordarsi, inoltre, che in bioetica la Chiesa difende principi di ragione e dati di fatto scientifici. Ovvio che per noi credenti l'ordine naturale è certamente opera di Dio, tuttavia quando ci si ritrova a dibattere con gli atei militanti è molto meglio rimanere sul piano strettamente scientifico, dimostrando che il loro è proprio un deficit di scientificità (oltre che di umanità).

  2. #312
    Vecchia guardia di CR
    Data Registrazione
    May 2018
    Località
    Casa dei soliti ceffi
    Messaggi
    2,287
    Citazione Originariamente Scritto da sere85 Visualizza Messaggio
    Io non ho ancora capito cosa c'era che non andava...

    lettera della Congregazione al comitato spontaneo di sostegno alle suore, 18 giugno 2019, https://docs.wixstatic.com/ugd/3da28...9f5860e44a.pdf

    risposta delle suore alla lettera della Congregazione, https://docs.wixstatic.com/ugd/3da28...ca560ca2ec.pdf

    risposta del Comitato spontaneo alle Congregazione, sulla home page
    https://www.soutienpsm.com/

    con link agli articoli relativi sui giornali la depeche e libération, che non riporto perché forse (soprattutto libération) rientrano nel divieto di " l’inserimento di collegamenti a siti i cui contenuti contrastano con la dottrina cattolica. "

    voglio anche precisare che riporto la notizia a scopo puramente e esclusivamente informativo, non voglio assolutamente criticare nessuno, e nemmeno voglio dire che hanno ragione le suore, e mi dissocio nettamente totalmente completamente dalle espressioni poco gentili che il comitato verso la Congregazione.

  3. #313
    Vecchia guardia di CR
    Data Registrazione
    May 2018
    Località
    Casa dei soliti ceffi
    Messaggi
    2,287
    Francia, battesimi "gender free" per adeguarsi alle unioni omosex

    Il vescovo di Langres ha indicato nuove direttive per praticare battesimi "gender free": via i termini "padre" e "madre" dai documenti ufficiali

    http://www.ilgiornale.it/news/mondo/...x-1804981.html






  4. #314
    Partecipante a CR
    Data Registrazione
    Apr 2017
    Località
    Diocesi di Treviso
    Età
    26
    Messaggi
    839
    Citazione Originariamente Scritto da kika51 Visualizza Messaggio
    Francia, battesimi "gender free" per adeguarsi alle unioni omosex

    Il vescovo di Langres ha indicato nuove direttive per praticare battesimi "gender free": via i termini "padre" e "madre" dai documenti ufficiali

    http://www.ilgiornale.it/news/mondo/...x-1804981.html





    questa storia dipende come fonte da questo articolo https://www.hommenouveau.fr/3029/res...-maternite.htm

    che riporta una lettera senza firme e datata all'anno scorso



    sul sito della conferenza episcopale francese non trovo nulla

    non dico che la storia sia necessariamente falsa, ma a mio avviso prima di darla per vera bisogna aspettare verifiche ulteriori
    soprattutto perchè se fosse vera la cosa sarebbe a mio avviso grave

  5. #315
    Vecchia guardia di CR L'avatar di westmalle
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,593
    Mi sembra una scelta poco ragionevole.

  6. #316
    Saggio del Forum
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Arcidiocesi di Milano
    Messaggi
    10,556
    Nei registri parrocchiali dal concilio di Trento (quando i registri sono diventati di fatto obbligatori) sino a tutto il 1700 (a inizio 1800 vennero introdotti i registri prestampati) non esisteva nessuna dicitura "padre" e "madre" ma semplicemente si scriveva "figlio/a di ... e di...".
    Se per secoli la Chiesa post-tridentina non ha usato la formula "padre e madre" non vedo perchè scandalizzarsi se si ritorna alla formula seicentesca, soprattutto per la maggior salvezza delle anime. Dopo tutto quelle povere creature che si ritrovano con due "madri" o due "padri" o due non si sa cosa hanno forse ben più bisogno di altri del sostegno della Grazia battesimale.

    Preoccuparsi di come viene scritto un atto piuttosto di preoccuparsi di garantire il più vitale dei Sacramenti a chi non ha nessuna colpa delle nefandezze dei suoi "genitori" legali significa mettersi sullo stesso piano di chi chiede il cosiddetto "sbattezzo" per cui è più importante quello che c'è scritto su un pezzo di carta cancellabile piuttosto che capire il significato di quello che si è ricevuto, incancellabile.

  7. #317
    Moderatore Globale L'avatar di Vox Populi
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    casa mia
    Messaggi
    61,644
    Citazione Originariamente Scritto da cisnusculum Visualizza Messaggio
    Nei registri parrocchiali dal concilio di Trento (quando i registri sono diventati di fatto obbligatori) sino a tutto il 1700 (a inizio 1800 vennero introdotti i registri prestampati) non esisteva nessuna dicitura "padre" e "madre" ma semplicemente si scriveva "figlio/a di ... e di...".
    In Italia è così anche al giorno d'oggi, non mi risulta siano mai state presenti le diciture "padre" "madre" sugli atti di Battesimo:


    (fonte: https://www.libreriadelsanto.it/libr...battesimo.html)

    Quindi, delle due l'una: o in Francia si faceva diversamente e oggi si è deciso di tornare alla norma tridentina (e quindi la polemica non ha base alcuna) oppure l'articolo non dice il vero.

    Per il resto, concordo pienamente con quanto affermato da cisnusculum.
    Ultima modifica di Vox Populi; 04-01-2020 alle 19:21
    Oboedientia et Pax

  8. #318
    Nathaniel
    visitatore
    Francia: mons. Celestino Migliore nuovo nunzio apostolico. Vescovi francesi, gratitudine al Papa per “nomina rapida”

    https://agensir.it/quotidiano/2020/1...nomina-rapida/

  9. #319

  10. #320
    Veterano di CR
    Data Registrazione
    Jun 2020
    Località
    Roma
    Età
    52
    Messaggi
    1,639
    https://www.lemonde.fr/culture/article/2020/07/10/une-nouvelle-fleche-pour-notre-dame-la-fin-d-un-serpent-de-mer_6045773_3246.html

    L’heure n’est plus au geste architectural: Notre-Dame sera reconstruite à l’identique



Discussioni Simili

  1. L’ Abbé Pierre (Henri Groues; 1912-2007)
    Di vince nel forum Storia della Chiesa e Agiografia
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 10-05-2012, 17:51
  2. Risposte: 98
    Ultimo Messaggio: 07-04-2010, 14:31

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
>